Messa al Casale di Corsignano
Messa al Casale di Corsignano
Religioni

Messe al Padre Eterno e al Casale di Corsignano: il rito si ripete (FOTO)

Mons. Cornacchia: «Nostra vita sia pietra miliare, confine tra chi crede e chi no»

Un rito antico, certamente, ma ancor di più l'emblema della fede autentica dei giovinazzesi per Maria SS di Corsignano.

Le sante messe celebrate all'alba di quest'oggi, 19 agosto, memoria liturgica della Vergine, nella chiesetta del Padre Eterno ed al Casale di Corsignano, hanno visto la partecipazione di centinaia di fedeli, molti dei quali hanno raggiunto l'agro tra Giovinazzo e Terlizzi a piedi o grazie al bus navetta messo a disposizione dall'amministrazione comunale.

Suggestiva la celebrazione eucaristica all'alba, nella pieve rurale dove tutto è iniziato, dove il culto per Maria SS di Corsignano si è propagato come fiamma su paglia nei secoli. Poi quella al Casale vicino, eretto per omaggiare la Vergine, celebrazione officiata da Monsignor Domenico Cornacchia, vescovo della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, il quale ha ammonito: «La nostra vita sia pietra miliare, confine tra chi crede e chi no. E che la nostra condotta di vita sia più bella e trainante, che chi ci osserva si senta incoraggiato a vivere nella fede».

Cattolici esempi, dunque, sulla scia di ciò che Maria ci ha insegnato. Esempi di rettitudine, di amore, di solidarietà verso il prossimo, l'ultimo, l'emarginato, l'ammalato. Questa è la grande eredità della Madonna di Corsignano, Madre celeste, Madre delle Madri, che consola e traccia una strada, un solco, piantando la pietra miliare dell'amore cristiano.

Giovinazzo si è risvegliata così, all'alba, per seguire le sue tracce ed incamminarsi sulla strada della redenzione (sotto il nostro articolo la foto di Giangaetano Tortora sul pellegrinaggio partito alle 6.30 dalla Concattedrale di Santa Maria Assunta, ndr).

Al termine del momento altissimo delle celebrazioni eucaristiche a cui hanno partecipato anche il Comitato Feste e alcune autorità civili e militari, il consueto momento conviviale con la colazione collettiva a cura dell'associazione I Nipoti della Nonna.

Il programma della Festa Patronale proseguirà questa sera, 19 agosto, con il Corteo Storico per le strade della città a cura della locale Pro Loco APS.
  • Padre Eterno
  • Festa Patronale Maria SS di Corsignano
  • Casale di Corsignano
Altri contenuti a tema
Festa Patronale 2024: ecco chi allestirà le luminarie a Giovinazzo Festa Patronale 2024: ecco chi allestirà le luminarie a Giovinazzo L'accensione fissata per il prossimo 14 agosto
Festa Patronale, l'accensione delle luminarie il 14 agosto Festa Patronale, l'accensione delle luminarie il 14 agosto L'annuncio del Comitato guidato da Francesco Cassano
Festa Patronale 2023, Francesco Cassano traccia il bilancio Festa Patronale 2023, Francesco Cassano traccia il bilancio La nostra intervista al presidente del Comitato
Festa patronale, il 14 settembre la conferenza stampa di bilancio Festa patronale, il 14 settembre la conferenza stampa di bilancio Il presidente Francesco Cassano traccerà un resoconto con i giornalisti
Chiusa la Festa Patronale con i giovinazzesi nel mondo e l'esibizione dei Mop Mop Chiusa la Festa Patronale con i giovinazzesi nel mondo e l'esibizione dei Mop Mop Tradizione e sperimentazione si sono incrociate, con qualche spunto di riflessione
Festa Patronale, stasera si chiude con i Mop Mop e la serata dei giovinazzesi nel mondo Festa Patronale, stasera si chiude con i Mop Mop e la serata dei giovinazzesi nel mondo Sorpresa per i più giovani nel finale
Festa Patronale, i biglietti vincenti della lotteria Festa Patronale, i biglietti vincenti della lotteria Ieri sera l'estrazione in piazza Vittorio Emanuele II
Festa Patronale 2023, stasera a Giovinazzo c'è la Rimbamband Festa Patronale 2023, stasera a Giovinazzo c'è la Rimbamband Spettacolo da tutto esaurito in piazzale Aeronautica Militare
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.