Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi, vince la Chaminade

Finisce 6-4: padroni di casa sul 5-1, poi Morgade (2) e Mongelli sfiorano la rimonta

Terza sconfitta consecutiva lontano dal PalaPansini (eccezion fatta per quella a tavolino contro il Torremaggiore, nda) e quinto posto, con 9 punti all'attivo, nel girone G di serie B. Numeri impietosi quelli del Giovinazzo C5.

La capolista Chaminade Campobasso, vittoriosa 6-4, conferma il mal di trasferta della squadra biancoverde, adesso a -5 dalla vetta dopo 6 giornate.

Il tecnico Magalhaes, senza Depalma e Rafinha, recupera Morgade, ma sono i padroni di casa a partire meglio dai blocchi (il tentativo di Cancio è però a lato), mentre la risposta degli ospiti è affidata al tiro a giro di Alves che impegna Wiegels. Pescolla, dopo una perfetta triangolazione con Gonzalez, deposita in rete a porta vuota la palla dell'1-0, mentre Di Capua evita il raddoppio, in ben due occasioni, ad uno scatenato Vaino.

Sull'altro fronte, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Piscitelli fa 1-1, ma Pescolla, da fuori area, supera Di Capua: 2-1. Non passa neppure un minuto e l'azione si replica. Questa volta cambia solo il protagonista, e Caddeo fa 3-1. Concede poco la squadra di casa, nonostante un calcio piazzato di Alvaralhão dos Santos e due sfondamenti dello stesso Alvaralhão dos Santos e di Alves, tutti parati da Wiegels. E va addirittura al riposo sul 4-1 con Caddeo.

Si riparte. Neanche il tempo di imprecare per l'ennesimo super intervento di Wiegels che mura Alvaralhão dos Santos e la Chaminade Campobasso vola addirittura sul 5-1 con Caddeo. Biancoverdi in bambola. Che, però, non demordono. Anzi. Morgade, al secondo tentativo, trova al volo il gol della speranza (5-2), Wiegels nega la gioia a Piscitelli e Alves, mentre dall'altra parte Paulinho, a porta sguarnita, angola troppo il tiro.

È un Giovinazzo C5 comunque più dinamico. Più vivo. Alvaralhão dos Santos serve Mongelli che insacca sotto la traversa per il 5-3. I biancoverdi, che sembrano aver cambiato fisionomia, ci credono di più. La Chaminade Campobasso arretra un po' troppo e a tratti sembra in apnea: dribbling di Morgade e palla sul secondo palo per il 5-4 che riapre il match. È un finale inatteso.

La squadra di casa, calata fisicamente, si difende sugli attacchi ospiti: il Giovinazzo C5 (con Gomez quinto di movimento, nda) si butta in avanti, cercando di sfruttare la stanchezza crescente dei primi della classe, e negli ultimi minuti potrebbe trovare il pari: Alves, servito sul secondo palo, si mangia letteralmente la rete del 5-5, poi è bravo Wiegels a salvare, immolandosi su Alves e Gomez. Ma non basta.

La Chaminade Campobasso, intanto, ruba palla e con Ciancio, a porta sguarnita, chiude il match sul 6-4. E il Giovinazzo C5, alla terza sconfitta consecutiva lontano dal PalaPansini, scivola a -5 dalla vetta.

Risultati 6^ Giornata


Diaz Bisceglie - Polisportiva Torremaggiore 3-5
Playled Canosa - Aquile Molfetta 9-8
Futsal Capurso - Real Dem 7-2
Olympique Ostuni - Free Time L'Aquila 5-1
Chaminade Campobasso - Giovinazzo C5 6-4
Ha riposato: Sporting Venafro

Classifica


Chaminade Campobasso 14
Playled Canosa 13
Futsal Capurso 11
Aquile Molfetta 10
Giovinazzo C5 9
Diaz Bisceglie 8
Sporting Venafro 7
Olympique Ostuni 4
Free Time L'Aquila 3
Polisportiva Torremaggiore 3
Real Dem 0
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa I biancoverdi allungano la serie. Basta il pilota automatico per violare il campo della Playled
Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Il portiere: «Vogliamo vincere il più possibile, senza fare calcoli». Squalificato Mongelli
Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 I biancoverdi travolgono i cugini: doppiette di Focosi Eller e Alvaralhão dos Santos
Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Biancoverdi di scena al PalaPansini, ma non ci sarà Alves. Focosi: «Sensazioni ottime, ma non sarà facile»
Giovinazzo C5, il finale è thrilling. Vince a 6 secondi dal 40' Giovinazzo C5, il finale è thrilling. Vince a 6 secondi dal 40' La rete di Alvaralhão dos Santos decide la sfida sul campo del Real Dem: finisce 3-4
Alves: «A Montesilvano per vincere, mentalità non deve mai cambiare» Alves: «A Montesilvano per vincere, mentalità non deve mai cambiare» I biancoverdi di Magalhaes impegnati sul campo del Real Dem. Diretta web su Abruzzo C5
Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 L’ala-pivot classe ’90 arriva dai francesi del Toulouse Métropole: «Sono qui per vincere»
Finale da delirio, Giovinazzo C5 in paradiso: 5-3 al Torremaggiore Finale da delirio, Giovinazzo C5 in paradiso: 5-3 al Torremaggiore Alves segna il 4-3 in inferiorità numerica. Doppietta di Focosi Eller, esordio per González Martinez
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.