La Basilica di San Pietro
La Basilica di San Pietro
Religioni

Centomila ramoscelli d'ulivo pugliesi nella domenica delle Palme in piazza San Pietro

Arrivano anche da alberi giovinazzesi e saranno usati durante la messa officiata da Papa Francesco

Le Città dell'Olio della Puglia, tra cui Giovinazzo, con il Patrocinio della Presidenza della Regione Puglia forniranno oltre 100 mila ramoscelli di olivo per la Santa Messa della Domenica delle Palme, che sarà celebrata dal Santo Padre, Papa Francesco, domenica 14 aprile. Un'iniziativa dell'Associazione Nazionale delle Città dell'olio che il Coordinamento della Puglia concretizzerà grazie al Patrocinio della Presidenza della Regione Puglia e alla fattiva collaborazione dell'Azienda Agricola Di Pietro di Andria.

«Una partecipazione dal grande significato non solo dal punto di vista liturgico ma anche simbolico che le Città dell'Olio della Puglia vogliono vivere per celebrare l'olivo sia come simbolo di pace ma anche come volontà di riscatto e di ripresa dell'olivicoltura pugliese penalizzata non solo a causa del flagello Xylella ma anche per le conseguenze subite dall'eccezionale gelata che ha compromesso, oltre la vita stessa delle piante, anche la produzione olivicola ed olearia con le immaginabili ripercussioni sotto il profilo economico e sociale - ha dichiarato il coordinatore regionale e vice presidente delle Città dell'Olio Benedetto Miscioscia -. In questa chiave di lettura l'olivo diventa pianta sacra come è sacro l'olio che se ne ricava».

«La presenza delle Città dell'Olio pugliesi – prosegue Miscioscia - rappresenta un'occasione di grande visibilità per i nostri territori olivetati ed un chiaro messaggio a tutti quegli olivicoltori, frantoiani e a tutta la filiera che credono fermamente nel nostro olio non solo come valore produttivo ed economico ma anche sociale e di forte identità di un territorio, quello pugliese, che vede nell'albero di olivo, con le sue 50 varietà, un grande valore della biodiversità che contribuisce a contraddistinguere i caratteristici paesaggi olivicoli, la sua storia e le sue radici».
  • Papa Francesco
  • Ulivi Giovinazzo
  • piazza San Pietro
  • Domenica delle Palme
Altri contenuti a tema
Abusi sessuali, entro il 2020 la Diocesi aprirà uno sportello Abusi sessuali, entro il 2020 la Diocesi aprirà uno sportello La decisione arriva in conseguenza di un Motu proprio di Papa Francesco
Nel ricordo di una giornata memorabile sulle orme di Don Tonino Nel ricordo di una giornata memorabile sulle orme di Don Tonino Presentato ufficialmente il libro documentativo della visita del Papa a Molfetta
Visita del Papa: stasera la presentazione di un volume Visita del Papa: stasera la presentazione di un volume Appuntamento alle 19.30 in Sala San Felice
"Vivere per...", il libro sulla visita papale a Molfetta sarà presentato anche a Giovinazzo "Vivere per...", il libro sulla visita papale a Molfetta sarà presentato anche a Giovinazzo Appuntamento in Sala San Felice il 3 gennaio prossimo
Il Papa ai fedeli: «Vorrei dire ad uno ad uno: ti voglio bene» Il Papa ai fedeli: «Vorrei dire ad uno ad uno: ti voglio bene» Il suo saluto in Aula Paolo VI ai tanti giunti dalla Puglia. Tra di loro 600 giovinazzesi
Mons. Cornacchia al Papa: «Gratitudine per averci accolti a casa sua» Mons. Cornacchia al Papa: «Gratitudine per averci accolti a casa sua» Ieri l'udienza in Vaticano di oltre 3.500 fedeli, 600 dei quali provenienti da Giovinazzo
600 giovinazzesi in visita al Papa 600 giovinazzesi in visita al Papa Depalma: «Un grazie a questo esercito di gioia, bellezza e luce negli occhi». don Gianni Fiorentino: «Col Papa per costruire la Chiesa che vuole Gesù»
La Diocesi in udienza dal Papa. È festa per tanti fedeli di Giovinazzo La Diocesi in udienza dal Papa. È festa per tanti fedeli di Giovinazzo Decine i pullman in partenza alla volta del Vaticano. L'arrivo del Pontefice in Aula Paolo VI atteso per mezzogiorno
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.