L'Assessore Stallone con Polizia Locale e Guardie Campestri
L'Assessore Stallone con Polizia Locale e Guardie Campestri
Attualità

Rifiuti abbandonati nelle campagne, il Comune avvia pulizia straordinaria

Depalma: «Chi deturpa le nostre campagne è un criminale». Presto nuove e sofisticate telecamere nell'agro

Un nostro crudo reportage sulle condizioni in contrada Pappalettere, pubblicato dalla nostra redazione il 7 gennaio scorso, aveva riacceso i riflettori sulla situazione dell'agro. Tantissimi i rifiuti accatastati, di ogni genere e dimensione, spesso dati alle fiamme anche su commissione. Una situazione che aveva esacerbato gli agricoltori della zona che ci avevano scritto. Pronta, la nostra redazione si era recata in loco ed il 5 gennaio scorso aveva fotografato una situazione certamente non da Paese civile. Intanto, però, le istituzioni locali avevano sin dalla scorsa estate avviato un monitoraggio concreto di tutto l'agro, con un lavoro portato avanti dall'Assessore alla Polizia Locale, Salvatore Stallone, dal Vicesindaco Michele Sollecito, con l'ausilio del Corpo di Polizia Locale.

LA RISPOSTA DEGLI AMMINISTRATORI

Da venerdì 10 gennaio gli operatori dell'Impregico, insieme con gli agenti della Polizia Locale, inizieranno la pulizia delle campagne giovinazzesi.
Si tratta del quarto intervento di pulizia straordinaria dell'agro così come previsto dal contratto tra il Comune di Giovinazzo e la società di gestione di igiene e spazzamento urbano.
«L'intervento è successivo ad una puntuale ricognizione e mappatura di tutto l'agro giovinazzese che purtroppo ha evidenziato la folle, assurda, inqualificabile, infame e vergognosa situazione di abbandono criminale dei rifiuti», dichiara il sindaco Tommaso Depalma.
«È una ferita dolorosissima che offende e sfregia un territorio bello come quello delle nostre città, essendo una pratica diffusa ovunque. La cosa più assurda è che questi criminali che abbandonano i rifiuti non si rendono conto che quei costi li pagano anche loro attraverso la Tari perché ogni rifiuto abbandonato, non differenziato e non gestito correttamente - evidenzia - è un costo aggiuntivo a quanto si spende per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti».
«Ma noi non ci arrendiamo, stiamo già valutando, fin dove sarà possibile, di potenziare i controlli e inasprire le sanzioni. In un Paese civile questi problemi non dovrebbero esistere, ma purtroppo ci tocca misurarci con questa amara realtà. Per questo, come Amministrazione, chiediamo ancora una volta la collaborazione dei cittadini onesti e virtuosi: chiunque noti qualcuno mentre getta rifiuti nelle nostre campagne - chiede Depalma - è pregato di segnalarlo al nostro Comando di Polizia Locale telefonando al numero 080.394.20.14».

TELECAMERE NELL'AGRO

E a proposito di maggiori controlli, il nuovo Comandante della Polizia Locale di Giovinazzo, il Maggiore Ivano Marzano, ha annunciato che nei prossimi giorni, nelle campagne giovinazzesi, verranno installate delle telecamere di ultima generazione in grado di mimetizzarsi perfettamente con l'ambiente circostante e di filmare tutto ciò che avviene.
Uno strumento, ancora più sofisticato, per contrastare il fenomeno dell'abbandono illegale dei rifiuti e per elevare multe ai trasgressori.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Evangelista Marzano
Altri contenuti a tema
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Coronavirus, continua la linea dura. Sono 1.901 le persone denunciate Coronavirus, continua la linea dura. Sono 1.901 le persone denunciate I dati della Prefettura di Bari: controllate 31.441 persone, ci sono anche 17 denunce per false attestazioni
Coronavirus, stretta sui controlli a Giovinazzo: altri 10 denunciati Coronavirus, stretta sui controlli a Giovinazzo: altri 10 denunciati Crescono i numeri delle verifiche: sono oltre 50 le persone fermate quotidianamente dalla Polizia Locale
1 Incivili anche al tempo del Coronavirus Incivili anche al tempo del Coronavirus Indifferenziato abbandonato in piazzetta della Rimembranza
Impianto rifiuti nell'agro di Giovinazzo: il Sindaco precisa Impianto rifiuti nell'agro di Giovinazzo: il Sindaco precisa Stasera la conferenza convocata dalle opposizioni. Diretta streaming dalle 19.30
Rifiuti ed eccesso di velocità: controlli serrati della Polizia Locale di Giovinazzo Rifiuti ed eccesso di velocità: controlli serrati della Polizia Locale di Giovinazzo Multe per lo scorretto smaltimento. 4.800 verbali per chi corre troppo lungo la ex 16 Adriatica
Autorizzato impianto per smaltimento scarti edili: convocata una pubblica conferenza Autorizzato impianto per smaltimento scarti edili: convocata una pubblica conferenza Venerdì prossimo, 6 marzo, in Sala San Felice incontro con la cittadinanza
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.