Giuseppe Mastandrea
Giuseppe Mastandrea
Atletica leggera

Direzione futuro: fra i Cadetti a Forlì anche Giuseppe Mastandrea

L'atleta della Fiamma Giovinazzo sarà impegnato nella specialità dei 1200 metri siepi

Sulla strada verso il futuro. Oltre 600 atleti in gara e un giovinazzese (Giuseppe Mastandrea, appena 15 anni) pronti ad accendere di passione e di divertimento il campo scuola Gotti di Forlì. Oggi e domani i campionati italiani individuali e per regioni Cadetti (under 16) lanciano una nuova generazione di atleti.

Dopo un anno tribolatissimo - come nella vita, anche nell'atletica leggera si sono vissuti mesi di grande incertezza sulla ripresa dell'attività e sullo svolgimento delle varie competizioni di ogni tipo -, la kermesse tricolore si svolgerà a porte chiuse, ma sarà comunque possibile seguire la manifestazione in diretta streaming integrale su www.atletica.tv nelle due giornate di gare, oggi e domani, per vivere le sfide e le emozioni della rassegna giovanile.

I campionati italiani under 16 individuali e per le regioni assegneranno ben 36 titoli nazionali, compresi quelli delle prove multiple (Esathlon cadetti e Pentathlon cadette) e nell'evento sono confermate le prove di marcia (5.000 cadetti, 3.000 cadette) e di mezzofondo (1.000, 2.000 e 1.200 metri siepi maschili, la specialità in cui gareggerà domani alle ore 11.00 l'atleta dell'Atletica Fiamma Giovinazzo, seguito da coach Franco de Anna e Gennaro Bonvino).

E proprio il figlio di quest'ultimo, Antonio Bonvino, sta ultimando gli allenamenti per un nuovo evento, i campionati italiani "Festa dell'endurance", in programma il 17 e 18 ottobre a Modena, una manifestazione che racchiuderà tutte le gare di mezzofondo, dagli Allievi (under 18) agli Assoluti.
  • Atletica Fiamma Giovinazzo
  • Giuseppe Mastandrea
Altri contenuti a tema
Cade nella riviera, si rialza e vince: l'incredibile corsa di Mastandrea Cade nella riviera, si rialza e vince: l'incredibile corsa di Mastandrea La rimonta del 15enne atleta della Fiamma nei 2000 metri siepi, gara svoltasi al Bellavista di Bari
Coronavirus: i baby fenomeni della Fiamma tornano ad allenarsi Coronavirus: i baby fenomeni della Fiamma tornano ad allenarsi L'entusiasmo di Antonio Bonvino e Giuseppe Mastandrea, tornati ad allenarsi dopo i due mesi di lockdown
Corsa campestre, a Carovigno giganteggia Giuseppe Mastandrea Corsa campestre, a Carovigno giganteggia Giuseppe Mastandrea L'atleta della Fiamma Giovinazzo s'impone nella categoria Cadetti. Viscoso si classifica 6°, Depalo 13°
Ancora successi per Bonvino e Mastandrea, le perle maschili della Fiamma Ancora successi per Bonvino e Mastandrea, le perle maschili della Fiamma Entrambi protagonisti a San Vittore Olona, durante l'88esima edizione della Cinque Mulini
Inizio di stagione scoppiettante per la Fiamma Giovinazzo Inizio di stagione scoppiettante per la Fiamma Giovinazzo Ad Ugento, Bonvino - all'esordio nella nuova categoria Allievi - giunge in solitaria sul traguardo
«Lo sport è bello perché non è sufficiente l'abito. Chiunque può provarci» «Lo sport è bello perché non è sufficiente l'abito. Chiunque può provarci» Lo slogan di Pietro Mennea utilizzato per le iscrizioni dell'Atletica Fiamma Giovinazzo
Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Antonio Bonvino il predestinato fa sognare il mezzofondo della Fiamma Il giovinazzese s'è confermato sul primo gradino del podio. Miglior prestazione italiana per Giuseppe Mastandrea
Salto in alto, che sorpresa Alex Ronchi nei Cadetti: vola a 1 metro e 74 Salto in alto, che sorpresa Alex Ronchi nei Cadetti: vola a 1 metro e 74 L'atleta dell'Atletica Fiamma Giovinazzo si è affermato nel giavellotto ed ha sfiorato la vittoria con il lancio del disco
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.