Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi. Vince l’Alma Salerno

Finisce 6-4. Granata sul 5-0, i biancoverdi di Masi reagiscono quando ormai è troppo tardi

Se il Giovinazzo C5 ha conquistato appena 6 punti in trasferta, a fronte dei 15 ottenuti in casa, un motivo ci sarà. Se poi di fronte c'è l'Alma Salerno, squadra tenace, per la squadra del tecnico Francesco Masi, presentatosi sul campo della penultima della classe del girone F di serie B con soli 11 effettivi, c'è davvero poco da fare.

I padroni di casa capitalizzano al massimo le occasioni create, concedendo solo qualche occasione al Giovinazzo C5. Che entra davvero sul rettangolo di gioco solo sul 5-0, ad inizio ripresa, prima di soccombere col punteggio di 6-4. Offrendo buone risposte sul piano del carattere. Quando una squadra allo sbando e senza fiducia sarebbe potuta uscire dal campo.

Alle assenze di Morgade, ancora in infermeria per una distorsione valida alla caviglia destra, e dello squalificato Piscitelli si aggiunge quella di capitan Depalma, ai box per una distrazione muscolare al bicipite femorale della gamba sinistra. I biancoverdi, sin da subito, sono costretti a difendersi dai veementi attacchi dei locali: Recalde Serra è fermato in uscita da Di Ciaula, Kaio Oliveira, invece, strozza troppo il destro che termina a lato.

Va anche detto al Giovinazzo C5 gira tutto male. È infatti una deviazione di Guandeline a rendere imprendibile il destro di Spisso: 1-0. Passa poco più di un minuto e l'Alma Salerno raddoppia con Recalde Serra (2-0), seguito poco più tardi da Franco Martinez: 3-0. E va addirittura al riposo sul 4-0 con la rete di Spisso.

Neanche il tempo di ripartire che Kaio Oliveira apre il piattone destro e trova l'angolino alto: 5-0. Dall'altra parte, invece, Sabater trova sottomisura la rete del 5-1, mentre la squadra di casa, oltre a gestire abbastanza bene il possesso di palla, si rituffa in avanti, coglie un palo con Recalde Serra e sigla il 6-1 con Galiñanes direttamente su calcio di punizione.

È un finale inatteso. L'Alma Salerno, calata notevolmente, si difende dagli attacchi ospiti, con Sabater nelle vesti di quinto di movimento, autore del centro del 6-2. Carpentieri, l'estremo difensore dell'Alma Salerno, incassa anche il 6-3 (di Rafinha) ed il definitivo 6-4 (di Guandeline, che Vuolo indirizza nella propria porta). Marolla è l'ultimo a mollare, ma non basta.

Finisce così, con l'Alma Salerno brava a difendere il 6-4 ed il Giovinazzo C5 in spinta (tardiva), al secondo stop di fila, a 21 punti, sempre a -2 dal quinto posto occupato, a pari merito, dalle campane Lausdomini e Junior Domitia, entrambe a quota 23.

Urge adesso fare risultato, nel doppio test casalingo con Real San Giuseppe e Manfredonia C5. E non solo perché i play-off restano l'obiettivo stagionale.
Risultati 16^ Giornata

Alma Salerno - ​Giovinazzo C5 6-4
Futsal Fuorigrotta - Futsal Parete 11-0
Junior Domitia - Futsal Capurso 4-4
Real San Giuseppe - Lausdomini 4-3
Aquile Molfetta - SIM Manfredonia 4-2
Volare Polignano - Apulia Food Canosa 3-4

Classifica

Futsal Fuorigrotta 46
Real San Giuseppe 38
SIM Manfredonia 26
Aquile Molfetta 26
Junior Domitia 23
Lausdomini 23 *
Futsal Parete 22
Giovinazzo C5 21
Futsal Capurso 17
Apulia Food Canosa 16
Alma Salerno 10
Volare Polignano 4

* Penalizzazioni: Lausdomini (-3).
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5, Masi: «A Canosa la prima partita spartiacque» Giovinazzo C5, Masi: «A Canosa la prima partita spartiacque» Per il tecnico biancoverde «vincere vorrebbe dire avvicinarsi al nostro obiettivo»
4-2 al Manfredonia, il Giovinazzo C5 rilancia il sogno play-off 4-2 al Manfredonia, il Giovinazzo C5 rilancia il sogno play-off I biancoverdi di Masi giocano meglio e ritrovano il successo dopo tre turni
Rafinha chiarisce: «Giovinazzo C5, non è l’ultima spiaggia» Rafinha chiarisce: «Giovinazzo C5, non è l’ultima spiaggia» Il centrale difensivo: «Pensiamo al Manfredonia C5, la prima di cinque finali»
Giovinazzo C5, che rimonta. La beffa al 40' Giovinazzo C5, che rimonta. La beffa al 40' Real San Giuseppe avanti 2-5, poi il 5-5. Decide la doppia zampata di Borsato: 5-7
Giovinazzo C5, la spinta di Di Capua: «Play-off, lotteremo fino all’ultimo» Giovinazzo C5, la spinta di Di Capua: «Play-off, lotteremo fino all’ultimo» Il portiere, che a Salerno ha indossato la fascia da capitano, sprona i suoi in vista dell’impegno col Real San Giuseppe
La diffida della società ad utilizzare la denominazione "Giovinazzo Calcio a 5" La diffida della società ad utilizzare la denominazione "Giovinazzo Calcio a 5" Di seguito il comunicato stampa societario: «Per tutelare l'immagine del club, dei nostri sponsor e tifosi»
«Dobbiamo vincere, il nostro obiettivo è arrivare ai play-off» «Dobbiamo vincere, il nostro obiettivo è arrivare ai play-off» Il pivot Marolla presenta la sfida sul campo dell’Alma Salerno. Non ci sarà lo squalificato Piscitelli
Giovinazzo C5, che amarezza. Godono le Aquile Molfetta Giovinazzo C5, che amarezza. Godono le Aquile Molfetta Ospiti sempre avanti, finisce 2-4 al PalaPansini. Ma sul derby pesa l’espulsione di Piscitelli
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.