Alessandro Palumbo
Alessandro Palumbo

C’è il sì di Palumbo: «Al Giovinazzo C5 non ho potuto dire di no»

Il laterale classe ’89 è il terzo acquisto del ds Lasorsa: «Arrivo qui con tantissimo entusiasmo»

«Quando ricevi una proposta del genere è facile scegliere la strada da prendere. Al Giovinazzo C5 non ho potuto dire di no». Alessandro Palumbo, laterale classe '89 nato a Napoli, non ha dubbi: il trasferimento in Puglia sarà un passo importantissimo per la sua carriera sportiva.

Il terzo volto nuovo - dopo l'ex Montelli e Dibenedetto - dei biancoverdi, ha scelto il sodalizio del presidente Antonio Carlucci «per tanti motivi: innanzitutto per la serietà della società che - spiega l'ultimo arrivato -, non a caso disputa campionati nazionali da tantissimi anni con ottimi risultati, e poi per il calore dei tifosi: una volta ho affrontato il Giovinazzo C5 da avversario e posso garantire che sono davvero il sesto uomo in campo. Infine, un ruolo importante in questa scelta lo ha avuto anche l'approdo di mister Luigi Bernardo, un allenatore - ricorda Palumbo - con il quale ho già avuto la fortuna di lavorare e di esprimermi al meglio».

Dotato di grande corsa e tecnica, il neo atleta biancoverde può ricoprire più zone del campo, calciando egregiamente con entrambi i piedi: nel corso della sua carriera, lunga poco più di un decennio, ha vestito maglie importanti come quelle di Cus Caserta, Marian Futsal, Caserta Futsal, Casagiove, Junior Domitia (con quest'ultima il suo contributo è stato fondamentale per raggiungere i quarti di finale play-off di serie B e la Final Eight di Coppa Italia) e Tombesi Ortona, club con cui ha vinto il campionato di serie B e conquistato la promozione in serie A2.

Adesso l'esperienza con il Defender Giovinazzo C5, al termine di «una trattativa che si è rivelata abbastanza veloce e facile: a tal proposito - continua Palumbo - ci tengo a ringraziare il direttore sportivo Gianni Lasorsa e la mia agenzia Lateral Management Company che, in maniera congiunta, mi hanno permesso di approdare in questa società ambiziosa» che, dopo la promozione della scorsa primavera ottenuta ai danni del Modena Cavezzo, debutterà in serie A2 Élite.

«Sarà un campionato nuovo e assolutamente inedito quello che noi andremo ad affrontare - risponde -. Il mio augurio è quello non solo di stupire come squadra, ma anche di far felici e di divertire i tifosi che affolleranno i gradoni del PalaPansini. E tutti noi, per far sì che questo avvenga, lavoreremo sodo in settimana».

Palumbo non ha «particolari obiettivi prefissati. Arrivo qui con tantissimo entusiasmo e cercherò di dare il meglio di me in ogni singolo allenamento settimanale: gli obiettivi importanti - termina l'atleta napoletano che andrà ad irrobustire la pattuglia dei laterali - sono quelli collettivi e per raggiungerli darò la mia massima disponibilità. A casa mia, poi, si dice che "ce vo' a carn int e sasicc", come recita un noto proverbio napoletano. Pensiamo alla sostanza».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Alessandro Palumbo
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Classe ’95, centrale difensivo, è il primo acquisto dei biancoverdi: «Sono molto felice di questa nuova opportunità»
Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Per il portiere biancoverde «da entrambe le parti c’era la volontà di proseguire questo percorso insieme»
Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Il laterale biancoverde guarda già al futuro: «Per me sarà un onore continuare ad essere ancora il capitano»
Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Il pivot biancoverde ringrazia il club «per la fiducia che ripone in me: farò di tutto per ripagarla»
Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il pivot italo brasiliano non è più un giocatore biancoverde. In due anni ha collezionato 56 partite con 57 gol e 47 assist
Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Il laterale offensivo non è più un giocatore biancoverde. Il suo addio: «Qui ho vissuto tre anni meravigliosi»
Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 I biancoverdi di Bernardo, 4-4 al 20’, crollano nei primi dieci minuti della ripresa (8-4) e chiudono al sesto posto
Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off I biancoverdi di Bernardo, a cui basta un punto per il quinto posto, si giocano l’intera stagione. Out Montelli
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.