Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Defender Giovinazzo, vittoria al cardiopalma: il 5-6 arriva a 16'' dal 40’

Terza vittoria consecutiva per i biancoverdi di Faele, adesso sesti. Bis di Binetti e Roselli, gol partita di Silon Junior

Ad inizio mese, era il 5 novembre, il Benevento asfaltava i biancoverdi sul parquet del PalaPansini. Ieri, nell'undicesimo turno, il Defender Giovinazzo C5, in un match vietato ai deboli di cuore, ha violato l'impianto di Canosa di Puglia (5-6 il finale), con il gol di Silon Junior, quello del successo, arrivato a 16 secondi dall'ultima sirena.

Il club di Carlucci ha così voltato pagina, infilando la terza vittoria consecutiva (è la terza di fila anche lontano da casa) e mettendosi alle spalle Benevento, Canosa, Reggio Calabria e Polisportiva Futura. Che non fosse facile espugnare Canosa lo si sapeva dalla vigilia, ma che fosse così intensa e appassionante come partita lo si è visto con il passare dei minuti: d'altronde i protagonisti sul rettangolo, da entrambe le parti, hanno le qualità per proporsi a certi livelli.

Faele parte con La Notte, Binetti, Menini, Ferreira Praciano e Silon Junior, Lodisposto risponde con Lupinella, Thomazoni Senna, Battistoni, Castogiovanni, e Ribeiro Ique: in partenza, al 2', apre i giochi pirotecnici Ique che scaglia nel sette l'1-0; subito dopo è Iodice, di testa, a fallire il raddoppio a porta vuota. Reagisce alla partenza sprint la squadra ospite e un attivo Roselli chiama ad un impegnativo intervento Lupinella che per poco non capitola quando Solimini colpisce il palo.

La discesa di Silon con assist a Binetti che scarta il portiere di casa e deposita in rete, riporta la situazione in parità: 1-1 al 13'. È un'autentica prodezza dell'estremo di casa quella compiuta su un bolide di Silon e che prelude al raddoppio dei biancoverdi bravi ad approfittare con Roselli di una leggerezza di Iodice in appoggio: 1-2 al 16'. A 20 secondi dal riposo, però, ci pensa Senna con un tiro nell'angolo più lontano a ristabilire la nuova parità. All'intervallo è 2-2.

Il secondo tempo è inaugurato dal goal di Menini (2-3 al 2') bravo ad approfittare di una corta risposta di Lupinella. Trascorrono appena due minuti e Iodice con una punizione maligna riesce a trovare il modo per trafiggere Lanotte e riagguantare il 3-3. Pericolosi gli uomini di casa quando colpiscono con Senna la traversa su assist di Subrizio, ma devono capitolare di nuovo quando Silon costruisce e Roselli finalizza il 3-4, all'8', con un'incursione centrale.

A metà tempo i giovinazzesi raggiungono il sesto fallo e Senna si fa parare il primo tiro libero: è il prologo al 4-4 con Ique che, al 13', dialoga ancora con Senna bravo a trovare un angolo difficile. Pasticcio in area ospite, immediatamente dopo, e sempre Senna è lì pronto a capitalizzare l'errore e insinuarsi per siglare un facile 5-4 al 15'.

Con quattro minuti da giocare entra Roselli come power-play per riacciuffare il risultato che rischia di essere severo per gli ospiti se non fosse per il secondo tiro libero sbagliato da Iodice. L'intuizione della panchina giovinazzese si rivela vincente perché a 1'51" dalla fine è sempre Silon in versione assist-man a trovare Binetti libero di infilare la porta avversaria per firmare il 5-5.

Con 16" ancora da giocare succede quello che non ti aspetti: un fallo in attacco di Ique causa il tiro libero in favore del Defender che un cecchino come Silon non fallisce e sigilla il 5-6 finale, prima delle espulsioni di Binetti e Lodispoto, unica nota stonata di una partita coinvolgente per il pubblico presente. Adesso la classifica dice sesto posto a quota 17 punti.

Risultati 11^ Giornata

Benevento - Polisportiva Futura 3-2
Cormar Reggio Calabria - Sporting Sala Consilina 1-1
Sicurlube Regalbuto - Futsal Canicattì 5-2
Vitulano Drugstore Manfredonia - Bulldog Capurso 1-2
Canosa - Defender Giovinazzo 5-6
Aquile Molfetta - Itria 1-3
Bovalino - Pirossigeno Cosenza 2-5

Classifica

Sporting Sala Consilina 29
Sicurlube Regalbuto 24
Pirossigeno Cosenza 23
Vitulano Drugstore Manfredonia 20
Itria 19
Defender Giovinazzo 17
Benevento 15
Canosa 15
Cormar Reggio Calabria 14
Polisportiva Futura 14
Bulldog Capurso 10
Aquile Molfetta 10
Futsal Canicattì 5
Gear Siaz Piazza Armerina 2
Bovalino 0

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Classe ’95, centrale difensivo, è il primo acquisto dei biancoverdi: «Sono molto felice di questa nuova opportunità»
Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Per il portiere biancoverde «da entrambe le parti c’era la volontà di proseguire questo percorso insieme»
Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Il laterale biancoverde guarda già al futuro: «Per me sarà un onore continuare ad essere ancora il capitano»
Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Il pivot biancoverde ringrazia il club «per la fiducia che ripone in me: farò di tutto per ripagarla»
Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il pivot italo brasiliano non è più un giocatore biancoverde. In due anni ha collezionato 56 partite con 57 gol e 47 assist
Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Il laterale offensivo non è più un giocatore biancoverde. Il suo addio: «Qui ho vissuto tre anni meravigliosi»
Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 I biancoverdi di Bernardo, 4-4 al 20’, crollano nei primi dieci minuti della ripresa (8-4) e chiudono al sesto posto
Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off I biancoverdi di Bernardo, a cui basta un punto per il quinto posto, si giocano l’intera stagione. Out Montelli
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.