Fabio Genchi
Fabio Genchi

Genchi lascia il Giovinazzo C5: «Un onore indossare questa maglia»

Le strade del club biancoverde e dell’estremo difensore si separano dopo quasi due stagioni

Le strade del Giovinazzo C5 e di Fabio Genchi si separano dopo quasi due stagioni.

Il club di via Sanseverino, attraverso il direttore dell'area sportiva Gianni Lasorsa, fa sapere che si tratta di una decisione presa di comune accordo «dopo una serena riflessione» e ringrazia l'ormai ex portiere biancoverde «un gentleman dentro e fuori dal campo e un compagno di squadra straordinario. Lo ringraziamo per le prestazioni offerte e per la professionalità espressa, consci di quanto abbia dato alla causa e delle sue straordinarie doti che, ne siamo pienamente sicuri, continuerà a mostrare nel futsal nazionale».

Arrivato alla corte del presidente Antonio Carlucci nell'estate del 2019, Genchi vanta 16 anni di futsal giocato e oltre 400 presenze messe da parte con le maglie di Modugno (in serie C1), Atletico Cassano (per un lungo quadriennio, dalla serie C2 alla vittoria del campionato di serie C1), Aquile Molfetta (in serie C1), Polisportiva Adelfia (primo posto in serie C2 e successiva annata in serie C1), Just Mola (in serie C1), New Team Putignano (sempre in serie C1) ed infine l'approdo al Giovinazzo (in serie A2).

«Per me è stato un onore indossare la maglia del Giovinazzo C5 e cercare di essere utile alla causa con il lavoro e la dedizione - fa sapere l'estremo difensore -. Non è stato facile prendere questa decisione perché per me Giovinazzo rappresenta una casa e una famiglia. Voglio ringraziare la società, lo staff, i compagni di squadra, i tifosi e le persone che mi hanno sempre supportato e che alla fine mi hanno fatto crescere prima come uomo e dopo come calciatore».

«Vi porterò nel mio cuore - conclude Genchi - e vi mando un abbraccio forte».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Fabio Genchi
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5, un ritorno col botto. Colpaccio a Regalbuto, è 1-2 Giovinazzo C5, un ritorno col botto. Colpaccio a Regalbuto, è 1-2 Biancoverdi in rete con Saponara e Piscitelli, espulso Alves nel finale. Terzo posto al sicuro
Giovinazzo C5, a Regalbuto per l'ultima di andata in A2 Giovinazzo C5, a Regalbuto per l'ultima di andata in A2 Prima gara del 2022 per i ragazzi dei tecnici Foletto e Faele. Si gioca alle ore 16.00
Ferreira Praciano fa rialzare il Giovinazzo C5. Col Catanzaro è 3-3 Ferreira Praciano fa rialzare il Giovinazzo C5. Col Catanzaro è 3-3 I biancoverdi costretti a rincorrere: 1-2 e 2-3. Allo scadere il brasiliano firma il pari
Giovinazzo C5, col Catanzaro ultima in casa del girone d'andata Giovinazzo C5, col Catanzaro ultima in casa del girone d'andata I biancoverdi di Foletto e Faele chiuderanno il 2021 sul parquet del PalaPansini. Fischio d'inizio alle ore 16.00
Cuore e carattere, questo Giovinazzo C5 non muore mai: 3-5 a Cassano Cuore e carattere, questo Giovinazzo C5 non muore mai: 3-5 a Cassano In svantaggio, come contro la Futura, i biancoverdi reagiscono ancora alla grande. Tripletta di Ferreira Praciano
Giovinazzo C5, prossima tappa, altro derby: si va a Cassano Giovinazzo C5, prossima tappa, altro derby: si va a Cassano I biancoverdi di Foletto e Faele saranno impegnati nel domicilio dei pellicani dell'ex Alemao. Start alle ore 16.00
Giovinazzo C5, gran colpo in rimonta: 5-3 alla Futura, vetta a -1 Giovinazzo C5, gran colpo in rimonta: 5-3 alla Futura, vetta a -1 I biancoverdi vanno in vantaggio, poi subiscono la rimonta ma trovano la forza di rimontare. Vittoria dedicata ad un tifoso scomparso
Il Giovinazzo C5 attende la conferma Futura Il Giovinazzo C5 attende la conferma Futura Al PalaPansini arriva la Polisportiva dell'ex Lucão. Si gioca alle ore 16.00
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.