La presentazione del programma. <span>Foto Fondazione Defeo Trapani</span>
La presentazione del programma. Foto Fondazione Defeo Trapani
Eventi e cultura

Presentata dalla Fondazione Defeo-Trapani la nuova stagione dell'Auditorium Odeion

Musica, teatro ed un nuovo modo di pensare all'associazionismo nel programma autunnale del 2019

Mercoledì 18 settembre, nella sede operativa della Fondazione Defeo-Trapani, in via delle Filatrici 32, a Giovinazzo, è stato presentato il programma delle iniziative che si terranno nell'Auditorium Odeion dopo la pausa estiva.

Nutrito e variegato, il programma spazia dalla musica al teatro con importanti appuntamenti di storia cittadina, oltre ad una sezione destinata alla formazione attraverso corsi di dizione e seminari intensivi di formazione teatrale.
Sono stati i Direttori Artistici, il maestro Pietro Laera per il comparto musicale e il professor Franco Martini per quello cultura e teatro a curare i dettagli della presentazione.

«Ha dello straordinario - le parole del Maestro Laera - notare come il territorio ha subito risposto con una numerosa presenza alle iniziative proposte nell'Odeion Siamo partiti in controcorrente, nel periodo estivo, eppure abbiamo constatato una straordinaria sete di cultura e di ciò ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Le attività musicali in programma spaziano dalla musica classica, al jazz, al pop, con artisti tanto del nostro territorio quanto di respiro internazionale. Anche in questa stagione, una forte attenzione per i giovani, a cui è dedicata la sezione "Prodigi", che consente ai piccoli talenti di esibirsi in un contesto di valorizzazione e di crescita».

Incisivo anche il prof. Martini che ha tenuto a precisare che «la formazione è uno dei nostri obiettivi, voluti proprio dalla Fondazione e necessari per la crescita del territorio. Oltre al corso di dizione che sarà tenuto dal sottoscritto - ha quindi continuato l'anima del Gruppo Teatro Moduloesse -, abbiamo voluto prendere al volo la presenza del Maestro di fama internazionale Hal Yamanouchi e cogliere al meglio la sua offerta di corsi brevi ma intensi frutto della sua esperienza di produttore del comparto cinema teatro arricchitasi nell'avanguardia teatrale del '900 prendendo molto dal teatro orientale. La programmazione di questo trimestre va dagli assoli, tenuti tutti da attori professionisti, alle compagnie del teatro amatoriale scelte grazie alla preziosa collaborazione di Annamaria Carella presidente regionale FITA Puglia».

Filippo D'Attolico a nome della Fondazione ha precisato: «In virtù del nostro impegno statutario, oltre alle iniziative culturali presentate dai Direttori Laera e Martini, siamo già pronti per iniziare questo primo trimestre di lavoro con una serie di progetti che ci vedono in rete con tutte le associazioni di volontariato interessate a seguirci in questo percorso. Vogliamo rivolgerci, in particolar modo, a quelle fasce sensibili, ai soggetti svantaggiati e al loro singolare bisogno di inclusione. Sentiamo questo come dovere istituzionale e, dunque, pronti ad interfacciarci con le realtà già esistenti sul territorio (cito come esempio fra i presenti Anthropos e Anffas) per promuovere tutte quelle attività orientate a sostenere e promuovere progetti partendo dalle esperienze maturate nei singoli specifici settori e per noi prezioso elemento per una crescita collettiva», è stata la sua chiosa.

Il cartellone partirà dal prossimo fine settimana. Sabato 28 settembre andrà infatti in scena un concerto sulla Musica Italiana del '900, col duo al piano composto da Gemma Dibattista e Marilena Liso. Poi domenica 29 settembre sarà la volta dell'assolo teatrale di Cristina Angiuli, che proporrà "Novelle per un anno" di Luigi Pirandello.

In totale sono previsti 6 appuntamenti con gli assoli di bravissimi attori ed altrettante serate dedicate alle compagnie, mentre per la musica ci saranno cinque concerti. L'ultimo fine settimana della stagione autunnale dell'Odeion sarà quello tra il 14 ed il 15 dicembre prossimi, serate in cui andrà in scena lo spettacolo "Capagrò" della Compagnia Ventisetteundicisettantanove.

Il botteghino aprirà alle ore 20.00, sipario previsto per le 20.30. Ci si può anche abbonare a tutta la stagione o chiedere info telefonando al numero 340.1062022 .

Interessanti anche i "Giovedì di Giovinazzo", tre incontri sulla storia locale che partiranno il 10 ottobre prossimo con la relazione di Diego de Ceglia, proseguiranno il 14 novembre con Leonardo Martinelli e termineranno il 5 dicembre con l'appuntamento che vedrà ospite Nicola Dolciamore.

A corollario della stagione, ci saranno anche il corso di dizione (ciclo di otto lezioni), già annunciato in conferenza stampa da Franco Martini, ed il laboratorio musicale intensivo di lunedì 7 e martedì 8 ottobre con il Maestro Hal Yamanouchi. Il numero di partecipanti in entrambi i casi è di 15. Per il corso di dizione ci si può iscrivere entro il 10 ottobre, mentre nel secondo caso lo si potrà fare sino al 4 ottobre prossimo.



  • Franco Martini
  • Fondazione Defeo-Trapani
  • Teatro Odeion
  • Filippo D'Attolico
Altri contenuti a tema
Tutti gli appuntamenti di un intenso weekend a Giovinazzo Tutti gli appuntamenti di un intenso weekend a Giovinazzo Giornate FAI, Chocoday e spettacoli. Tutto ciò che c'è da sapere per passare tempo in totale relax
Inaugurata ArtEstate 2019 tra musica, versi ed emozioni Inaugurata ArtEstate 2019 tra musica, versi ed emozioni Venerdì sera il vernissage nelle Sale del Bastione
Opera, operetta e canzone napoletana d'autore nel weekend del Teatro Odeion Opera, operetta e canzone napoletana d'autore nel weekend del Teatro Odeion Ospiti Marzia Rizzi ed Emanuele Petruzzella
Prima all'Odeion: domani c'è il trio jazz Pannarale-Abbracciante-Bassi Prima all'Odeion: domani c'è il trio jazz Pannarale-Abbracciante-Bassi Ingresso alle ore 20.00. Sipario alle 20.30
Gabriele Giuliano presenta a Giovinazzo “All’ombra del sicomoro” Gabriele Giuliano presenta a Giovinazzo “All’ombra del sicomoro” Appuntamento il 31 maggio l’Auditorium dell’Istituto Vittorio Emanuele II
Si apre il sipario del Teatro Odeion Si apre il sipario del Teatro Odeion Tutte le anticipazioni sul cartellone proposto dalla Fondazione "Defeo-Trapani"
Domani s'inaugura la sede della Fondazione Defeo-Trapani Domani s'inaugura la sede della Fondazione Defeo-Trapani Accesso al pubblico solo su invito in via delle Filatrici
"Il morso della murena" ammalia il pubblico dell'Associazione Nazionale Carabinieri "Il morso della murena" ammalia il pubblico dell'Associazione Nazionale Carabinieri Ieri sera la presentazione della raccolta di poesie di Nicola De Matteo
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.