L'incidente stradale avvenuto sulla strada statale 16 bis
L'incidente stradale avvenuto sulla strada statale 16 bis
Cronaca

Incidente sulla strada statale 16 bis: tre auto coinvolte, un ferito lieve

Gli agenti di Polizia Locale sono dovuti intervenire per un tamponamento in direzione Foggia. Traffico paralizzato

Tre auto coinvolte e traffico paralizzato sulla strada statale 16 bis, in territorio di Giovinazzo. È stata una serata di duro lavoro per la Polizia Locale, che ha dovuto avviare i rilievi in una situazione complessa, dopo un maxi tamponamento a catena che ha visto anche ​un ferito lieve, soccorso dal personale medico del 118.

Il sinistro è successo alle ore 18.15 in direzione Foggia, nei pressi dello svincolo Giovinazzo sud. Qui, per via dell'incidente a catena che avrebbe potuto generare anche risvolti più gravi per la dinamica e la pericolosità del tratto stradale interessato, è dovuta intervenire una pattuglia del Comando di via Cappuccini. Secondo una prima ricostruzione - ma i rilievi sono ancora in corso - il tamponamento ha coinvolto tre auto, un'Alfa Romeo Giulietta, Jeep Renegade e una Mercedes Gla.

Sulle cause dell'impatto sono in corso gli accertamenti di rito. Di sicuro, s'è innescato un vero filotto. A riportare i danni maggiori sono state due auto, seriamente compromesse al punto da non essere più marcianti, recuperate da altrettanti carroattrezzi. Una persona è rimasta ferita in modo lieve e ha dovuto far ricorso alle cure mediche: un'ambulanza del 118, giunta in loco, l'ha soccorsa, ma non ha comunque riportato gravi conseguenze. Illesi, invece, i conducenti degli altri mezzi.

Gli agenti della Polizia Locale, oltre ad avviare la ricostruzione dell'esatta dinamica dei fatti, tutt'altro che facile, hanno anche dovuto evitare che il tamponamento provocasse un'interruzione totale del traffico, fluendo i veicoli sulla corsia di marcia. Il traffico, rimasto paralizzato per un'ora, è tornato regolare alle ore 19.30.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Incidenti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Sosta con falso contrassegno per disabili. Denunciato un 50enne Sosta con falso contrassegno per disabili. Denunciato un 50enne La Polizia Locale ha sorpreso l’automobilista durante un controllo nel centro storico. Il pass è stato sequestrato
La Polizia Locale di Giovinazzo ha onorato San Sebastiano - FOTO La Polizia Locale di Giovinazzo ha onorato San Sebastiano - FOTO Santa messa nella parrocchia di Maria SS Immacolata
La Polizia Locale di Giovinazzo celebra San Sebastiano La Polizia Locale di Giovinazzo celebra San Sebastiano Santa messa sabato 20 gennaio all'Immacolata
Fuochi Sant'Antonio Abate, ecco il piano chiusure e parcheggi Fuochi Sant'Antonio Abate, ecco il piano chiusure e parcheggi Arbore: «Abbiamo pensato a tutte le esigenze. La gente venga a Giovinazzo e si diverta»
Deiezioni canine, continuano i controlli in borghese: altri due multati Deiezioni canine, continuano i controlli in borghese: altri due multati Gli agenti della Polizia Locale, con l'ausilio del drone, hanno controllato 10 cani d'affezione. Multe sino a 300 euro
Ordigno bellico ritrovato in spiaggia a Giovinazzo: fatto brillare Ordigno bellico ritrovato in spiaggia a Giovinazzo: fatto brillare L'esplosivo, risalente al secondo conflitto mondiale, è stato scoperto sulla battigia: subito allertate le autorità
Violento scontro fra auto e moto in via Bari, centauro in ospedale Violento scontro fra auto e moto in via Bari, centauro in ospedale L'incidente è avvenuto all'intersezione con via Daconto, sul posto il 118 e la Polizia Locale per la dinamica
Giornata funesta a Giovinazzo: due incidenti in poche ore, otto feriti Giornata funesta a Giovinazzo: due incidenti in poche ore, otto feriti Il primo lungo la ex strada statale 16 Adriatica per Santo Spirito, l'altro in via Molfetta. Sul posto Polizia Locale e 118
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.