Jander Ferreira Praciano
Jander Ferreira Praciano

Il Giovinazzo C5 all'esame Melilli: sarà una prova di maturità

I biancoverdi di Foletto e Faele sono reduci dal 4-4 col Molfetta. Non ci sarà Bellaver

Bisogna subito voltar pagina dopo il pareggio sofferto (4-4), ottenuto negli ultimi minuti dal Giovinazzo C5 nel derby con le Aquile Molfetta e l'avversario della prossima giornata di campionato del girone D di serie A2 non è certo il più agevole.

La trasferta a Melilli, piccolo comune in provincia di Siracusa, in Sicilia, oltre ad essere tra le più distanti è anche tra le più insidiose perché i padroni di casa, allenati da mister Batata, hanno un collettivo composto da atleti che hanno calcato i parquet delle serie superiori. Uno su tutti, Zanchetta, ex Real Rieti e Acqua e Sapone. Ma attenzione anche al portiere Boschiggia che si spinge spesso in avanti oltre agli esperti Rizzo e Spampinato che conoscono bene la serie A2.

I siciliani sono a pari punti con i biancoverdi pugliesi e sicuramente cercheranno di sfruttare al meglio il fattore campo così come hanno fatto nell'unico incontro vinto per 8-2 contro il Cassano tra le mura amiche.

I giovinazzesi di Foletto e Faele si presentano all'appuntamento privi di Bellaver, appiedato in settimana dal giudice sportivo dopo la doppia ammonizione rimediata sabato scorso nel derby, ma hanno ritrovato Jander Ferreira Praciano che sta collezionando prestazioni che sono un mix di esperienza e vivacità.

L'universale brasiliano naturalizzato portoghese, al secondo anno con la maglia biancoverde, ci ha riferito il suo punto di vista su quanto ha dimostrato sin qui la squadra del patron Carlucci.

«Fino ad ora - ha detto - abbiamo disputato le prime due partite in maniera ottimale concedendoci poche sbavature, nel derby di sabato scorso abbiamo giocato in modo contratto perché abbiamo sentito troppo l'importanza dell'incontro e non abbiamo espresso il nostro modo di giocare rischiando addirittura di perdere inopinatamente la partita.

Siamo apparsi privi di intensità e precisione nelle conclusioni. Ma adesso dobbiamo subito dimenticare la partita con il Molfetta e preparare la prossima trasferta». Oggi pomeriggio, con fischio fissato alle ore 16.00, vedremo se il Giovinazzo C5 potrà continuare anche sul campo del Città di Melilli a mantenere l'imbattibilità e portare a casa dei punti preziosissimi.
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo torna alla vittoria. Tripletta Roselli: 7-3 al Bernalda Il Giovinazzo torna alla vittoria. Tripletta Roselli: 7-3 al Bernalda I biancoverdi cancellano la debacle di Piazza Armerina. A segno anche Ferreira Praciano, Menini, Zago e Alves
Giovinazzo C5, è ora di rialzare la testa Giovinazzo C5, è ora di rialzare la testa I biancoverdi di Foletto e Faele tornano al PalaPansini: l'avversario sarà il Bernalda. Non ci sarà Piscitelli
Giovinazzo C5, finisce l’imbattibilità: prima sconfitta per Foletto Giovinazzo C5, finisce l’imbattibilità: prima sconfitta per Foletto I biancoverdi crollano 7-3 sul campo della Gear Siaz Piazza Armerina. Espulso Piscitelli
Giovinazzo C5, trasferta in Sicilia per la vice capolista dell'A2 Giovinazzo C5, trasferta in Sicilia per la vice capolista dell'A2 I biancoverdi di Foletto e Faele impegnati sul campo della Gear Siaz Piazza Armerina. Si gioca alle ore 16.00
Il Giovinazzo C5 domina e Foletto ritrova la vittoria: 4-2 al Capurso Il Giovinazzo C5 domina e Foletto ritrova la vittoria: 4-2 al Capurso Successo meritato per i biancoverdi che vanno in gol con Saponara, Ferreira Praciano e Alves
Giovinazzo C5, arriva il Capurso: vietato distrarsi Giovinazzo C5, arriva il Capurso: vietato distrarsi Biancoverdi di nuovo al PalaPansini. Torna Bellaver, fischio d'inizio alle ore 16.00
Il Giovinazzo C5 non muore mai: Piscitelli gela il Melilli Il Giovinazzo C5 non muore mai: Piscitelli gela il Melilli In vantaggio 0-2, i locali la ribaltano e la conducono sino al 4-3: il capitano firma il 4-4 a 20’’ dalla fine
Giovinazzo C5, rimonta d’orgoglio: Zago salva il derby, finisce 4-4 Giovinazzo C5, rimonta d’orgoglio: Zago salva il derby, finisce 4-4 Sotto 2-4, i biancoverdi trovano il pari a 64 secondi dal gong. Espulsi Lopopolo e Bellaver
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.