La Opel Crossland X cannibalizzata in località Peragineto
La Opel Crossland X cannibalizzata in località Peragineto
Cronaca

Auto rubata e smontata: una Opel Crossland X cannibalizzata

La scocca è stata rinvenuta dalle Guardie Campestri in località Peragineto, indaga la Polizia Locale

Le campagne di Giovinazzo, al confine con Bitonto, sono divenute la meta preferita dei ladri di autovetture. Un altro mezzo, ormai cannibalizzato, è stato ritrovato in un fondo agricolo in località Peragineto: è quanto denunciato dalle Guardie Campestri, nella giornata di ieri, che hanno subito allertato la Polizia Locale.

L'auto, una Opel Crossland X, nascosta tra la vegetazione e ormai ridotta a un cubo di lamiere (completamente smontata per alimentare il mercato nero dei pezzi di ricambio) ha attirato l'attenzione degli operatori del Consorzio, impegnati nel quotidiano servizio di controllo territorio rurale, facendo pensare alla provenienza furtiva. I controlli, effettuati presso la banca dati, hanno permesso di verificare che il crossover è risultato rubato qualche giorno prima a Giovinazzo.

Dell'episodio (il secondo in quattro giorni, nda) sono stati avvisati gli agenti della Polizia Locale che, dopo aver avvertito del ritrovamento il legittimo proprietario del veicolo (a cui i ladri hanno tolto gli pneumatici, il cofano anteriore, il motore, tutti gli sportelli e i fanali anteriori e posteriori, nda), avvieranno le indagini di rito nel tentativo di identificare gli autori dell'ennesima cannibalizzazione, i cui pezzi vengono in seguito rimessi in vendita sul mercato nero dei ricambi.

Intanto, la recente recrudescenza del fenomeno dei furti delle auto porterà le Guardie Campestri, quotidianamente impegnate sul campo, a intensificare i controlli nelle campagne al confine con Bitonto, in cui le auto rubate vengono smontate nel giro di poche ore per il redditizio mercato nero nazionale dei ricambi.
  • Guardie Campestri Giovinazzo
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Furti auto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Covid-19, ma non solo: il 2020 della Polizia Locale Covid-19, ma non solo: il 2020 della Polizia Locale Il bilancio di 12 mesi di attività presentato durante la celebrazione di San Sebastiano
Festa di San Sebastiano, messa per la Polizia Locale nella parrocchia Sant’Agostino Festa di San Sebastiano, messa per la Polizia Locale nella parrocchia Sant’Agostino A celebrarla alle ore 18.00 il Vicario Generale, don Raffaele Tatulli
Alla guida di un tir, rifiuta l'alcoltest: denunciato dalla Polizia Locale Alla guida di un tir, rifiuta l'alcoltest: denunciato dalla Polizia Locale Sventato un pericolo in piazza Vittorio Emanuele II: all’uomo, di 30 anni, è stata ritirata la patente
Polizia Locale Giovinazzo: Galizia elogia Marzano ed attacca l'Amministrazione comunale Polizia Locale Giovinazzo: Galizia elogia Marzano ed attacca l'Amministrazione comunale Dal leader del movimento civico La Mia Città accuse per una visione limitata del futuro del Corpo di via Cappuccini
Più controlli nelle campagne. Arrivate nuove foto trappole: ora sono 6 Più controlli nelle campagne. Arrivate nuove foto trappole: ora sono 6 Accelerata di Palazzo di Città sulla promozione dei servizi ambientali per il cittadino
Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Abbandono rifiuti, il sindaco aumenta la sanzione da 100 a 600 euro Intanto la Polizia Locale, che si è dotata di altre 4 foto-trappole, ha individuato un altro sporcaccione
Netturbino trova portafogli: risale alla proprietaria e glielo restituisce Netturbino trova portafogli: risale alla proprietaria e glielo restituisce L'episodio ieri nella prima traversa di via Vittorio Veneto. All'interno c'erano 25 euro
Aggredì un agente di Polizia Locale: rimesso in libertà un 48enne Aggredì un agente di Polizia Locale: rimesso in libertà un 48enne L'uomo, con precedenti penali e accusato di lesioni personali aggravate e resistenza, è libero
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.