Michele Mongelli. <span>Foto Stefano Ciccolella</span>
Michele Mongelli. Foto Stefano Ciccolella

Giovinazzo C5, Mongelli aspetta il Cassano: «Vincere per confermare l’A2»

Il laterale biancoverde pronto a rientrare in campo dopo 21 giorni: «L’obiettivo è la vittoria»

«Abbiamo 4 punti in più rispetto alle due penultime (Futsal Capurso e Tenax Castelfidardo, nda) eppure abbiamo giocato meno gare di tutti: una vittoria, contro l'Atletico Cassano, ci permetterebbe di andare sull'obiettivo salvezza in maniera quasi definitiva».

Così Michele Mongelli, atleta del Giovinazzo C5, presenta la sfida contro la formazione degli ex Chiereghin, Alemao e Cutrignelli in programma oggi pomeriggio, con fischio d'inizio alle ore 16.00, sul parquet del PalaPansini. «Loro hanno delle risorse tecniche e di qualità - prosegue l'atleta biancoverde -, sono reduci dal successo di Castelfidardo e sono in piena corsa per un piazzamento in zona play-off», da cui sono distanti appena un punto. Insomma, non è una squadra affatto facile da affrontare.

«Dobbiamo cercare di essere molto attenti - osserva Mongelli -. Abbiamo un vantaggio di 4 punti, ma ci sono ancora tante partite: noi, ad esempio, ne dobbiamo disputare altre quattro. Abbiamo avuto difficoltà e varie assenze, purtroppo quando si gioca poco, e per giunta a singhiozzo, è sempre dura: vogliamo ritrovare continuità e sino all'ultima gara lavoreremo con sacrificio e abnegazione, gestendo le energie e la tensione in maniera positiva. Una città come Giovinazzo merita la riconferma della serie A2».

Al cospetto dei "pellicani", i biancoverdi dovrà fare a meno dello squalificato Restaino, ma il tecnico Francesco Faele (in panchina al posto dell'indisponibile Miki Grassi) potrà contare sui recuperi di Piscitelli e Mongelli.

«Sì, personalmente tornerò a disposizione del mister dopo ben 21 giorni di sosta forzata - dice il laterale giovinazzese -. Recuperare le forze fisiche e mentali non sarà affatto semplice, ma dobbiamo vincere per staccare definitivamente le penultime e soprattutto la zona play-out. È una partita importante per gli ex, perché è l'ultima della stagione regolare al PalaPansini e dovremo cercare di vincere perché dobbiamo raggiungere quanto prima la salvezza. Centrare l'obiettivo passa anche e soprattutto da queste partite e sarà fondamentale portare a casa i tre punti».

Ah, non è finita: «A Giovinazzo sono cresciuto come uomo e atleta e voglio fortemente la conferma della categoria. Qui mi sento a casa e qui - annuncia Mongelli - comprerò la mia casa». Tutto chiaro presidente?
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 chiude il campionato vincendo. Adesso i play-off Il Giovinazzo C5 chiude il campionato vincendo. Adesso i play-off I biancoverdi superano 6-3 il Regalbuto e chiudono a quota 53 punti. Mercoledì si torna al PalaPansini
Giovinazzo C5, ancora il Regalbuto per l'ultima della regular season Giovinazzo C5, ancora il Regalbuto per l'ultima della regular season I biancoverdi di Foletto e Faele sono in corsa per la conquista della seconda posizione con il Pirossigeno Cosenza
Giovinazzo C5, poker in casa del Catanzaro. Doppietta di Bellaver Giovinazzo C5, poker in casa del Catanzaro. Doppietta di Bellaver I biancoverdi di Foletto e Faele dominano 0-4. A bersaglio anche Alves (poi espulso) e Menini
Giovinazzo C5, trasferta a Catanzaro dopo la sosta pasquale Giovinazzo C5, trasferta a Catanzaro dopo la sosta pasquale Biancoverdi a caccia del successo per consolidare la seconda posizione in classifica
Il Giovinazzo C5 si fa rimontare, ma poi vince 3-2: la decide Saponara Il Giovinazzo C5 si fa rimontare, ma poi vince 3-2: la decide Saponara Biancoverdi in vantaggio con Zago e Bellaver, poi la rimonta dell’Atletico. Il gol della vittoria al 18’
Giovinazzo C5, riecco il campionato: è derby con l'Atletico Cassano Giovinazzo C5, riecco il campionato: è derby con l'Atletico Cassano Nessuno squalificato, recuperati tutti gli acciaccati: Foletto e Faele avranno solo l’imbarazzo della scelta
Giovinazzo, la semifinale dura un tempo. Il Pomezia vince nella ripresa Giovinazzo, la semifinale dura un tempo. Il Pomezia vince nella ripresa 2-2 al 20’. Poi, dopo l’espulsione di Ferreira Praciano, una rimessa laterale contestatissima favorisce il 2-4. Finisce 2-7
Final Four: il Giovinazzo C5 incrocia la super favorita Fortitudo Pomezia Final Four: il Giovinazzo C5 incrocia la super favorita Fortitudo Pomezia I biancoverdi di Foletto e Faele, con l'organico al gran completo, scenderanno in campo oggi alle ore 17.00
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.