Fuochi di Sant'Antonio Abate
Fuochi di Sant'Antonio Abate
Vita di città

Sant'Antonio Abate: la mappa completa dei Fuochi

Ecco dove saranno accesi. Coinvolti tutti i quartieri della città

Attesissimi, ritornano domenica prossima i Fuochi di Sant'Antonio Abate, tradizionale evento giovinazzese che ha visto già un primo atto nella giornata di ieri, 17 gennaio, con le celebrazioni per la festa liturgica e "Alimenta il tuo falò", un momento dedicato agli alunni degli istituti comprensivi per comprendere le radici del culto.

In tanti ci hanno chiesto dove saranno accesi i fuochi, cuore dei festeggiamenti tra sacro e profano, tra fede e tradizione popolare. Vi forniamo quindi la mappa completa di tutti quelli che saranno accesi sin dal primo pomeriggio di domenica 20 gennaio, con inizio manifestazione in piazza Vittorio Emanuele II fissata dagli organizzatori di POSN Events e della Pro Loco alle ore 18.00. Va sottolineato che vi sarà un prologo sabato 19 gennaio, quando un banditore, accompagnato dal Gruppo Brancaleone di Barletta, darà il via ai festeggiamenti annunciando per le vie cittadine l'accensione dei falò prevista il giorno successivo. Sempre sabato, alle 17.30, con partenza da piazza Vittorio Emanuele II, ci saranno poi le esibizioni itineranti musicali della Birbant Band e degli artisti di strada de La Farandula.

Da programma ufficiale, comunicato attraverso i social network, sono una ventina i falò che saranno accesi esclusivamente (lo ribadiamo) domenica 20 gennaio.

Quello principale sarà in piazza Vittorio Emanuele II, poi nel borgo antico saranno dislocati in piazza Umberto I (davanti alla sede Pro Loco), su via Marina, in piazza Duomo, in piazza Meschino, in piazza Benedettine ed in via Santa Maria degli Angeli. Nel centro città spiccano i Fuochi in piazza Garibaldi, lungo il perimetro della Villa Comunale, lato via Marconi, in via Agostino Gioia ed in piazza Sant'Agostino. Ne sarà acceso uno, secondo la tradizione, anche in via Sindolfi, dove si riuniscono i residenti del quartiere.

In piazza della Vittoria, al quartiere Libertà detto delle Quattro Fontane, vi sarà quello degli Amici della Musica, che lo accompagneranno con l'esibizione dei Nati Stanchi.

Quanto ai rioni più periferici, i Fuochi di Sant'Antonio Abate illumineranno anche via Dogali, davanti alla chiesa di San Giuseppe, mentre all'Immacolata saranno accesi quelli in via Di Vittorio e l'altro nei pressi dell'Auditorium "don Tonino Bello". Il programma completo, che vi richiameremo nei prossimi giorni, lo potete trovare a questo link .

Ovviamente in ogni zona la fave saranno cotte nei recipienti di terracotta tradizionali e saranno accompagnate dalle buone olive del nostro territorio e da ottimo vino rosso. Sapori d'altri tempi, sapore di storia locale che si rinnova.



  • Pro Loco Giovinazzo
  • Fuochi di Sant'Antonio Abate
  • Posn Events
Altri contenuti a tema
Monumenti Aperti, una domenica di bellezza per tutti a Giovinazzo Monumenti Aperti, una domenica di bellezza per tutti a Giovinazzo Successo dell’iniziativa targata GAL Nuovo Fior d’Olivi e Pro Loco
Monumenti Aperti a Giovinazzo domenica 1° dicembre Monumenti Aperti a Giovinazzo domenica 1° dicembre Si recupera la seconda giornata rinviata lo scorso fine settimana per maltempo
Monumenti Aperti, tanta gente a Giovinazzo per la prima giornata (LE FOTO) Monumenti Aperti, tanta gente a Giovinazzo per la prima giornata (LE FOTO) Ha quasi commosso il video di Angelo, il più piccolo delle giovani guide, che ha illustrato ai visitatori scorci della Chiesa di Costantinopoli
Oggi e domani a Giovinazzo c'è Monumenti Aperti. Orari e info Oggi e domani a Giovinazzo c'è Monumenti Aperti. Orari e info L'evento è stato organizzato dal GAL Nuovo Fior d'Olivi e dalla Pro Loco in collaborazione con il Liceo "Spinelli"
Monumenti Aperti, Piscitelli e Stallone: «Occasione per destagionalizzare» Monumenti Aperti, Piscitelli e Stallone: «Occasione per destagionalizzare» Sabato e domenica due giornate alla scoperta delle bellezze storiche ed architettoniche grazie al GAL ed alla Pro Loco
Pro Loco in lutto: è morto Gianni Pansini Pro Loco in lutto: è morto Gianni Pansini Aveva 90 anni ed era stato socio fondatore. Mancherà a tanti la sua cultura ed il suo essere punto di riferimento per la comunità
Pro Loco Giovinazzo, torna l'atteso Corso per imparare a fare le orecchiette Pro Loco Giovinazzo, torna l'atteso Corso per imparare a fare le orecchiette Dal 13 novembre al 4 dicembre ogni mercoledì con "docenti" d'eccezione
Giornate Europee del Patrimonio, aperto il Dolmen di San Silvestro Giornate Europee del Patrimonio, aperto il Dolmen di San Silvestro L'iniziativa in collaborazione tra Soprintendenza Archeologica, Pro Loco e Touring Juvenatium
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.