Luigi Giancola
Luigi Giancola

Giovinazzo C5, va via Giancola: «È stato bello sudare per voi»

Il centrale difensivo e laterale di Molfetta lascia i biancoverdi dopo quasi 7 mesi

La Divisione C5 comincia a scaldare i motori in vista della prossima stagione: sono stati infatti pubblicati i comunicati che ufficializzano il completamento degli organici per la stagione 2020/2021 di tutti i campionati nazionali, sia maschili che femminili, mentre il Giovinazzo C5 continua a sfoltire la propria rosa.

Nella lista dei partenti, ovvero di quelli che non rientrano nei piani del club in vista della prossima stagione sportiva, c'è anche Luigi Giancola (nella foto di EGB Photography), centrale difensivo e laterale giunto durante l'ultima sessione invernale del mercato dalla Diaz Bisceglie.

«Ho indossato la maglia biancoverde nel 2015 e nel corso dell'ultima stagione sportiva, a partire da dicembre - afferma l'atleta classe 90' - e non ricordo un solo incontro con il presidente Antonio Carlucci ed i suoi collaboratori in cui non mi abbiano colpito per disponibilità, gentilezza e generosità. In quelle due parentesi belle il Giovinazzo C5 è stato per me davvero una grande famiglia».

L'ormai ex biancoverde, che da quando ha iniziato la sua carriera sportiva, nel 2007 a soli 17 anni a Molfetta con la maglia delle Aquile, non ha mai cambiato maglia e non s'è più fermato, lascia Giovinazzo, il suo futuro sarà lontano da qui: «Ringrazio tutti: la società, lo staff, i tifosi - conclude Giancola -, ma soprattutto i vecchi amici che ho avuto il piacere di rincontrare e i nuovi ragazzi che ho conosciuto in questi mesi. Al Giovinazzo C5 auguro il meglio, è sempre bello sudare per voi. In bocca al lupo».

Nel ringraziarlo delle prestazioni offerte e della professionalità espressa, il Giovinazzo C5 augura all'atleta Luigi Giancola, un esempio di professionalità dentro e fuori il campo, le migliori fortune sotto il profilo umano e professionale.

«Le nostre strade si separano - dice il direttore sportivo Gianni Lasorsa - ma siamo consapevoli di quanto abbia dato alla causa e delle sue straordinarie doti che, ne siamo certi, continuerà a mostrare nel futsal italiano».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Luigi Giancola
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5: rinviata la gara casalinga contro la Tombesi Ortona Giovinazzo C5: rinviata la gara casalinga contro la Tombesi Ortona I biancoverdi torneranno in campo sabato prossimo, a Campobasso, contro il CLN Cus Molise
Il Giovinazzo non si ferma più: 5-3 al Capurso, tris di vittorie Il Giovinazzo non si ferma più: 5-3 al Capurso, tris di vittorie Piscitelli, Gualtieri Conçalves e Ferreira Praciano ribaltano l’iniziale 0-2. Espulsi Scardigno e Alves
Il Giovinazzo attende il Capurso, Lucão: «Una delle gare più difficili» Il Giovinazzo attende il Capurso, Lucão: «Una delle gare più difficili» Il pivot è consapevole della forza dei prossimi avversari. Assenti González Alonso e Mongelli
Giovinazzo C5, c’è la prima vittoria del 2021 nella calza: 5-4 al Pistoia Giovinazzo C5, c’è la prima vittoria del 2021 nella calza: 5-4 al Pistoia Secondo successo di fila per la truppa di Grassi. Unico neo, le espulsioni di Mongelli e González Alonso
Grassi: «Giovinazzo, occhio al Pistoia, la classifica non deve trarre in inganno» Grassi: «Giovinazzo, occhio al Pistoia, la classifica non deve trarre in inganno» Biancoverdi di scena al PalaPansini nel recupero del terzo turno di A2: si gioca alle ore 15.00
Lucão fa il regalo di Natale al Giovinazzo. Che colpaccio a Cassano Lucão fa il regalo di Natale al Giovinazzo. Che colpaccio a Cassano Avanti di due gol, i biancoverdi di Grassi si fanno raggiungere prima di trovare il 2-3 finale
Giovinazzo, Mongelli: «Cassano squadra ostica, ma sensazioni positive» Giovinazzo, Mongelli: «Cassano squadra ostica, ma sensazioni positive» Il laterale presenta la sfida sul campo dell’Atletico dei tanti ex: «Non vediamo l’ora di giocare»
Giovinazzo C5, pari e rimpianti. Con la Vis Gubbio finisce 6-6 Giovinazzo C5, pari e rimpianti. Con la Vis Gubbio finisce 6-6 I biancoverdi di Grassi, a cui non basta la tripletta di Mongelli, vengono acciuffati a fil di sirena
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.