Fioriera divelta
Fioriera divelta

Fioriera divelta in corso Dante

Incidente o atto vandalico?

Ancora un pezzetto della greenway cittadina rotto, vandalizzato o cannibalizzato.

Questa volta è toccato ad una fioriera su Corso Dante, di fronte all'ingresso della scuola del comprensivo "Bosco-Buonarroti". Divelta, letteralmente, ed appoggiata, presumibilmente dopo un intervento dell'amministrazione, ad un marciapiede con tanto di nastro bianco e rosso a delimitarne il perimetro provvisorio.

Non sappiamo ancora se si sia trattato di una manovra sbagliata di un'automobile o di un atto deliberato e vandalico, ma di certo la ciclovia cittadina è stata più volte oggetto di inciviltà. Era accaduto per gli archetti in lega su cui erano state poste le foto di Vincenzo Mottola, più volte danneggiati da pallonate o da veicoli, ed è accaduto ancora una volta per le fioriere.

Durante la campagna elettorale in corso, voi lettori potrete sentire l'opinione di chi difende quelle opere e di chi le attacca. Ciò che non è tollerabile, tuttavia, comunque la si pensi, è deturpare o devastare sistematicamente l'arredo urbano (in Villa Comunale, in piazza Stallone, in piazza don Tonino Bello, al Parco Scianatico, lungo la greenway, su via Marina, nel centro storico...).

Continuiamo, per la verità spesso invano, ad invocare un controllo capillare del territorio affinché i responsabili di atti vandalici (non sappiamo se quest'ultimo lo sia) vengano individuati attraverso riprese delle telecamere di videosorveglianza. D'altronde è una conclusione iper-realista (ed avvilente) quella a cui siamo giunti da tempo: una comunità che non sa gestire il proprio patrimonio urbano, dev'essere controllata a vista ed i trasgressori del vivere civile, sanzionati.
  • greenway cittadina
  • Fioriere Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Le cattive e le buone notizie sull'arredo urbano a Giovinazzo Le cattive e le buone notizie sull'arredo urbano a Giovinazzo Tra inciviltà ed interventi riparatori, alcune novità sul territorio cittadino
Tra incidenti e inciviltà danneggiati alcuni archetti della greenway Tra incidenti e inciviltà danneggiati alcuni archetti della greenway L'Assessore Depalo: «Chiediamo maggiore rispetto per l'arredo urbano»
3 Altalene rotte e Greenway danneggiata, Depalma: «Ora basta, altrimenti chiudo tutto» Altalene rotte e Greenway danneggiata, Depalma: «Ora basta, altrimenti chiudo tutto» Duro sfogo del primo cittadino dopo i recenti episodi di vandalismo
Le foto di Vincenzo Mottola lungo la greenway cittadina Le foto di Vincenzo Mottola lungo la greenway cittadina Gli scatti di Giovinazzo del maestro della fotografia saranno apposte sugli archetti lungo la ciclovia. Nei giorni scorsi installate le nuove fioriere
La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta Capurso: «Se costruita male, mette in conflitto tutte le categorie di utenti della strada»
Greenway, stralciati dal progetto alcuni tratti. Soddisfatta a metà PrimaVera Alternativa Greenway, stralciati dal progetto alcuni tratti. Soddisfatta a metà PrimaVera Alternativa Dal movimento d'opposizione anche il rammarico per un'opera ritenuta «ancor più inutile e dannosa»
La greenway arriva in Corso Principe Amedeo: la preoccupazione di PrimaVera Alternativa La greenway arriva in Corso Principe Amedeo: la preoccupazione di PrimaVera Alternativa L'affondo contro l'Amministrazione tramite i social: «Fermatevi e dimettetevi!»
Lavori greenway: da oggi parcheggi vietati in piazza Garibaldi dalle 7 alle 16 Lavori greenway: da oggi parcheggi vietati in piazza Garibaldi dalle 7 alle 16 I cartelli apposti nella giornata di ieri. Divieto di fermata fino a fine cantiere
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.