L'AFP Giovinazzo
L'AFP Giovinazzo
Hockey

Il Lodi di Illuzzi si porta via i punti

L’AFP costretta ad inseguire perde la gara casalinga con il risultato di 7-4

Che sarebbe stata una gara complicata era nelle previsioni e così è stato. L'Amatori Wasken Lodi ha prevalso sull'AFP Giovinazzo con il risultato di 7-4, portando a casa i tre punti in palio per la settima giornata del campionato di A1 di hockey pista.

La squadra di casa è priva del tecnico Franco Amato squalificato e di Dagostino infortunato, entrambi sugli spalti a fare eccezionalmente da spettatori – osservatori. Nel quintetto di partenza si rivede Ranieri mentre torna tra i convocati Altieri. I lodigiani sono particolarmente reattivi in difesa, Verona e Illuzzi pressano alti e dividono le linee dei biancoverdi che non riescono a far girare la palla come vorrebbero. Al 13' però Rodriguez colpisce il palo esterno al termine di un'azione personale, emulando quanto aveva fatto Verona poco prima. Ed è proprio Verona, al 16', a portare in vantaggio gli ospiti che avevano più volte costretto Torres a darsi da fare. Tre minuti dopo arriva il raddoppio di Malagoli nel capovolgimento di fronte a seguito di un tiro velenoso di Depalma. Al 23' è il giovinazzese Illuzzi ad andare in gol, in caduta al termine di un dribbling al limite dell'area. Si rientra negli spogliatoi con il triplice svantaggio biancoverde e un uomo in meno perché Depalma viene allontanato per proteste.

La seconda frazione di gioco si presenta ben più scoppiettante. Al 2' gli arbitri Andrisani e Giovine annullano un gol ad Illuzzi perché la porta non è al suo posto ma poco dopo va a segno Verona che si ritrova senza marcatura al momento del tiro. Passano 26" e Bavaro sorprende Català e i suoi compagni risvegliando il Giovinazzo. La formazione di casa ci prova con maggiore frequenza ma il portiere avversario fa buona guardia sui tiri da lontano. Al 12' il Lodi commette il decimo fallo ma, nella punizione di prima, Rodriguez si fa intercettare la pallina avvicinandosi alla porta. Due minuti dopo Depalma indovina l'angolo dalla distanza e il momentaneo 2-4 riaccende le speranze dei tifosi. Al 15' però i giallorossi beneficiano di un rigore sfruttato al meglio da Ambrosio. Malagoli, dopo 80", elude la marcatura di Rodriguez e va ancora in gol. Al 21' Illuzzi effettua una serpentina appena fuori area a con un passaggio filtrante serve Verona che non può sbagliare. Ancora un gol viene annullato ad Illuzzi e Sinisi si prende il suo momento di gloria quando al 24' si infila caparbio e manda la pallina in rete dopo aver colpito il palo interno. Trascorsi 16" viene fischiato un rigore e Monteforte, costretto a ripetere l'esecuzione, fa passare la pallina sotto il corpo di Català. Per il portiere la sfera sarebbe stata bloccata prima della linea, gli arbitri sono di diverso avviso e Malagoli si fa espellere per proteste.

Finisce quindi così una partita che, soprattutto nel secondo tempo, è stata più accesa sotto il profilo del gioco ma anche degli animi, con entrambe le squadre uscite dal campo con qualcosa da recriminare sulla direzione di gara. Al netto degli episodi il Lodi ha vinto perché più forte e più determinato e ieri sera è riuscito anche ad avvicinarsi alla capolista Forte dei Marmi, distante appena un punto. Illuzzi, che dopo aver segnato non ha esultato per rispetto alla sua gente e alla sua Giovinazzo con cui mantiene uno stretto legame, conferma di essere fondamentale nelle squadre in cui gioca.

L'AFP ha pagato soprattutto le assenze, in campo e in panchina. A fine gara però Dagostino ha annunciato che potrebbe recuperare per sabato prossimo bruciando i tempi di ripresa dallo strappo all'adduttore. Invece dovrà stare ancora fuori Amato che ha ritrovato il giovane Bavaro: il giocatore, che aveva avuto qualcosa da ridire dopo la gara col Valdagno, ha fatto ammenda dei propri errori legati all'impulsività e si è rimesso a completa disposizione del tecnico e della squadra. Una notizia certamente importante per una formazione sempre a ranghi ristretti e che sabato prossimo dovrà vedersela col Bassano.
Risultati 7^ Giornata
Cgc Viareggio - GS Hockey Trissino 5-1
Follonica hockey 1952 - Carispezia Hockey Sarzana 6-2
Afp Giovinazzo - Amatori Wasken Lodi 4-7
Faizane Lanaro Breganze - Hockey Forte 7-3
Sinus Matera - Valdagno 1938 7-2
HRC Monza - A.S.D. Hockey Thiene 5-4
Cremona Hockey - SIND Hockey Bassano 3-3

Classifica
Hockey Forte 16
Amatori Wasken Lodi 15
Faizane Lanaro Breganze 14
Follonica hockey 1952 14
Sinus Matera 14
HRC Monza 13
Cgc Viareggio 12
GS Hockey Trissino 11
SIND Hockey Bassano 8
Valdagno 1938 8
Afp Giovinazzo 4
Cremona Hockey 4
Carispezia Hockey Sarzana 4
A.S.D. Hockey Thiene 0
  • hockey
  • AFP Giovinazzo
  • Domenico Illuzzi
Altri contenuti a tema
Quarto posto per l'Under 23 dell'AFP Giovinazzo Quarto posto per l'Under 23 dell'AFP Giovinazzo I biancoverdi hanno pagato la fatica della salvezza ai playout raggiunta con la prima squadra
Federico Mura lascia l’AFP Giovinazzo Federico Mura lascia l’AFP Giovinazzo L’attaccante argentino saluta la squadra dopo due stagioni intere e un girone di ritorno
Hockey su pista, un giovinazzese in finale Hockey su pista, un giovinazzese in finale Joseph Silecchia sarà l'arbitro della gara che stasera assegnerà lo scudetto
AFP Giovinazzo, un pari chiude la stagione AFP Giovinazzo, un pari chiude la stagione I biancoverdi pareggiano 6-6 contro il Breganze nell’ultima gara dei playout
L’AFP Giovinazzo chiude la stagione a Breganze L’AFP Giovinazzo chiude la stagione a Breganze Stasera i biancoverdi già salvi giocano l’ultima giornata dei playout
L'AFP Giovinazzo è salvA! L'AFP Giovinazzo è salvA! Una vittoria convincente contro il Monza consente ai biancoverdi di restare nella massima serie
AFP Giovinazzo, stasera il matchball salvezza AFP Giovinazzo, stasera il matchball salvezza Una vittoria al PalaPansini contro il Monza garantirebbe la permanenza in serie A1
"Tutti al palazzetto", gli Ultras AFP caricano l'ambiente per la sfida al Monza "Tutti al palazzetto", gli Ultras AFP caricano l'ambiente per la sfida al Monza La gara playout è fissata per le ore 20.00 di sabato 19 maggio al PalaPansini
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.