La natrice recuperata dalla Polizia Locale
La natrice recuperata dalla Polizia Locale
Cronaca

Natrice scambiata per vipera: uccisa per paura

Il rettile, una biscia non velenosa, è stata recuperata da Polizia Locale e WWF Puglia

Un insolito rinvenimento quello degli agenti di Polizia Locale che hanno recuperato una natrice, purtroppo priva di vita. Il rettile, pensando fosse una vipera o una biscia pericolosa, è stato ucciso. In realtà si trattava di un inoffensivo serpente d'acqua che si nutre di pesci e rane.

Sul posto, allertato dagli uomini del Comando di via Cappuccini, si è precipitato anche Pasquale Salvemini, del WWF Puglia, che all'esito di ​approfondimenti ha confermato che non si trattava di una vipera, ma di una specie molto simile: «La natrice è molto simile alla vipera - dice - ed anche se è assai più socievole di quest'ultima è molto facile confondere le due specie. Tuttavia la natrice è del tutto innocua per l'uomo e non velenosa».

Questo rettile vive vicino ai fiumi ed ai corsi d'acqua e si nutre di anfibi, rane, rospi e pesci, pertanto in Puglia non è particolarmente presente. «Ancora una volta - denuncia Salvemini - registriamo il fai da te da parte dei cittadini. La natrice è arrivata per errore nel centro abitato di Giovinazzo: questo rettile, animale a sangue freddo, si è riparato dal primo freddo autunnale raggiungendo una cantina, ma proprio lì ha subito il colpo di grazia».

Di qui l'invito del WWF Puglia, «in talune situazioni, a chiamare la Polizia Locale ed a segnalare la presenza di animali non convenzionali piuttosto che procedere alla loro uccisione». Il rischio, infatti, è quello di beccarsi una denuncia penale per uccisione di specie protette.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • WWF Puglia
  • Serpenti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Salvemini getta acqua sul fuoco: «Nessuna emergenza cinghiali» Salvemini getta acqua sul fuoco: «Nessuna emergenza cinghiali» Per l'attivista regionale del WWF «la situazione è sotto controllo. È la caccia a provocarne lo sconfinamento»
Biciclette legate ai pali rimosse dalla Polizia Locale Biciclette legate ai pali rimosse dalla Polizia Locale Operazione degli agenti contro il degrado nel centro città. Recuperate 4 biciclette
Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto I malviventi sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf. Sul posto anche la Polizia Locale
Beccato l'incivile di via Sindolfi: una foto lo inchioda Beccato l'incivile di via Sindolfi: una foto lo inchioda Depalma: «Senza proclami cerchiamo di fare tutto il possibile per salvaguardare la città dagli incivili»
Colombo incastrato su un cavo: i Vigili del Fuoco lo salvano Colombo incastrato su un cavo: i Vigili del Fuoco lo salvano Il curioso episodio in via Lupis. Tutti col fiato sospeso sino al lieto fine: salvato ed affidato al WWF Puglia
Ramo di pino pericolante: interviene l'autoscala dei Vigili del Fuoco Ramo di pino pericolante: interviene l'autoscala dei Vigili del Fuoco Rimosso dal personale del Comando Provinciale di Bari. Sul posto anche la Polizia Locale
Battaglia conclusa, chiusa al transito via Masaniello: ha vinto la legalità Battaglia conclusa, chiusa al transito via Masaniello: ha vinto la legalità Installati i paletti dissuasori della sosta. Altri posizionati a protezione della scuola per l'infanzia San Tommaso
Sicurezza e controlli stradali: il 2018 della Polizia Locale Sicurezza e controlli stradali: il 2018 della Polizia Locale Numerose le attività del Comando di via Cappuccini. 2.233 le violazioni al codice della strada
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.