Rifiuti sul ciglio delle strade. <span>Foto PD Giovinazzo</span>
Rifiuti sul ciglio delle strade. Foto PD Giovinazzo
Politica

Rifiuti, è ancora querelle tra il PD e l'Assessore Depalo

Dopo la denuncia della situazione nella zona del Tourist Village prosegue la polemica a distanza

Rifiuti e decoro urbano. È questo il tema ormai principale nel dibattito politico cittadino. Che si parli di abbandono indiscriminato su complanari e campagne, di ratti in città, di fototrappole per trasgressori o di pulizia strade, il macrotema è sempre quello.

E di pari passi continua la querelle tra il Partito Democratico e l'Assessore al ramo, Gaetano Depalo, con bordate dall'una e dell'altra parte.

«L'Assessore al Decoro Urbano si rifiuta di vedere quanto è sotto gli occhi di tutti - scrivono dalla Segreteria guidata da Mimmo Brancato -. La città è sporca e le foto che i cittadini ci inviano ne sono la prova eloquente. Ma lui candidamente che fa? Dichiara dalle pagine di GiovinazzoViva che quelle immagini sono vecchie, che "già cinque giorni fa è stata operata la pulizia dai rifiuti della ex statale 16 vicino al "Tourist village". Cinque giorni fa (ad inizio settimana scorsa, ndr). E quindi implicitamente ammette, e anche candidamente, che in realtà quella strada è stata fino ad allora abbandonata a se stessa. Una strada dichiarata comunale e che come tale dovrebbe essere ripulita ogni giorno».

I Democratici continuano e attaccano: «Non sono foto vecchie, caro Assessore Depalo, sono foto di questi giorni. E non puoi ordinare la pulizia di strade e piazzette solo perché c'è chi denuncia il degrado in cui versa tutta la città, per poi tacciare il nostro partito di diffondere notizie false al solo fine sensazionalistico. E ora verifica anche le foto allegate inviateci da altri cittadini in zona lama Caolina - chiedono dal PD -. Dicci se anche queste sono vecchie e non autentiche (si tratta delle prime due foto che vi proponiamo in gallery ndr).

Ti consigliamo, però - ironizzano nella nota apparsa anche su Facebook -, di verificare prima di dire altre bugie ed essere nuovamente smentito e non solo da noi, ma dai tuoi stessi concittadini. Non puoi continuare a chiedere, insieme ai consiglieri della maggioranza e con toni poco rassicuranti, ai cittadini di non postare sui social foto per così dire poco decorose facendo anche rimuovere lo striscione che denuncia il degrado. Topi, blatte e zanzare hanno invaso Giovinazzo più dei turisti, il verde pubblico è abbandonato, altro che decoro».

Depalo non solo non ci sta, ma ci aveva inviato a sua volta una breve missiva in cui spiegava il suo punto di vista, facendo un parallelo con quanto accadeva sotto l'Amministrazione a guida Natalicchio: «Certe volte - scrive l'Assessore - basta solo ricordare quei cassonetti maleodoranti stracolmi di ogni nefandezza (nella terza e quarta foto che vi proponiamo). Erano posizionati - ricorda - a ridosso della Villa Comunale o di ambulatori medici o attigui a luoghi di aggregazione, per non parlare di scuole di ogni ordine e grado, perfino asili.

Sarà che il tempo passa - ironizza Depalo - ed i ricordi si affievoliscono, ma c'è sempre chi può ricordare al PD un bel po' di cose».
4 fotoPolemica tra PD e Depalo
Copertoni in zona Tourist VillageRifiuti in zona Tourist VillageRifiuti ammassati in via Toselli qualche anno faRifiuti in Villa qualche anno fa
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Gaetano Depalo
  • Partito Democratico Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti" Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti" Realizzato dall'I.C. "Bavaro-Marconi": ha permesso agli alunni l'acquisizione di comportamenti corretti in materia di differenziata
Il Comune di Giovinazzo stanzia 200mila euro per le caldaie delle scuole Il Comune di Giovinazzo stanzia 200mila euro per le caldaie delle scuole L'Assessore Depalo: «Si parla finalmente di sostituzione integrale di impianti »
Il commento al voto, Brancato: «Il PD c'è ed è vivo» Il commento al voto, Brancato: «Il PD c'è ed è vivo» Il Segretario cittadino sulle Elezioni europee a Giovinazzo
Anche via Dickinson ha il suo sporcaccione Anche via Dickinson ha il suo sporcaccione Buste di indifferenziato abbandonate spesso appese ad un cestino portarifiuti
Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese Saranno poi stoccati in discariche ad almeno 100 km di distanza
Il PD incontra Nicola Brienza Il PD incontra Nicola Brienza Il candidato all'Europarlamento sarà a Giovinazzo sabato mattina
Levante: riparate la panchine di piazzale Aeronautica Militare Levante: riparate la panchine di piazzale Aeronautica Militare Pronta l'illuminazione bassa, rimessi a nuovo i pali della rotonda sotto la passerella ed effettuata la pulizia
Lo fanno spesso, ma chi vigila? Lo fanno spesso, ma chi vigila? Indumenti buttati per terra vicino agli appositi bidoni. I cittadini si ribellano
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.