Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Giovinazzo C5, rimonta pazzesca: da 0-3 a 4-3. Finisce in parità, 4-4

Grandi emozioni al PalaPansini: sotto di tre gol con il Cosenza, la squadra di casa rimonta, ma subisce il pari finale

Il Pirossigeno Cosenza incanta e poi si butta via. Il Giovinazzo C5 irriconoscibile improvvisamente risorge dal triplo passivo e con una grandissima reazione centra la remuntada. E che rimonta: da 0-3 a 4-3, fino al definitivo 4-4. Protagonista del pomeriggio Bellaver, autore di una doppietta.

I padroni di casa conquistano il tredicesimo risultato utile consecutivo, gli ospiti il terzo pareggio esterno di fila, mentre la battistrada Melilli, vittoriosa in volata a Molfetta, prende il largo: +5 sui biancoverdi. I tecnici Foletto e Faele, privi di Binetti e Zago (il primo infortunato, il secondo squalificato), riabbracciano Restaino e s'affidano a Di Capua, Bellaver, Ferreira Praciano, Menini e Alves, mentre Tuolo replica con Gallo, Poti, Grandinetti, Gonzalez e Fedele. L'ex Morgade s'accomoda in panchina.

Il Cosenza, al primo affondo, squarcia l'equilibrio della gara e va in buca con Fedele, che sfrutta l'assist al bacio di Gonzalez: 0-1 al 1'. Reazione del Giovinazzo non pervenuta e tre minuti dopo ecco il raddoppio: Grandinetti s'invola indisturbato sulla corsia di sinistra e gonfia la rete: 0-2.

Mica finita: Di Capua si supera su Grandinetti e Poti (conclusione al volo la prima, fendente di non semplice lettura il secondo) e tira un gran sospiro di sollievo quando vede Scigliano e Morgade non inquadrare lo specchio da pochi metri. Lo 0-3 arriva comunque a metà della prima frazione di gioco quando Gonzalez fa la cosa giusta: passaggio verso il centro area e tocco facile e vincente di Poti.

A quel punto Bellaver veste i panni del quinto di movimento Ma i buoi, dalla tribuna, sembravano già scappati. Invece è lo stesso Bellaver (è da lui che comincia tutto), al 13', a far partire la rimonta e a scoccare una sassata da banda destra (una posizione non impossibile, ma molto difficile) che vale l'1-3. Sul parquet, adesso, c'è un altro Giovinazzo.

Più quadrato, più concreto, mentre il Cosenza si adagia sul doppio vantaggio. Alves, col destro, spedisce sul fondo, poi è sempre lui a confezionare un cioccolatino che Saponara, in area di rigore, deve solo scartare: 2-3 e pubblico letteralmente in visibilio. Un minuto dopo la ripartenza vincente di Alves vale il 3-3 per un'incredibile remuntada. A volte le partite sono un romanzo. Al 20' è 3-3. E non è finita qui.

La ripresa, dopo l'intervento di Di Capua su Grandinetti, si apre con il meritato vantaggio del Giovinazzo: Bellaver, sempre dalle corsie laterali, trova uno spazio che vede soltanto lui e dal suo piede destro emerge un arcobaleno meraviglioso che fa secco Gallo, 4-3 e padroni di casa al comando del match.

Finita qui? Manco per sogno perché d'ora in poi il Cosenza gioca più di orgoglio che di testa e dopo i tentativi, sventati da Di Capua, di Morgade e Poti, Fedele dimostra di avere il piede caldo e servito da Grandinetti sigla il definitivo 4-4 al 12'. Le emozioni, comunque, non finiscono: Roselli spezza la morsa dei calabresi (Gallo alza in corner), che, dal canto loro, si fanno vivi con Grandinetti (pallone alto), Scigliano e ancora Grandinetti, ma Di Capua alza il muro.

Negli ultimi minuti, però, con Bellaver quinto di movimento, inizia un'altra partita, con il Giovinazzo all'arrembaggio e il Cosenza che trema, ma Saponara e Alves non calibrano a dovere, Bellaver e Ferreira Praciano sbattono contro Gallo, Alves ha la palla della vittoria, ma la calcia fuori.

Finisce 4-4, un punto a testa in un pomeriggio dalle forti emozioni: il club di Antonio Carlucci mantiene il terzo posto, scivolando però a -5 dalla vetta con una partita ancora da recuperare.

Risultati 21^ Giornata

Sicurlube Regalbuto - Orsa Bernalda 3-1
Bovalino - Bulldog Capurso 3-8
Aquile Molfetta - Città di Melilli 4-5
Arcobaleno Ispica - Gear Siaz Piazza Armerina 2-4
Giovinazzo C5 - Pirossigeno Città di Cosenza 4-4
Catanzaro - Polisportiva Futura 10-6

Classifica

Città di Melilli 45
Pirossigeno Città di Cosenza 41
Giovinazzo C5 40
Sicurlube Regalbuto 31
Catanzaro 27
Polisportiva Futura 26
​Bulldog Capurso 25
Gear Siaz Piazza Armerina 24
Bovalino 20
​Aquile Molfetta 19
Atletico Cassano 17
​Arcobaleno Ispica 15
Orsa Bernalda 12

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, arriva il temibile Sicurlube Regalbuto Defender Giovinazzo C5, arriva il temibile Sicurlube Regalbuto I biancoverdi di Faele dovranno fare a meno di Binetti, fermato per un turno, reduce dalla doppietta nel blitz esterno di Canosa
Defender Giovinazzo, vittoria al cardiopalma: il 5-6 arriva a 16'' dal 40’ Defender Giovinazzo, vittoria al cardiopalma: il 5-6 arriva a 16'' dal 40’ Terza vittoria consecutiva per i biancoverdi di Faele, adesso sesti. Bis di Binetti e Roselli, gol partita di Silon Junior
Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere Defender Giovinazzo C5 a Canosa per un derby da non perdere I biancoverdi di Faele vogliono continuare a far bene. Torna il pivot Roselli, fari puntati sull'azzurrino La Notte
Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Cala La Notte sulla Cormar e il Defender Giovinazzo vince 4-3 Un gol del portiere mette una pietra tombale sulla gara. Per i biancoverdi di Faele è la seconda vittoria di fila
Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio Il Defender Giovinazzo in cerca di conferme con la Cormar Reggio I biancoverdi di Faele, reduci dal blitz di Bovalino, vogliono accelerare. Si gioca alle ore 16.00
Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Defender Giovinazzo, riscatto con goleada: a Bovalino finisce 4-8 Quattro gol di Ferreira Praciano e due di Piscitelli, le altre reti di Menini e Solimini
Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina Defender Giovinazzo C5, a Bovalino per voltar pagina I biancoverdi di Faele saranno impegnati sul campo del fanalino di coda del girone C. Squalificato Fermino
Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 Il Defender Giovinazzo C5 cade in casa contro il Benevento: 1-6 La squadra di Faele costretta al disco rosso dopo due successi di fila. A segno il solito Fermino
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.