Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Stop esterno per il Defender Giovinazzo: la Cormar s’impone 6-3

La squadra di Rafinha si sveglia solo sul 4-0, ma ormai è troppo tardi. Primo gol in A2 per Marolla

Il Defender Giovinazzo C5 esce sconfitto 6-3 dal rettangolo di gioco della Cormar Reggio Calabria, una trasferta infruttuosa per il club di Carlucci, ma che, visti i risultati delle dirette pretendenti alla zona play-off, lascia la classifica del girone C di serie A2 sostanzialmente immutata senza scossoni in un turno abbastanza interlocutorio.

Le uniche note positive dell'incontro, per i biancoverdi, sono rappresentate dall'esordio positivo dei promettenti under 19 Marolla, autore della rete del 6-2, e di Fanfulla. Il tecnico Praticò, in una vera e propria gara spartiacque, si presenta dal primo minuto con Martino, Vinicius, Arcidiacone, Caio Junior e Labate (Alessio), mentre mister Rafinha risponde con La Notte, Menini, Fermino, Ferreira Praciano e Silon Junior.

La cronaca del match ci riporta subito al primo giro di lancette minuto, quando La Notte, freschissimo di convocazione in Nazionale under 19, sbarra subito la strada ad un lanciato Arcidiacone. Si esalta il baby portiere biancoverde quando ferma in ripetizione dapprima Dentini e poi ancora Arcidiacone. Ci prova Silon, allora, a mettere i brividi alla difesa dei padroni di casa, ma trova la risposta di Martino, lesto con gli arti inferiori.

Il vantaggio della Cormar arriva al 13' quando, da un angolo dubbio in favore dei calabresi, parte una conclusione di Arcidiacone che trova appostato sul secondo palo Caio libero di gomfiare la rete: 1-0. Vinicius, poco dopo, non trova la coordinazione sotto rete per il raddoppio, mentre Menini scalda le mani a Martino: sono queste le azioni che conducono al raddoppio della Cormar.

Dentini vince un rimpallo fortunoso e dialogando con Vinicius salta l'incolpevole La Notte depositando in rete il pallone del 2-0 al 17'. C'è il tempo di vedere un altro tiro verso lo specchio di Dentini, dopo aver soffiato palla a centrocampo, che fa la barba al palo e una palla vagante che Silon cattura, ma non capitalizza come suo solito, prima della fine della frazione di gara. Al 20' è 2-0.

La ripresa si apre con il fallo di mano commesso da Menini in scivolata e il susseguente penalty realizzato da Caio per il 3-0 al 2'. Con un simile passivo da recuperare si ricorre al power play (Fermino) che, però, non produce i risultati sperati perché Vinicius insacca il 4-0, al 3', recuperando una palla persa a centrocampo. Ci provano sia Silon che Binetti a raddrizzare l'andamento del confronto, ma non hanno altrettanta fortuna.

Uno spiraglio di luce s'intravede quando Menini suggerisce un passaggio d'oro a Binetti che sul secondo palo è libero di insaccare il 4-1 al 7'. La Notte, immediatamente dopo, tiene in partita i suoi fermando un'incursione di Caio, mentre Binetti, in campo avversario, bene assistito da Fermino, fallisce il secondo goal. Da un fendente di Silon spento dalla retroguardia avversaria nasce la ripartenza di Dentini che termina con il 5-1 all'11'.

Ormai le speranze di riaprire il match sono ridotte e le spegne definitivamente il 6-1 di Caio in campo aperto. C'è solo il tempo per gioire del 6-2 ad opera dell'esordiente Marolla, bravo ad incunearsi tra le maglie avversarie, e della rete di Fermino che firma il definitivo 6-3 ad una manciata di secondi dall'ultima sirena.

Per il Defender Giovinazzo C5, che interrompe a Motta San Giovanni la striscia di risultati utili di fila lontano da casa (due vittorie e altrettanti pareggi) e si ferma per la settima volta, nulla è precluso: i biancoverdi restano sempre al sesto posto.

Risultati 25^ Giornata

GG Teamwear Benevento - Pirossigeno Cosenza 0-1
Sicurlube Regalbuto - Bulldog Capurso 4-4
Aquile Molfetta - Gear Piazza Armerina 5-6
Cormar Reggio Calabria - Defender Giovinazzo C5 6-3
Bovalino - Itria 4-3
Canosa - Polisportiva Futura 6-6
Vitulano Drugstore Manfredonia - Sporting Sala Consilina 4-5

Classifica

Sporting Sala Consilina 66
Pirossigeno Cosenza 56
Sicurlube Regalbuto 41
Itria 38
Canosa 38
Defender Giovinazzo 36
GG Teamwear Benevento 35
Polisportiva Futura 32
Cormar Reggio Calabria 31
Bulldog Capurso 31
Vitulano Drugstore Manfredonia 29
Aquile Molfetta 18
Futsal Canicattì 17
Gear Siaz Piazza Armerina 15
Bovalino 10

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Che bel Giovinazzo a Capurso: triplette di Roselli e Silon, finisce 6-7 Gara spettacolare e ricca di reti: il brasiliano impatta 4-4, poi allunga sino al 4-7. I padroni di casa accorciano nel finale
Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso Il Defender Giovinazzo C5 in cerca di riscatto nel derby di Capurso I biancoverdi di Bernardo, reduci dallo stop casalingo contro la Roma, puntano a riprendere quota nel domicilio del Bulldog
Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Il Defender Giovinazzo sconfitto con onore, la Roma vince 1-4 Ospiti avanti 0-3, poi la rete di Marolla. Biancoverdi pericolosissimi (due pali colpiti da Silon) nonostante l’espulsione di Montelli
Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Defender Giovinazzo C5, si ricomincia in casa con la Roma C5 Rafinha: «È un momento magico, ma dobbiamo pensare ad ottenere una salvezza tranquilla». Non ci sarà Palumbo, squalificato
Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4 I biancoverdi espugnano Ruvo di Puglia e Bernardo fa i complimenti ai suoi: «I ragazzi stanno dando tutto»
Dibenedetto: «Giovinazzo, occhio a non sottovalutare il Canosa» Dibenedetto: «Giovinazzo, occhio a non sottovalutare il Canosa» Il laterale, quattro volte a segno nelle ultime due gare, presenta la sfida di Ruvo di Puglia: «Imposteremo il match con concentrazione e umiltà»
Defender Giovinazzo C5, una vittoria da grande: Futura battuta 7-3 Defender Giovinazzo C5, una vittoria da grande: Futura battuta 7-3 La squadra di Bernardo, in vantaggio 5-0, ritrova la vittoria al PalaPansini: doppiette di Dibenedetto, Silon Junior e Menini
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.