Il Cristo Pantocratore della chiesa del Padre Eterno. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il Cristo Pantocratore della chiesa del Padre Eterno. Foto Gianluca Battista
Attualità

Padre Eterno, da martedì 3 a venerdì 6 agosto il Triduo e la Festa della Trasfigurazione di Gesù

Messe e momenti di preghiera rianimeranno il piccolo scrigno sito nell’agro giovinazzese

Dopo essere rimasta chiusa per due anni, in un momento in cui le incertezze della pandemia e le disposizioni anti-Covid non consentivano l'apertura al pubblico di luoghi ristretti per dimensioni, la chiesa rurale del Padre Eterno tornerà a farsi ammirare per le giornate del Triduo di preghiera e della Festa della Trasfigurazione del Signore, celebrata dalla Chiesa il 6 agosto.


IL PROGRAMMA

Si potrà, dunque, tornare a pregare e ad assistere alle celebrazioni eucaristiche nel luogo che ha rappresentato l'inizio della devozione di Giovinazzo a Maria SS. di Corsignano. Tuttavia, tutte le messe in programma saranno celebrate all'esterno della chiesetta, per rispettare le precauzioni dettate dall'emergenza sanitaria, soprattutto in conseguenza del recente aumento di contagi da variante Delta.
La preparazione alla Festa si svolgerà da martedì 3 a giovedì 5 agosto, con due messe giornaliere: la prima alle ore 6.30, preceduta dalla recita del Santo Rosario delle 6.00, e la seconda alle 19.30, preparata dalla preghiera meditata del Santo Rosario delle 18.45. Sia la celebrazione del mattino sia quella serale si chiuderanno con la recita del Triduo.
Quasi in contemporanea con i riti celebrati in agro giovinazzese, la preghiera si innalzerà anche nel centro storico, quando in tutti e tre i giorni del Triduo i devoti potranno partecipare presso il Sagrato della Chiesa di Santa Maria degli Angeli alla preghiera del Santo Rosario delle ore 19.30 e alla celebrazione eucaristica delle 20.00. Il Triduo sarà a cura della Confraternita di Maria SS. degli Angeli.
Venerdì 6 agosto, tre messe verranno officiate nello spazio antistante la chiesetta rurale: di mattina, alle ore 6.30 e alle 9.00, la prima introdotta dal Santo Rosario, e, di sera, alle 19.30. A quest'ultima precederanno due momenti importanti e di particolare intensità: alle 18.30 l'Esposizione del SS. Sacramento e l'Adorazione Eucaristica e alle 19.15 il Canto dei Vespri e la Benedizione Eucaristica.
Piccoli segnali di normalità arrivano anche dal culto al Padre Eterno, nel mese dedicato alla Madonna di Corsignano, i cui festeggiamenti si concentreranno domenica 22 agosto nella Solenne Celebrazione Eucaristica che vedrà la presenza del Vescovo, Mons. Domenico Cornacchia, in piazza Vittorio Emanuele II.
  • Padre Eterno
Altri contenuti a tema
Padre Eterno, don Azzollini: «Luogo cuore della tradizione giovinazzese» Padre Eterno, don Azzollini: «Luogo cuore della tradizione giovinazzese» Ieri la solennità della Trasfigurazione di Nostro Signore
Si chiude il Triduo al Padre Eterno Si chiude il Triduo al Padre Eterno Questa mattina all'alba e in serata due messe. Domani la festa della Trasfigurazione di Nostro Signore
Festa dell'Eterno Padre: da oggi il via al Triduo nella pieve rurale Festa dell'Eterno Padre: da oggi il via al Triduo nella pieve rurale Sabato 6 agosto la celebrazione della Solennità liturgica
Festa del Padre Eterno: il programma delle celebrazioni nella pieve rurale Festa del Padre Eterno: il programma delle celebrazioni nella pieve rurale Il Triduo partirà il 3 agosto, ma il 6 agosto ci sarà la messa anche a Santa Maria degli Angeli
Padre Eterno, oggi la Festa della Trasfigurazione di Gesù nell'agro tra Giovinazzo e Terlizzi Padre Eterno, oggi la Festa della Trasfigurazione di Gesù nell'agro tra Giovinazzo e Terlizzi Tre celebrazioni eucaristiche presso la chiesetta rurale dedicata al culto
Da oggi il Triduo all'Eterno Padre nella chiesetta rurale tra Giovinazzo e Terlizzi Da oggi il Triduo all'Eterno Padre nella chiesetta rurale tra Giovinazzo e Terlizzi Il programma di un antico rito che lega tanti giovinazzesi a quel luogo
Giovinazzo celebra la Solennità della Trasfigurazione di Nostro Signore Giovinazzo celebra la Solennità della Trasfigurazione di Nostro Signore Il programma della giornata nella Concattedrale di Santa Maria Assunta
Il legame con la Solennità dell'Eterno Padre nelle riflessioni di Nunzia Stufano Il legame con la Solennità dell'Eterno Padre nelle riflessioni di Nunzia Stufano Riceviamo e pubblichiamo uno scritto che richiama alle nostre radici, all'essenza di una festa e di un luogo che andrebbero preservati
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.