Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Giovinazzo C5, Bernardo: «Buon test a Martina, fra gli atleti c’è voglia di rivalsa»

Il tecnico commenta la preparazione e il triangolare in valle d’Itria: «Lo staff è ottimo e i giocatori sono dediti al lavoro». Venerdì amichevole a Bisceglie

Due buone gare al VIII memorial "Peppino Caroli" andato in scena sabato scorso a Martina Franca, qualche guizzo beneaugurante, ma ancora tanta benzina da mettere nel serbatoio per il Defender Giovinazzo C5, in vista dell'inizio del campionato di serie A2 Elite previsto per il prossimo 30 settembre sul campo del Manfredonia.

«Abbiamo fatto due belle partite (ko di misura, 1-0, col Sandro Abate, e sconfitta ai rigori, 4-6, con i Bulldog Capurso - ha detto il tecnico dei biancoverdi, Luigi Bernardo -, abbiamo fatto molto bene nel possesso e creato tanto: certo, ci sono ancora tanti aspetti da migliorare, ma a tutti quanti noi è sembrata una giornata positiva che ci fa rendere conto che il lavoro che facciamo è quello giusto».

I giovinazzesi, con il prezioso supporto del collaboratore tecnico Rafael Lanziotti, alias Rafinha, del preparatore dei portieri Gianluca Annese e dello strength and conditioning coach Giovanni Battista de Gennaro, hanno iniziato la preparazione atletica il 22 agosto scorso e dopo ben cinque settimane «le attività sono buone - il bilancio tracciato dal nuovo responsabile tecnico che lo scorso anno ha trascinato il Regalbuto in A2 Elite -, lo staff è ottimo e i giocatori sono molto dediti al lavoro».

Nei loro occhi, sin dai primi giorni di allenamento, ho notato tanta voglia di rivalsa, chi per motivi di squadra e chi per motivi personali. E questo - sottolinea Bernardo - per un allenatore è positivo perché è più facile lavorare e cercare di essere in linea con il programma che ha in mente».

Ovviamente il lavoro è ancora molto da fare: «Per quanto mi riguarda siamo ancora al 40% - dice -: è una squadra nuova, io sono nuovo e non è così immediato riuscire a far vedere e poi ad ottenere ciò che uno vuole. Serve davvero tanto lavoro e io mi impegno tanto con le mie squadre per cercare di migliorarsi giorno dopo giorno, passo dopo passo».

All'orizzonte, intanto, venerdì alle ore 19.00 al PalaDolmen di Bisceglie contro i padroni di casa della Diaz, c'è il terzo test della pre-season. «Un'amichevole da cui non mi aspetto nulla - afferma Bernardo -. Per me sono più importanti per i ragazzi che hanno la possibilità di mettere minuti e confrontarsi con altre compagini anziché solo coi propri compagni durante gli allenamenti».

«Ogni giorno dobbiamo essere migliori di ieri, nella disciplina, nella tattica, nella tecnica e nella mentalità - è il suo mantra -. Ognuno deve fare la propria parte e metterci il suo meglio. Solo così - conclude Bernardo - potremo ottenere soddisfazioni e regalarle alla società e a chi ci segue».
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, al PalaPansini il big match con la Lazio Defender Giovinazzo C5, al PalaPansini il big match con la Lazio In palio, nel penultimo turno di campionato, l’ultimo posto disponibile per i play-off. Assenti gli squalificati Piscitelli e Roselli
Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Cuore Giovinazzo, ma con il Benevento arriva un ko immeritato Sotto di un gol, Dibenedetto la pareggia nella ripresa, ma la capolista punisce i pugliesi nel finale: finisce 4-1
Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento Il Defender Giovinazzo non teme la trasferta di venerdì a Benevento I biancoverdi di Bernardo, reduci quattro risultati utili di fila, saranno sul campo della capolista. Si gioca alle ore 20.30
Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off Defender Giovinazzo C5, 4-1 al Cus Molise per cullare il sogno play-off I biancoverdi di Bernardo, da ieri aritmeticamente salvi, superano agevolmente il quintetto molisano. Doppietta di Silon Junior
Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Dibenedetto: «Necessario vincere. L’obiettivo è centrare i play-off» Il laterale del Defender Giovinazzo, autore del definitivo 2-2 in casa Itria, presenta la sfida casalinga con il Cus Molise
Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Defender Giovinazzo C5, punto d’oro in casa Itria: finisce 2-2 Prezioso pari dei biancoverdi di Bernardo: Silon Junior impatta nel primo tempo, Dibenedetto nel secondo
Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off Defender Giovinazzo C5, con l'Itria in palio punti in chiave play-off I biancoverdi di Bernardo, reduci dai successi con Capurso e Regalbuto, saranno di scena a Martina Franca. Si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: 7-4 al Regalbuto I padroni di casa, avanti 4-0, dominano per larga parte il match. Doppietta di Silon Junior, biancoverdi a -3 dai play-off
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.