Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Defender Giovinazzo C5 cala il poker, Canosa travolto in casa 1-4

I biancoverdi espugnano Ruvo di Puglia e Bernardo fa i complimenti ai suoi: «I ragazzi stanno dando tutto»

Il terzo successo in quattordici giorni, il settimo posto in classifica e la vena di un team in versione smagliante. Sono le tre verità con cui il Defender Giovinazzo C5 spazza via il Canosa (1-4 il finale) e si gode un'altra vittoria salutare, la terza di un gennaio da incorniciare.

I biancoverdi del patron Carlucci, nel diciassettesimo turno del girone B di serie A2 Elite, impattano con Fanfulla all'iniziale vantaggio dei padroni di casa, ultimi in classifica, e si esaltano in particolare nella prima frazione di gioco: colpiscono due pali e una traversa e poco prima dell'intervallo ribaltano il risultato con Silon Junior. Al rientro, poi, ci pensa Dibenedetto a blindare il sesto successo stagionale, prima dell'1-4 di Palumbo. E Bernardo, negli spogliatoi, non può che complimentarsi con i suoi: «I ragazzi stanno dando tutto».

Capurso parte al PalaColombo di Ruvo di Puglia con Solosi, Bocca, Nardacchione, Boutabouzi e Telesca, mentre Bernardo risponde con Di Capua, Piscitelli, Dibenedetto, Fanfulla e Silon Junior. Ad aprire le danze, per gli ospiti, è un doppio tentativo a rete di Silon (Solosi devia in angolo), ma il primo palo lo centra Palumbo, complice una deviazione di Bocca, seguito da Roselli che, servito da Menini, con un pregevole tocco di tacco colpisce il secondo palo del pomeriggio.

Il gol dell'1-0, però, lo segna il Canosa (ripartenza di Subrizio e vantaggio dei padroni di casa all'11'), ma più in generale è sempre il Giovinazzo a creare e a presidiare l'area avversaria: la naturale conseguenza è il pareggio di Fanfulla (1-1 al 13', su assist di Palumbo), la traversa di Piscitelli e il gol di Silon a 40 secondi dal riposo. Una rasoiata su palla inattiva che manda in tilt Solosi e vale l'1-2 al 40'.

Nella ripresa i biancoverdi continuano a spingere (Solosi ferma per ben due volte Piscitelli, il palo ancora una volta Roselli), mentre il Canosa ha tre palle buone per pareggiare, con Telesca (due) e Bocca (una), ma Di Capua è superlativo. Al 9' a segnare, dopo una girata verso lo specchio di Fanfulla respinta da Solosi, è invece ancora il Giovinazzo con Dibenedetto (1-3), prima del rosso a Nardacchione (doppio giallo) e del timbro finale di Palumbo, al 15', per l'1-4 conclusivo con i giovinazzesi che centrano la terza vittoria di fila e corrono sotto la tribuna, dove i tifosi li aspettano per festeggiare insieme.

A fine gara l'allenatore Bernardo si è complimentato con i suoi giocatori: «Stiamo ottenendo ottimi risultati in quest'ultimo periodo - ha affermato - e credo di poter dire che i ragazzi stanno dando tutto quello che hanno e le prestazioni che ne conseguono sono il frutto di quello che facciamo in settimana».

I biancoverdi sono reduci da tre vittorie e cinque risultati utili consecutivi e per il tecnico di Napoli questo può essere il miglior periodo da quando è arrivato in Puglia: «Non so se sia questo il miglior periodo, forse ne abbiamo avuti almeno altri due di momenti positivi dove il periodo era buono, ma una volta ci fermammo, mentre l'altra avevamo dalla nostra le prestazioni, ma non i risultati. Ecco, credo sia questo il succo del ragionamento: i risultati spesso incidono sul giudizio, erroneamente, ma non riflettono a volte la realtà», ha concluso.

Risultati 17^ Giornata

Sicurlube Regalbuto - Itria 2-0
Futsal Cesena - Città di Melilli 5-1
Bulldog Capurso - Cus Molise 1-2
Canosa - Defender Giovinazzo C5 1-4
Roma C5 - GG Teamwear Benevento 3-3
Polisportiva Futura - Lazio 2-2

Classifica

GG Teamwear Benevento 32
Vitulano Drugstore Manfredonia 29
Lazio 27
Roma C5 27
Città di Melilli 25
Itria 23
Defender Giovinazzo C5 22
Polisportiva Futura 22
Futsal Cesena 19
Bulldog Capurso 17
Sicurlube Regalbuto 17
Cus Molise 14
Canosa 9

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Sotto di un gol, Dibenedetto la pareggia nella ripresa, ma la capolista punisce i pugliesi nel finale: finisce 4-1
Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento I biancoverdi di Bernardo, reduci quattro risultati utili di fila, saranno sul campo della capolista. Si gioca alle ore 20.30
Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off I biancoverdi di Bernardo, da ieri aritmeticamente salvi, superano agevolmente il quintetto molisano. Doppietta di Silon Junior
Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Il laterale del Defender Giovinazzo, autore del definitivo 2-2 in casa Itria, presenta la sfida casalinga con il Cus Molise
Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Prezioso pari dei biancoverdi di Bernardo: Silon Junior impatta nel primo tempo, Dibenedetto nel secondo
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Defender Giovinazzo C5, con il Regalbuto una sfida delicata Palumbo, autore di un gol a Capurso: «Vogliamo rifarci del pesante passivo subito nella gara di andata»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.