I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Sicurezza, parola d'ordine per San Silvestro

Militari dell'Arma e agenti di Polizia Locale schierati contro alcol, droga e per prevenire gli incidenti stradali

Non si abbasserà nemmeno la notte di San Silvestro la guardia per contrastare la guida sotto l'effetto di alcol e droga.

Anzi, proprio per la notte dell'ultimo dell'anno, gli uomini dell'Arma incrementeranno i controlli lungo le principali arterie stradali cittadine per prevenire e contrastare qualsiasi attività illegale e soprattutto per garantire la massima sicurezza alle centinaia di persone che scenderanno in strada oppure si riverseranno nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II per festeggiare l'inizio del 2015.

Sin dal pomeriggio, però, nell'ambito di mirati servizi di controllo finalizzati a disincentivare l'acquisto dei pericolosissimi fuochi illegali, i militari effettueranno controlli a tappeto nelle rivendite di materiale pirico e su veicoli o persone considerati sospetti. Inoltre sono state diramate anche una serie di istruzioni affinché eventuali incidenti siano subito segnalati, in modo da avere una statistica anche a livello nazionale di quello che accade sul fronte dei botti.

Gli uomini della Polizia Locale, dal canto loro, vigileranno su tutto il territorio cittadino sino alle ore 23.00, mentre i Carabinieri della Stazione di Giovinazzo garantiranno la sicurezza e l'ordine pubblico fino all'alba del 2015. Massima vigilanza sul concerto di Marco Ligabue e i dj di Radionorba in piazza Vittorio Emanuele II, a partire dalle ore 23.00. Forze dell'ordine in strada, quindi, per garantire sicurezza nella notte di San Silvestro. In allerta anche il Servizio 118 e i Vigili del Fuoco del vicino Distaccamento di Molfetta.

«Speriamo che non scarseggi il senso di responsabilità - spiegano dal Comando di via Cappuccini - per evitare quelle esagerazioni che troppo spesso portano a eventi imprevedibili». L'invito che giunge invece dalla Stazione dei Carabinieri di via Matteotti è «alla massima prudenza nella guida degli autoveicoli soprattutto per i più giovani che festeggiano in strada. Capodanno deve essere un'occasione di festa e di gioia per tutti quanti».

Il consiglio è dunque quello di non mettersi al volante se si ha bevuto o tantomeno assunto sostanze stupefacenti: è bene far guidare l'auto a chi non ha bevuto, in modo da non correre alcun rischio. Anche una minima quantità di alcol può infatti alterare il livello di attenzione. A conclusione di questo lavoro di prevenzione, per garantire un buon inizio di anno ai giovinazzesi, le forze dell'ordine invitano tutti «a evitare ogni forma di eccesso tale da recare pericoli all'incolumità propria e altrui».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Capodanno Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 La notte di Capodanno a Giovinazzo negli scatti di Giuseppe Palmiotto La notte di Capodanno a Giovinazzo negli scatti di Giuseppe Palmiotto Dopo la mezzanotte e gli immancabili botti, il silenzio per le strade
Il COC ha deciso: nessuna festa in piazza a Capodanno Il COC ha deciso: nessuna festa in piazza a Capodanno Ieri la riunione a Palazzo di Città. Depalma: «Non c’è alcun intento persecutorio»
Antonio Galizia contro i botti di fine anno Antonio Galizia contro i botti di fine anno L'appello: «Non riempiamo i Pronto Soccorso già oberati di lavoro»
L'altro Capodanno, quello delle figuracce L'altro Capodanno, quello delle figuracce Spettacolo desolante in via Marina
San Silvestro, notte tranquilla a Giovinazzo San Silvestro, notte tranquilla a Giovinazzo Il bilancio: nessun ferito. Più serie le conseguenze dei botti in altre città
Gli auguri del Sindaco Depalma ai giovinazzesi Gli auguri del Sindaco Depalma ai giovinazzesi Il primo cittadino: «Chiedo scusa per tutto quello che vi aspettate e non riusciamo a darvi»
Capodanno in piazza: dalle 23.30 dj set Capodanno in piazza: dalle 23.30 dj set A curarlo sarà Mr.David e si farà festa fino alle 02.00
"A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini "A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini Non sarà emessa nessuna ordinanza dal Sindaco. La volontà è quella di sensibilizzare la popolazione
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.