L'intervento di Mons. Martella (Foto Gianluca Battista)
L'intervento di Mons. Martella (Foto Gianluca Battista)
Chiesa locale

Venerdì la Diocesi ricorda Mons. Martella

Messa alle 19.00 al Duomo di Molfetta

Di seguito il comunicato stampa dell'Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi.

Sono trascorsi tre anni dall'improvvisa morte di S.E. Mons. Luigi Martella, eletto alla sede vescovile di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi il 13 dicembre 2000, ordinato vescovo il 10 marzo 2001, ingresso in diocesi il 17 marzo 2001. Quel 6 luglio 2015 è scolpito nella nostra storia personale e diocesana nel ricordo vivo della figura amabile del vescovo. Lo ricorderemo con la celebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo Domenico, venerdì 6 luglio, alle ore 19.00, al Duomo di Molfetta. Il settimanale diocesano Luce e Vita, di domenica 24 giugno scorso, lo ha ricordato in riferimento al suo impegno per la famiglia e e per i giovani.

Dopo la Messa, sempre venerdì 6 luglio alle ore 20.00 a Cala Sant'Andrea, la Diocesi si convoca in preghiera accogliendo l'invito di Papa Francesco fatto all'Angelus di domenica 1° luglio: «Sabato prossimo mi recherò a Bari, insieme a molti Capi di Chiese e Comunità cristiane del Medio Oriente. Vivremo una giornata di preghiera e riflessione sulla sempre drammatica situazione di quella regione, dove tanti nostri fratelli e sorelle nella fede continuano a soffrire, e imploreremo a una voce sola: 'Su di te sia pace!' (Sal 122,8). Chiedo a tutti di accompagnare con la preghiera questo pellegrinaggio di pace e di unità».

Proprio su quello spazio prospiciente il mare, Cala Sant'Andrea a Molfetta, dove Papa Francesco ha messo piede sul nostro territorio diocesano il 20 aprile scorso, nel ricordo di don Tonino Bello, il Vescovo Mons. Domenico Cornacchia invita la Diocesi a pregare per la pace, per l'unità dei cristiani – chiamati ad essere un unico popolo che si impegna perché si ponga fine alla tragedia umanitaria del Medio Oriente – e per le ingiuste morti di decine di migliaia di migranti che, in fuga da conflitti e povertà, proprio nel mare vedono soffocare il desiderio di una vita piena e dignitosa.

Tutta la Comunità diocesana – parrocchie, associazioni e gruppi – e anche le comunità cittadine sono invitate a partecipare.
  • Diocesi Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi
  • Mons. Luigi Martella
  • Mons. Domenico Cornacchia
Altri contenuti a tema
Accompagnare i giovani nelle loro scelte: un convegno ed una lettera pastorale Accompagnare i giovani nelle loro scelte: un convegno ed una lettera pastorale Diocesi chiamata a raccolta oggi e domani all'Auditorium Regina Pacis
Don Massimiliano Fasciano è il nuovo parroco di Sant'Agostino Don Massimiliano Fasciano è il nuovo parroco di Sant'Agostino Ieri la cerimonia di insediamento alla presenza di Mons. Cornacchia
Migranti ospitati a Molfetta? L'operazione coperta dall'8 x 1000 Migranti ospitati a Molfetta? L'operazione coperta dall'8 x 1000 Le spiegazioni del presidente di Caritas Italiana don Francesco Soddu
2 Mons.Cornacchia: «Pronti ad accogliere i migranti della Diciotti» Mons.Cornacchia: «Pronti ad accogliere i migranti della Diciotti» La Diocesi si fa avanti per ospitarli presso le sue strutture
Festa Patronale, è il giorno della processione del quadro della Madonna Festa Patronale, è il giorno della processione del quadro della Madonna Tutto il programma della giornata più attesa dai giovinazzesi. L'edicola partirà dalla Concattedrale alle 19.30
Preghiera e devozione al Casale di Corsignano ed al Padre Eterno Preghiera e devozione al Casale di Corsignano ed al Padre Eterno Funzioni solenni per la Patrona nel solco della tradizione
Festa Patronale, gli auguri di Mons. Cornacchia Festa Patronale, gli auguri di Mons. Cornacchia Il Vescovo: «Festa grande per la Mamma del Cielo»
Mons. Domenico Cornacchia conferisce il mandato ai giovani pellegrini della Diocesi Mons. Domenico Cornacchia conferisce il mandato ai giovani pellegrini della Diocesi Stasera alle 20.00 all'Anfiteatro di Ponente a Molfetta
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.