La Stazione dei Carabinieri
La Stazione dei Carabinieri
Cronaca

Presunta aggressione, parte l'indagine. L'Arma cerca la vittima

L'episodio sarebbe avvenuto martedì, ai danni di una ragazza. I Carabinieri vogliono identificarla

Due episodi di violenza nel giro di pochi minuti ed a non molti metri di distanza l'uno dall'altro. Il primo in uno stabile di via Devenuto (in questo caso un 54enne si è ritrovato faccia a faccia con il rapinatore sul pianerottolo del proprio condominio, nda) il secondo, invece, proprio lungo via don Piscitelli.

Sarebbero due, quindi, le aggressioni avvenute martedì sera, sempre intorno alle ore 23.30 e sempre nel rione 167. I Carabinieri della locale Stazione, infatti, sono venuti a conoscenza di un secondo episodio di violenza (la vittima sarebbe una ragazza, nda), al momento rimasto nell'ombra e non ancora denunciato. E adesso lanciano un appello e dicono a chi sa qualcosa di farsi avanti, di denunciare eventuali malefatte altrui.

I militari, diretti dal maresciallo aiutante Dino Amato, hanno fatto scattare le prime indagini e vogliono adesso identificare la presunta vittima. Ecco perché hanno lanciato un appello affinché, chiunque abbia visto qualcosa che potrebbe essere utile all'attività investigativa, possa farsi avanti contattando i Carabinieri della locale Stazione al numero 080.394.20.10 o recandosi personalmente presso la Caserma di via Giovinazzo, a Molfetta.

L'episodio sarebbe avvenuto esattamente in via don Piscitelli, nei pressi del supermercato Primo Prezzo, martedì sera. Un appello per far parlare chiunque quella sera, intorno alle ore 23.30, abbia visto qualcosa e possa quindi dare un contributo a identificare la presunta vittima e a ricostruire la verità dei fatti.
  • Rapine Giovinazzo
  • Aggressioni Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Maestra aggredita, il Gip accoglie la richiesta di archiviazione Maestra aggredita, il Gip accoglie la richiesta di archiviazione Il giudice Mattiace ha accolto la richiesta del pm Ruggiero: l'imputata, una 40enne, non sarà giudicata penalmente
Aggressione agente, Galizia (M5S): «Indignazione e rabbia» Aggressione agente, Galizia (M5S): «Indignazione e rabbia» Si cercano ancora gli altri appartenenti al branco
Tentato assalto a portavalori tra Bitonto e Molfetta, chiusa l'A14 Tentato assalto a portavalori tra Bitonto e Molfetta, chiusa l'A14 Chiuso al traffico il tratto autostradale all’altezza del chilometro 662. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Stradale
Banche: in calo le rapine nei primi 9 mesi del 2020 Banche: in calo le rapine nei primi 9 mesi del 2020 Da gennaio a settembre sono state solo 7 contro le 17 dell'anno prima. Il calo è del 58,8%
Soldi e gratta e vinci. Rapina alla tabaccheria di via Marconi Soldi e gratta e vinci. Rapina alla tabaccheria di via Marconi Sono entrati in azione in due, di cui uno armato di pistola. Indagano i Carabinieri della locale Stazione
I rapinatori tornano in azione: colpo alla farmacia del Mare I rapinatori tornano in azione: colpo alla farmacia del Mare Sono entrati nel punto di via Bari quando mancava poco all'ora di chiusura. Il bottino è di 600 euro
Condannati due rapinatori seriali: a loro attribuiti colpi anche a Giovinazzo Condannati due rapinatori seriali: a loro attribuiti colpi anche a Giovinazzo 11 i colpi di cui la coppia è stata ritenuta responsabile avvenuti tra il 2018 e il 2019 anche a Santo Spirito e Palese
Ritrovato a Bitonto il trattore rapinato ad un agricoltore di Giovinazzo Ritrovato a Bitonto il trattore rapinato ad un agricoltore di Giovinazzo Il mezzo, nascosto tra la vegetazione, è stato recuperato - assieme a tre auto rubate - in località Pezza Miola
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.