Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi. Vince l’Alma Salerno

Finisce 6-4. Granata sul 5-0, i biancoverdi di Masi reagiscono quando ormai è troppo tardi

Se il Giovinazzo C5 ha conquistato appena 6 punti in trasferta, a fronte dei 15 ottenuti in casa, un motivo ci sarà. Se poi di fronte c'è l'Alma Salerno, squadra tenace, per la squadra del tecnico Francesco Masi, presentatosi sul campo della penultima della classe del girone F di serie B con soli 11 effettivi, c'è davvero poco da fare.

I padroni di casa capitalizzano al massimo le occasioni create, concedendo solo qualche occasione al Giovinazzo C5. Che entra davvero sul rettangolo di gioco solo sul 5-0, ad inizio ripresa, prima di soccombere col punteggio di 6-4. Offrendo buone risposte sul piano del carattere. Quando una squadra allo sbando e senza fiducia sarebbe potuta uscire dal campo.

Alle assenze di Morgade, ancora in infermeria per una distorsione valida alla caviglia destra, e dello squalificato Piscitelli si aggiunge quella di capitan Depalma, ai box per una distrazione muscolare al bicipite femorale della gamba sinistra. I biancoverdi, sin da subito, sono costretti a difendersi dai veementi attacchi dei locali: Recalde Serra è fermato in uscita da Di Ciaula, Kaio Oliveira, invece, strozza troppo il destro che termina a lato.

Va anche detto al Giovinazzo C5 gira tutto male. È infatti una deviazione di Guandeline a rendere imprendibile il destro di Spisso: 1-0. Passa poco più di un minuto e l'Alma Salerno raddoppia con Recalde Serra (2-0), seguito poco più tardi da Franco Martinez: 3-0. E va addirittura al riposo sul 4-0 con la rete di Spisso.

Neanche il tempo di ripartire che Kaio Oliveira apre il piattone destro e trova l'angolino alto: 5-0. Dall'altra parte, invece, Sabater trova sottomisura la rete del 5-1, mentre la squadra di casa, oltre a gestire abbastanza bene il possesso di palla, si rituffa in avanti, coglie un palo con Recalde Serra e sigla il 6-1 con Galiñanes direttamente su calcio di punizione.

È un finale inatteso. L'Alma Salerno, calata notevolmente, si difende dagli attacchi ospiti, con Sabater nelle vesti di quinto di movimento, autore del centro del 6-2. Carpentieri, l'estremo difensore dell'Alma Salerno, incassa anche il 6-3 (di Rafinha) ed il definitivo 6-4 (di Guandeline, che Vuolo indirizza nella propria porta). Marolla è l'ultimo a mollare, ma non basta.

Finisce così, con l'Alma Salerno brava a difendere il 6-4 ed il Giovinazzo C5 in spinta (tardiva), al secondo stop di fila, a 21 punti, sempre a -2 dal quinto posto occupato, a pari merito, dalle campane Lausdomini e Junior Domitia, entrambe a quota 23.

Urge adesso fare risultato, nel doppio test casalingo con Real San Giuseppe e Manfredonia C5. E non solo perché i play-off restano l'obiettivo stagionale.
Risultati 16^ Giornata

Alma Salerno - ​Giovinazzo C5 6-4
Futsal Fuorigrotta - Futsal Parete 11-0
Junior Domitia - Futsal Capurso 4-4
Real San Giuseppe - Lausdomini 4-3
Aquile Molfetta - SIM Manfredonia 4-2
Volare Polignano - Apulia Food Canosa 3-4

Classifica

Futsal Fuorigrotta 46
Real San Giuseppe 38
SIM Manfredonia 26
Aquile Molfetta 26
Junior Domitia 23
Lausdomini 23 *
Futsal Parete 22
Giovinazzo C5 21
Futsal Capurso 17
Apulia Food Canosa 16
Alma Salerno 10
Volare Polignano 4

* Penalizzazioni: Lausdomini (-3).
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Biancoverdi al lavoro sotto le direttive di mister Magalhaes e del preparatore de Gennaro
Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Il centrale difensivo, in biancoverde sino al 2020, chiude il mercato del Giovinazzo C5
Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 È il nuovo laterale e pivot. La sua volontà ha favorito il passaggio alla corte di Magalhaes
Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Il portiere mostra tutta la sua felicità: «Fondamentale l’arrivo di mister Magalhaes»
Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio 20 anni, ha giocato nella Roma C5 e nella Lazio C5. Era nella lista dei desideri di mezza Italia
Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Il matrimonio fra il club e il laterale continua: sarà in biancoverde sino al 2020
Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Anche il laterale firma sino al 2020: «Raggiungeremo gli obiettivi stagionali»
Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» L’universale classe ’96, con doppia nazionalità, è l’ultimo colpo del dg Samele
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.