Nicola Palermo
Nicola Palermo

Palermo saluta il Giovinazzo C5

Il pivot giovinazzese, classe '87, è stato svincolato: «Sono stati due anni fantastici»

Breve cronaca di un lungo addio. Il Giovinazzo C5 ha risolto l'accordo con Nicola Palermo, pivot giovinazzese classe '87.

Il neo svincolato, ritornato a vestire la maglia biancoverde nell'estate del 2014 dopo le esperienze con il Real Molfetta in serie B (20 reti all'attivo), con il Futsal Tridentina in serie A2 (1 gol) e con l'Atiesse C5 in serie B (10 marcature), ha salutato il club del presidente Antonio Carlucci: «Sono stati due anni fantastici – afferma Palermo – con alti e bassi, ma adesso è arrivato il momento di cambiare aria. Ho bisogno di provare nuove esperienze e trovare nuovi stimoli».

Palermo, cresciuto nel sodalizio di via Sanseverino e da sempre affezionato ai colori biancoverdi, nel biennio giovinazzese ha segnato 12 gol, toccando quota 100 in serie B. «Ringrazio tutti – ha continuano Palermo – dai miei amici di squadra, ai tecnici Paolo Bavaro e Roberto Chiereghin sino allo staff tecnico. Ricorderò sempre con affetto i tifosi e gli amici che lascio nello spogliatoio e nella mia città. E soprattutto ringrazio la mia famiglia e la mia ragazza: con me sono stati fantastici, mi sono stati sempre vicini durante l'infortunio».

Nel ringraziarlo delle prestazioni offerte e della professionalità espressa, il Giovinazzo C5 augura all'atleta Nicola Palermo, un esempio di professionalità dentro e fuori il campo, le migliori fortune sotto il profilo umano e professionale. Lui, però, non sa se si tratti di un arrivederci, ma di sicuro «non è un addio, rimarrò sempre legato a questo ambiente per sempre».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Nicola Palermo
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Giovinazzo C5-Sosa: è un colpo a sorpresa il Nazionale della Celeste Classe ’95, centrale difensivo, è il primo acquisto dei biancoverdi: «Sono molto felice di questa nuova opportunità»
Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Giovinazzo C5, c’è il sì di Di Capua: «È bastata una stretta di mano» Per il portiere biancoverde «da entrambe le parti c’era la volontà di proseguire questo percorso insieme»
Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Piscitelli giura amore eterno al Defender Giovinazzo C5 Il laterale biancoverde guarda già al futuro: «Per me sarà un onore continuare ad essere ancora il capitano»
Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Defender Giovinazzo C5 e Roselli: ancora un anno insieme Il pivot biancoverde ringrazia il club «per la fiducia che ripone in me: farò di tutto per ripagarla»
Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il Giovinazzo C5 saluta Silon Junior: «Un onore indossare questa maglia» Il pivot italo brasiliano non è più un giocatore biancoverde. In due anni ha collezionato 56 partite con 57 gol e 47 assist
Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Defender Giovinazzo C5 e Menini, le strade si dividono Il laterale offensivo non è più un giocatore biancoverde. Il suo addio: «Qui ho vissuto tre anni meravigliosi»
Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 Defender Giovinazzo C5, addio play-off: il Melilli vince 9-6 I biancoverdi di Bernardo, 4-4 al 20’, crollano nei primi dieci minuti della ripresa (8-4) e chiudono al sesto posto
Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off Defender Giovinazzo C5 a Melilli, in palio l'accesso ai play-off I biancoverdi di Bernardo, a cui basta un punto per il quinto posto, si giocano l’intera stagione. Out Montelli
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.