Un momento delle comunicazioni in piazza (Foto Gianluca Battista)
Un momento delle comunicazioni in piazza (Foto Gianluca Battista)
Politica

Depalma cala i suoi assi

Estate Giovinazzese, opere pubbliche, bonifica di San Pietro Pago. Ieri sera le comunicazioni del Sindaco alla città

Si sono tenute ieri sera le comunicazioni periodiche del Sindaco, Tommaso Depalma, alla città. In una piazza Vittorio Emanuele II attraversata dalla movida domenicale, il primo cittadino ha calato i suoi assi, elencando gli obiettivi raggiunti dall'Amministrazione comunale negli ultimi mesi, non lesinando polemiche e stoccate nei confronti degli oppositori e tracciando un quadro di ciò che accadrà nei mesi a venire.

ESTATE GIOVINAZZESE - Il primo step del suo incontro periodico con i cittadini è stata la presentazione del vasto ed atteso cartellone dell'Estate Giovinazzese, messo a punto dall'Assessorato alla Cultura guidato da Anna Vacca (col Sindaco e l'Assessore Michele Sollecito in foto, ndr).
In realtà l'articolato programma di eventi estivi ha già preso il via con #ViviGiovinazzo, un percorso tra i vicoli del borgo antico sin dalla fine di maggio. Si proseguirà fino al 29 settembre, quando l'Associazione Florilegium Vocis proporrà in Concattedrale il Festival di Musica Antica. Nel programma c'è spazio per tutti i gusti, come da tradizione consolidata: si va dai concerti alle rassegne musicali, dalle mostre d'arte al teatro, dagli spettacoli di danza alle sagre divenute ormai un marchio per la città, fino a manifestazioni sportive. Vi elenchiamo solo alcuni degli eventi più significativi.
In giugno si segnalano la serata del 21 giugno con la Festa della Musica, il 23, con la Notte Bianca della Poesia organizzata nell'IVE dall'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo ed il palio dei più piccoli, i Touring Games, che andranno in scena in Villa Comunale il giorno 30.
Il 14 luglio ci sarà una serata del Concerto Bandistico "Città di Giovinazzo" che proporrà in piazza il tango di Astor Piazzolla, mentre il 21, in piazza Benedettine torna "Poesie al Balcone", mentre il 25 luglio spazio agli Earth Wind & Fire Experience all'area mercatale. Sempre in luglio, il 27, Enrico Lo Verso tornerà a Giovinazzo, nell'atrio dell'IVE, con lo spettacolo teatrale "Metamorfosi", uno degli appuntamenti culturali più attesi della stagione.
Agosto pienissima di appuntamenti imperdibili, tra cui segnaliamo il Giovinazzo Rock Festival nelle serate del 4,5 e 6 presso l'area mercatale e la Regata dei Gonfaloni in Cala Porto. La Sagra del Panino della Nonna si terrà il 7 e l'8 di quel mese. Spettacolo assicurato il 14 agosto, con la performance dei Res Extensa che coinciderà con l'inaugurazione ufficiale di via Marina.
Gamberemo fissato per il 16 agosto, Festa Patronale dal 16 al 21 agosto, con la 51ª edizione del Corteo Storico in programma il 19 e la processione il 20. Fuochi pirici sia la domenica che il lunedì. 24, 25 e 26 agosto saranno caratterizzati dalla danza di "Ballando con le Stelle", mentre il 26 agosto parte la bella rassegna "Giovinazzo Teatro" all'interno del giardino della "San Giovanni Bosco". Il 2 settembre ci sarà poi l'Air Fashion Show sul piazzale Aeronautica Militare, a Levante.
Questi solo alcuni degli appuntamenti estivi, con il cartellone completo che vi proporremo nei prossimi giorni.

POLITICHE SOCIALI e SANITÀ - Le comunicazioni del Sindaco sono state accompagnate dall'intervento del suo vice, nonché Assessore alle Politiche Sociali, Michele Sollecito, il quale ha ricordato la spesa di 765.000 euro del suo Assessorato per interventi tra cui vanno annoverati il Centro Anziani, l'assistenza domiciliare agli anziani ed il loro monitoraggio telematico. Dal Bilancio comunale, ha specificato ancora Sollecito, sono stati stanziati 142.000 euro per l'assistenza ai disabili.
Tommaso Depalma ha anche pubblicamente invitato i proprietari di case sfitte a metterle a disposizione del Comune di Giovinazzo per far fronte all'emergenza abitativa, specificando che l'Ente di piazza Vittorio Emanuele II seleziona a monte i casi da includere nel programma ed è garante per l'eventuale contratto. Un passaggio obbligato per evitare che molte famiglie restino senza un tetto sulla testa.
Sollecito ha anche fatto ordine sul Punto di Primo Intervento, la cui chiusura è prevista dal Piano di riordino ospedaliero della Regione Puglia in ossequio del Decreto Ministeriale 70/2015, poiché vi si effettuano meno di 6.000 accessi annui. Chiuderà ufficialmente il 1° ottobre 2018 e sarà sostituito da una postazione con consterà di un'ambulanza ed un'automedica. Ospedali di riferimento restano il "San Paolo" di Bari ed il "Mons. Bello" di Molfetta. Il Comune di Giovinazzo ha ottenuto che dall'estate 2019, visto l'aumento di popolazione residente, vi sia l'affiancamento di un altro equipaggio con medico a bordo. Porte aperte, invece, al progetto di un Ospedale del Nord Barese, per la cui costruzione si stanno battendo tutte le comunità dell'area. In itinere i tavoli di lavoro.

TARI E RIFIUTI - Depalma ha ricordato nel suo intervento come l'Amministrazione comunale non intenda sottrarsi al confronto con i cittadini sui tributi, ma ha ribadito quanto i problemi riferiti alla discarica di San Pietro Pago siano, a suo avviso, da addebitarsi «al binomio composto da Nichi Vendola e dal PD locale nella passata gestione». La buona notizia è che Giovinazzo ha vinto il premio come "Comune riciclone" per essere stato quello che in Italia ha riciclato la maggiore percentuale di vetro in rapporto alla popolazione. Il premio sarà ritirato a Roma nelle prossime settimane. In generale, Giovinazzo è sopra il 70% di differenziata.
Per il sito di San Pietro Pago, ha ricordato il Sindaco, Giovinazzo ha ottenuto 4 milioni e mezzo circa per la bonifica dal percolato «grazie all'azione degli amministratori che hanno da sempre portato la Regione Puglia a conoscenza del problema e non per fantasiose ricostruzioni».
Al 27 maggio sono state aspirate 1235 tonnellate di percolato e vi sono stati 44 trasporti di camion per una spesa di circa 130.000 euro sugli 800.000 euro di finanziamento ottenuto per la prima gestione dell'emergenza.
Quanto alla TARI, il primo cittadino ha ricordato come l'aumento ci sia stato ma di pochi euro, se si considera che Giovinazzo paga 203 euro a cittadino, producendo in media 474 chilogrammi di raccolta pro capite. «Molfetta è stata citata da qualcuno - ha detto -, ma loro affidano il servizio di raccolta ad una municipalizzata ed hanno minori spese. Sul bilancio, però, pesano poi gli stipendi degli operatori». Occhio all'aumento di indifferenziato in estate: si passa dai circa 30 chili a testa a gennaio, agli oltre 40 kg ad agosto, su cui pesano molto i rifiuti non differenziati lasciati dai visitatori. Un dato su cui Depalma ha chiesto di non abbassare la guardia.

OPERE PUBBLICHE - Nell'ultima parte del suo intervento, il Sindaco ha reso noto che Giovinazzo è tra gli 83 comuni pugliesi che accederanno a fondi per la rigenerazione del borgo antico. Per ciò che concerne le opere pubbliche che l'Amministrazione comunale intende realizzare, il bando per il restyling del PalaPansini e l'annessa area wellness è in fase di aggiudicazione, mentre sono state assegnate le gare per la nuova Villa Comunale e per la Greenway ciclopedonale che dovrebbe cambiare volto alla viabilità cittadina. Quanto alla Casa di Riposo San Francesco, Depalma ha ricordato che il cantiere prosegue a buon ritmo e sono stati liquidati circa 600.000 euro di lavori.
Il Centro Comunale di Raccolta, opera strategica per completare correttamente la differenziata, è stato finanziato interamente dalla Regione Puglia per 300.000 euro che il Sindaco ha sottolineato «non usciranno dalle tasche dei giovinazzesi come avrebbe voluto qualcuno», mentre il campo sportivo "De Pergola" è candidato al finanziamento di 700.000 euro con un bando del CONI.
La Lama Castello, in ossequio alle 3.600 firme raccolte da associazioni ambientaliste locali, diverrà un Parco Naturalistico, e Depalma ha asserito che il Comune sta continuando a spingere in Regione Puglia per ricevere gli ultimi 3 milioni e 400 mila euro per completare la bonifica dell'area delle ex Ferriere propedeutica alla nascita del Parco stesso.
Gli amministratori hanno infine ricordato i sovvenzionamenti ricevuti o a cui il Comune si è candidato in materia di Protezione Civile, efficientamento scuole, per la sicurezza nel porto (in città già attive circa 40 telecamere), l'asfalto su strade rurali e sulla ex statale adriatica da Santo Spirito a Molfetta.
L'avanzamento dei bandi di gara e le candidature è possibile seguirli dalla sezione del monitoraggio civico presente sul nuovo sito internet comunale.
  • Tommaso Depalma
  • Assessorato alla Cultura
  • Comune di Giovinazzo
  • Assessorato Lavori Pubblici
  • Assessorato Politiche Sociali
  • Estate Giovinazzese 2018
Altri contenuti a tema
Legambiente premia Giovinazzo: è tra i Comuni "Ricicloni" Legambiente premia Giovinazzo: è tra i Comuni "Ricicloni" Andria e Barletta in testa alle classifiche tra i capoluoghi pugliesi
"Giovinazzo Comune amico delle persone con demenza" , oggi una tavola rotonda "Giovinazzo Comune amico delle persone con demenza" , oggi una tavola rotonda Anthropos e Amministrazione comunale s'interrogano e cercano di dare risposte questo pomeriggio in Sala San Felice
2 Giovinazzo ringrazia una donna ed un medico esemplare Giovinazzo ringrazia una donna ed un medico esemplare Dedicato il Giardino della Scuola “San G. Bosco” ed intitolata IV Traversa Marconi a Sabina Anemone Ressa
1 Depalma a tutto campo nelle sue Comunicazioni alla città Depalma a tutto campo nelle sue Comunicazioni alla città Ieri sera in San Felice il primo cittadino ha fatto punto della situazione sulla vita amministrativa
Liceo "Spinelli", il Sindaco al fianco degli studenti nella protesta a Bari Liceo "Spinelli", il Sindaco al fianco degli studenti nella protesta a Bari Depalma: «Giovinazzo necessita di attenzione dalla Città Metropolitana»
I Malalingua stasera nel centro storico I Malalingua stasera nel centro storico Lo spettacolo itinerante "La Festa di Ognissanti" ritorna a Giovinazzo dopo il successo al Dolmen di San Silvestro
Christmas Lights, stasera inaugurazione evento in piazza Christmas Lights, stasera inaugurazione evento in piazza Appuntamento alle ore 19.00. Poi i giochi di luci si sposteranno in varie zone della città fino al 6 gennaio
100 Mete d'Italia, riconoscimento a Palazzo Madama per Giovinazzo 100 Mete d'Italia, riconoscimento a Palazzo Madama per Giovinazzo Il Sindaco Depalma: «Prestigioso riconoscimento che conferma nostro lavoro attento e visione del futuro»
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.