Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

La Tombesi dilaga soltanto nel finale: Giovinazzo battuto 0-5

Serata avara di soddisfazioni per i biancoverdi di Grassi, fermati da un super Dell’Oso

La Tombesi Ortona infligge una severissima lezione al Giovinazzo C5, dilagando soltanto nella seconda metà della ripresa e chiudendo la gara del PalaPansini con un risultato (0-5 il finale) che nessuno avrebbe mai pronosticato alla vigilia.

La sfida, valida come recupero del dodicesimo turno del girone C di serie A2, parte subito ad alta velocità e dopo il tentativo di Alves (a lato) sono gli ospiti ad andare in vantaggio con Pizzo, finalizzando la prima sortita offensiva dell'incontro: 0-1. La squadra di mister Miki Grassi, privo di Rafinha, reagisce con Ferreira Praciano, che però non inquadra lo specchio di porta, mentre - dall'altra parte - l'unico brivido per Di Capua lo crea Silveira che manda la palla sul palo.

Ma è sempre il Giovinazzo a menare la danza con un Restaino imprendibile su cui Dell'Oso sfodera il primo miracolo della serata, prima di ripetersi su Alves e su un calcio da fermo di Mongelli. Le ultime occasioni del primo tempo capitano sui piedi di Alves e Restaino, disinnescate dalla retroguardia ospite oppure vanificate dall'imprecisione, con i primi 20 minuti che si chiudono con la Tombesi Ortona avanti 0-1.

Il secondo round comincia anche peggio, con il raddoppio di Iervolino (0-2) e il pallonetto (alto sopra la traversa) di Silveira.

Da applausi la reazione della formazione di casa, sotto di due gol: il Giovinazzo, infatti, riparte col piglio giusto, comanda il gioco e costruisce palle gol a raffica con González Alonso (palla alta), Restaino (conclusione parata da Dell'Oso), ancora González Alonso (ed ancora Dell'Oso protagonista), infine Gualtieri Conçalves, ma la Tombesi Ortona ne esce indenne.

E lo deve, in buona parte, al suo portiere, strepitoso, più tardi, non solo sul diagonale in area di Ferreira Praciano, respinto col petto, ma anche sul rasoterra di Piscitelli, deviato in corner. Il quintetto ospite, intanto, si fa vedere con Silveira, su cui è decisivo Di Capua, e poi triplica con Masi, su schema da calcio d'angolo: 0-3 e gara praticamente in ghiacciaia. Restaino corre sul parquet nelle vesti di quinto di movimento (è la carta della disperazione), ma non è mica finita.

Altro gol di Pizzo, stavolta con la difesa saltata e la porta sguarnita: 0-4. Che sia una serata nerissima (ma, lo ripetiamo, solo nel punteggio, maturato nella seconda metà del secondo tempo, nda) lo si capisce poi quando Pizzo, autore di una tripletta, si ripete, infila il definitivo 0-5 e decreta la fine delle ostilità. La Tombesi Ortona non vuole più infierire, al Giovinazzo, fermato da un super Dell'Oso, non basta la buona volontà.

La serata nera, nel punteggio finale, lascia un verdetto: per i biancoverdi, sempre ottavi in classifica, ma a secco di punti dal 6 febbraio scorso (3-3 sul campo della Tenax Castelfidardo, nda), è la terza sconfitta consecutiva.

Recupero 12^ Giornata


Tombesi Ortona - Giovinazzo C5 0-5

Classifica


RisparmioCasa Manfredonia 35
Futsal Cobà 27
CLN Cus Molise 27
Tombesi Ortona 21
Vis Gubbio 21
Buldog Lucrezia 18
Atletico Cassano 18
Giovinazzo C5 12
​CS Gisinti Pistoia 10
Futsal Capurso 7
Tenax Castelfidardo 6
Virtus Rutigliano -1
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Al Giovinazzo C5 non basta un super Jander, colpaccio Cassano Al Giovinazzo C5 non basta un super Jander, colpaccio Cassano Inutile la tripletta del brasiliano, seconda sconfitta di fila per Faele. Distacchi invariati in coda
Giovinazzo C5, Mongelli aspetta il Cassano: «Vincere per confermare l’A2» Giovinazzo C5, Mongelli aspetta il Cassano: «Vincere per confermare l’A2» Il laterale biancoverde pronto a rientrare in campo dopo 21 giorni: «L’obiettivo è la vittoria»
Giovinazzo C5, ko a testa alta. L’impresa a Pistoia è solo sfiorata Giovinazzo C5, ko a testa alta. L’impresa a Pistoia è solo sfiorata I biancoverdi di Faele, in vantaggio con Alves, vendono cara la pelle ma cadono 5-3. Espulso Restaino
Giovinazzo C5 a Pistoia, Faele: «Salvezza ancora lontana» Giovinazzo C5 a Pistoia, Faele: «Salvezza ancora lontana» Il prezioso successo con la Buldog Lucrezia non permette di abbassare la guardia
Giovinazzo C5, prova di forza. Buldog Lucrezia affondata 7-3 Giovinazzo C5, prova di forza. Buldog Lucrezia affondata 7-3 Esulta Faele, doppiette di Ferreira Praciano e Restaino. Capurso e Castelfidardo indietro di 4 punti
Giovinazzo, Restaino: «Buldog? Non dobbiamo aver paura di nessuno» Giovinazzo, Restaino: «Buldog? Non dobbiamo aver paura di nessuno» Il laterale presenta la sfida del PalaPansini: «Più punti possibili in questo rush finale»
CLN Cus Molise-Giovinazzo rinviata al prossimo 20 aprile CLN Cus Molise-Giovinazzo rinviata al prossimo 20 aprile La squadra di Grassi non scenderà in campo nemmeno a Campobasso: è il terzo rinvio consecutivo
Casi Covid nel Giovinazzo, rinviata la trasferta di Gubbio Casi Covid nel Giovinazzo, rinviata la trasferta di Gubbio La squadra di Grassi non scenderà in campo: la gara con la Vis è stata rinviata a data da destinarsi
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.