Salvatore Stallone. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Salvatore Stallone. Foto Gianluca Battista
Politica

Autovelox Giovinazzo-Santo Spirito, Stallone risponde a Saracino

La nota dell'Assessore alla Polizia Locale replica al video del Consigliere comunale del PD

In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Consigliere comunale del PD, Francesco Saracino, sull'autovelox installato sulla ex strada statale 16 Adriatica, nel tratto che collega Giovinazzo a Santo Spirito, l'Assessore Salvatore Stallone, con delega alla Polizia Locale, replica quanto segue:

«All'avvocato Saracino verrebbe da chiedere se contesta la legittimità dei verbali, un particolare che è già stato sconfessato, e se è in possesso del numero sui ricorsi vinti da quegli automobilisti che hanno trasgredito le disposizioni del Codice della Strada. Al Consigliere sarebbe anche legittimo chiedere se mette in discussione proprio l'opportunità di un sistema di controllo finalizzato ad abbattere il rischio su una strada urbana percorsa ben oltre il limite di velocità previsto.
Su questo ultimo aspetto bisognerebbe capire se, per l'avvocato Saracino, elevare verbali per eccesso di velocità sia da considerarsi una forma di ovvietà comportamentale, osservanza delle regole e sicurezza per le persone oppure, a seconda della necessità di partito, se tutti questi aspetti possano essere irrilevanti per mero opportunismo politico.
È utile rammentare all'avvocato Saracino che le apparecchiature utilizzate sono omologate ed il Comune di Giovinazzo, nel pieno rispetto delle regole, è stato autorizzato all'uso anche dalla Prefettura di Bari. Inoltre, i sistemi di rilevazione sono stati azionati sempre in presenza degli agenti di Polizia Municipale, come previsto per le arterie urbane.
È importante evidenziare, per correttezza di informazione, che nelle casse comunali sono confluiti o confluiranno circa 360.000 euro per violazioni al codice della strada, e questo non non certo per il piacere di far cassa, ma molto più semplicemente perché moltissimi automobilisti, circa 5mila, hanno infranto la legge mettendo fortemente a rischio la propria vita e quella degli altri.
Giova sottolineare che da quando il sistema è in funzione o lo è stato, o comunque da quando quella strada ha un limite di velocità consono alla viabilità urbana di cui è parte, non vi sono stati più incidenti mortali così come accaduto in passato. Inoltre, il valore dell'affidamento per questo genere di servizio, contestato dal Consigliere, è stato di 12.000 euro circa, molto al di sotto della soglia prevista per legge, e che quanto riconosciuto alla società che ha fornito l'apparecchiatura, circa 160.000 euro, deriva delle spese di notifica, imbustamento, consulenza legale ed agio, oneri non a carico del Comune né a carico di quei cittadini che rispettano i divieti imposti dal Codice della Strada.
Non vorremmo che il Consigliere, come accade per altri suoi colleghi di opposizione, stesse mischiando il suo ruolo politico con quello professionale e che stia cercando di accattivarsi le simpatie di un po' di eventuali elettori o, peggio ancora, di clienti per il prossimo futuro».
  • Salvatore Stallone
  • ex strada statale 16 Adriatica
  • Assessorato Polizia Locale
  • autovelox
Altri contenuti a tema
Depalma e la vecchia Giunta: imputazione coatta per abuso d'ufficio Depalma e la vecchia Giunta: imputazione coatta per abuso d'ufficio Il sindaco e il suo vice Sollecito, tra gli altri, sono accusati del demansionamento del dirigente comunale Turturro
Inchiesta concessioni demaniali. Cinque persone in Procura: c'è Depalma Inchiesta concessioni demaniali. Cinque persone in Procura: c'è Depalma L'attività del pm Quercia verte su tre gare per l'affidamento di aree per la realizzazione di spiagge libere con servizi
A Giovinazzo nasce la "Coalizione del buon governo" A Giovinazzo nasce la "Coalizione del buon governo" Accordo tra gruppi vicini all'attuale maggioranza e altri nuovi per dare discontinuità rispetto al progetto Depalma
L'Amministrazione molfettese installa passaggi pedonali rialzati verso Giovinazzo L'Amministrazione molfettese installa passaggi pedonali rialzati verso Giovinazzo La decisione per rendere più sicura l'arteria
Campagna amica torna a Giovinazzo in piazzale Leichardt Campagna amica torna a Giovinazzo in piazzale Leichardt Si terrà ogni seconda domenica del mese il mercatino con prodotti selezionati da Coldiretti
Campagna amica torna a Giovinazzo Campagna amica torna a Giovinazzo Ogni seconda domenica del mese il mercatino in una nuova zona rispetto al passato
Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Polizia Locale, il maggiore Raffaele Campanella è il nuovo Comandante Dal 1° giugno è ufficialmente in servizio. Ha firmato un contratto semestrale
Il Comune di Giovinazzo incontro agli esercenti: via Mazzini chiusa al traffico Il Comune di Giovinazzo incontro agli esercenti: via Mazzini chiusa al traffico Spuntano erba sintetica ed un nuovo spazio che richiama alla tradizione locale per sistemare tavoli all'aperto
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.