Darci Foletto
Darci Foletto

Giovinazzo C5, ancora il Regalbuto per l'ultima della regular season

I biancoverdi di Foletto e Faele sono in corsa per la conquista della seconda posizione con il Pirossigeno Cosenza

È di nuovo il Regalbuto sulla strada del Giovinazzo C5, nell'ultima giornata di campionato di serie A2 girone D, a decidere il futuro del team del presidente Antonio Carlucci.

Il match casalingo contro i siciliani ha una valenza notevole solo per i padroni di casa che sono in corsa per la conquista della seconda posizione con il Pirossigeno Cosenza. I calabresi, a soli 40' dalla bandiera a scacchi in un incrocio affascinante, con la capolista Città di Melilli cercheranno di mantenere quel punto di vantaggio sui biancoverdi.

La partita di sabato pomeriggio alle ore 16.00, invece, non ha alcun significato per il Regalbuto che ormai ha consolidato il quarto posto da parecchie giornate e che arriva in Puglia per rifarsi delle sconfitte subite all'andata (1-2) e in Coppa Italia. La caratura del roster allenato da mister Reali è ben nota e Locicero su tutti lo ha dimostrato nel match di Coppa, anche se nell'ultimo turno di campionato ha faticato non poco per avere la meglio sul Catanzaro vincendo di misura per 2-1.

Dovranno fare a meno di Alves, squalificato per due turni dopo la trasferta di Catanzaro, i responsabili tecnici Darci Foletto e Francesco Faele. È stato proprio Foletto a fare un primo bilancio di questa stagione che sta volgendo al termine, visto che già nella prossima settimana inizieranno i play-off: «È stato un campionato pieno di soddisfazioni per la nostra squadra, molti addetti ai lavori non si aspettavano il risultato che abbiamo sin qui ottenuto non ultimo il raggiungimento della Final Four di Coppa Italia».

«Arrivare a due giornate dal termine del torneo con la possibilità di vincerlo ci inorgoglisce - ha detto ancora Foletto -. La gara di sabato non sarà una passeggiata perché incrociamo una formazione che ci metterà in difficoltà così come avvenuto nella gara disputata in Sicilia, ma per noi sono in palio tre punti che valgono una stagione e che cercheremo in tutti i modi di non perderli».

Sarà come al solito il pubblico del PalaPansini atteso sabato alle ore 16.00 a spingere verso i play-off i propri beniamini.
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Il pivot biancoverde ringrazia il club «per la fiducia che ripone in me: farò di tutto per ripagarla»
Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il pivot italo brasiliano non è più un giocatore biancoverde. In due anni ha collezionato 56 partite con 57 gol e 47 assist
Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Il laterale offensivo non è più un giocatore biancoverde. Il suo addio: «Qui ho vissuto tre anni meravigliosi»
Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 I biancoverdi di Bernardo, 4-4 al 20’, crollano nei primi dieci minuti della ripresa (8-4) e chiudono al sesto posto
Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off I biancoverdi di Bernardo, a cui basta un punto per il quinto posto, si giocano l’intera stagione. Out Montelli
Defender Giovinazzo, vittoria all’ultimo respiro. Lazio superata 6-5 Defender Giovinazzo, vittoria all’ultimo respiro. Lazio superata 6-5 I biancoverdi di Bernardo, in una partita da montagne russe, raggiungono al quinto posto i biancocelesti grazie alla rete di Fermino
Defender Giovinazzo C5, al PalaPansini il big match con la Lazio Defender Giovinazzo C5, al PalaPansini il big match con la Lazio In palio, nel penultimo turno di campionato, l’ultimo posto disponibile per i play-off. Assenti gli squalificati Piscitelli e Roselli
Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Sotto di un gol, Dibenedetto la pareggia nella ripresa, ma la capolista punisce i pugliesi nel finale: finisce 4-1
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.