Nicola De Matteo
Nicola De Matteo
Cultura

A Nicola De Matteo il Premio Internazionale "Magna Grecia"

Tra le motivazioni anche l'impegno culturale per la città di Giovinazzo

Se lo si guarda solo come un politico, non lo si conosce mai fino in fondo. In realtà il suo modo di pensare e di agire è spesso guidato da finalità culturale, acque in cui nuota perfettamente a suo agio.

Nicola De Matteo, delegato metropolitano all'Istituto Vittorio Emanuele II, è stato premiato lo scorso fine settimana al Politeama Greco di Lecce con il prestigioso "Premio Internazionale Magna Grecia" dedicato quest'anno all'indimenticato attore Ubaldo Lay (al secolo Ubaldo Bussa), organizzato dall'Accademia Italia in arte nel Mondo.

Tra le motivazioni, oltre alla sua fiorente produzione poetica e letteraria, anche l'impegno profuso per il rilancio culturale dell'ex convento domenicano a Giovinazzo e in genere per la proposizione di eventi culturali dal grande richiamo organizzati nella cittadina adriatica.

«Sono lusingato e commosso. Sono stati premiato davanti ad oltre 200 persone con ospiti internazionali. Nel mio intervento di ringraziamento - ha spiegato De Matteo - ho sostenuto che i riconoscimenti sono uno stimolo a fare sempre meglio soprattutto se si ottengono attraverso valori ed emozioni che un pittore, uno scultore, un poeta, un attore riescono a porgere al fruitore finale in un legame molto intenso e virtuoso. Concetto che ho ribadito nell'intervista in diretta TV. Mi corre l'obbligo di ringraziare l'infaticabile dott. Nicola Giampaolo che ha coordinato con parzialità la Commissione Artistica di valutazione internazionale. In fondo - ha concluso il delegato IVE - penso ci sia bisogno di una rieducazione ai sentimenti; la sola cosa che ci rende vivi. Proprio come quei pensieri che non smettono mai di tamburellare nella nostra mente e che nemmeno il sonno riesce a quietare. Evviva».
  • Nicola De Matteo
Altri contenuti a tema
Le opere di Potenzieri Pace in mostra all'IVE Le opere di Potenzieri Pace in mostra all'IVE De Matteo: «Sono frutto di una benemerita forma di riuso di antichi mezzi»
Il 3 luglio a Giovinazzo il Premio di Poesia "Culture del Mediterraneo" Il 3 luglio a Giovinazzo il Premio di Poesia "Culture del Mediterraneo" Appuntamento alle 20.00 all'Istituto Vittorio Emanuele II
Lavori all'IVE, via i ponteggi dal lato destro di San Domenico Lavori all'IVE, via i ponteggi dal lato destro di San Domenico De Matteo: «Rispettato anche desiderio di Don Pietro Rubini»
Iniziati i lavori per le messa in sicurezza della facciata dell'IVE Iniziati i lavori per le messa in sicurezza della facciata dell'IVE De Matteo: «Ridare dignità a quei luoghi è impegno della Città Metropolitana»
19 IVE, dal 17 gennaio partono i lavori di manutenzione della "Sala Marano" IVE, dal 17 gennaio partono i lavori di manutenzione della "Sala Marano" De Matteo: «Tecnici Città Metropolitana seguono anche iter per messa in sicurezza della facciata»
Strappate dal vento le bandiere dell'Istituto Vittorio Emanuele II Strappate dal vento le bandiere dell'Istituto Vittorio Emanuele II Un lettore chiede al delegato De Matteo la sostituzione dei «due vessilli lacerati che versano in uno stato di degrado»
A Palese stasera c'è l'Omaggio ad Ennio Morricone A Palese stasera c'è l'Omaggio ad Ennio Morricone Si esibirà l'Orchestra Filarmonica Pugliese
"La Forza delle Donne" presenta a Giovinazzo "La limonaia di Boboli" di Nicola De Matteo "La Forza delle Donne" presenta a Giovinazzo "La limonaia di Boboli" di Nicola De Matteo Appuntamento questa sera, sabato 18 dicembre, alle 17.00 in Sala San Felice
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.