Raffaele Depalma
Raffaele Depalma

Capitan Depalma dice addio: lascia il Giovinazzo C5 a 35 anni

Il pivot biancoverde saluta dopo 13 anni e 186 gol: s’ammaina una bandiera nel futsal italiano

Elezioni Regionali 2020
Ebbene sì, Raffaele Depalma, 35 anni sul groppone, non è più il capitano del Giovinazzo C5. Strano, troppo strano. Anche per chi non ha i colori biancoverdi nel cuore. Perché se sei cresciuto appassionandoti al futsal nell'ultimo decennio, non negarlo, non sarà più la stessa cosa.

Per chi lo ha amato, per chi lo ha temuto, per tutti qualcosa cambierà. E non potrebbe essere altrimenti. L'ormai ex pivot, alla corte del presidente Antonio Carlucci dal lontano 2003, lascia il futsal dopo 186 reti segnate in carriera e ben 13 annate in maglia biancoverde.

«Ho passato 13 anni fantastici in questa società - le parole di Depalma - che si è rivelata, per me, una seconda famiglia. Sono stati anni fatti di gioie, goal e partite che porterò per sempre nel mio cuore. Purtroppo, però, per varie motivazioni, è arrivato il momento dei saluti e non è mai facile farli, specie per uno come me che aveva quello stemma (del Giovinazzo C5) nel sangue».

«Credo di aver lasciato un grande ricordo - continua - e di aver dato un grosso contributo a questa squadra: non ho mai mollato e ho sempre lottato per dare il massimo che potessi dare durante ogni gara».

Eh si, perché non se ne va solo il (grandissimo, parere personale) giocatore. Se ne va anche la goduria che l'intera città ha provato quando, nel 2017, ha steso l'Assoporto Melilli a soli 7 secondi dai supplementari: il suo gol più bello è stato proprio il 4-3 ai siciliani negli ottavi di finale dei play-off per la promozione in serie A2. Un gol storico, decisivo, indimenticabile. Depalma, sia come capitano che come avversario, mancherà a tutti, ne siamo certi.

«Saluto tutti coloro i quali - conclude Depalma - ho avuto modo di conoscere in questa lunga carriera con il Giovinazzo C5 e con cui ho condiviso gran parte della mia carriera sportiva. Un saluto enorme va ai tifosi, soprattutto coloro che non sono mai mancati anche quando i risultati non arrivavano. Auguro il meglio alla società a cui auguro di raggiungere tutti gli obiettivi che si è prefissata».

E allora ciao Raffa, e grazie di tutto. Non vedendoti più, ci sentiremo un po' più vecchi anche noi. Ma non piangiamo perché te ne vai, ma sorridiamo per averti visto giocare. Buona vita.
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Raffaele Depalma
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 trova la serie A2 sotto l'ombrellone Il Giovinazzo C5 trova la serie A2 sotto l'ombrellone Il club di Carlucci torna nella seconda serie nazionale 10 anni dopo l’ultima volta
È un Giovinazzo C5 stellare. Il grande colpo è Jander Praciano È un Giovinazzo C5 stellare. Il grande colpo è Jander Praciano Definito l'accordo con il laterale offensivo brasiliano, lo scorso anno in serie A con il Latina
Giovinazzo C5, va via Giancola: «È stato bello sudare per voi» Giovinazzo C5, va via Giancola: «È stato bello sudare per voi» Il centrale difensivo e laterale di Molfetta lascia i biancoverdi dopo quasi 7 mesi
Giovinazzo C5, Di Capua rinnova: «Voglio ripagare la fiducia del club» Giovinazzo C5, Di Capua rinnova: «Voglio ripagare la fiducia del club» Il portiere classe ’93 in biancoverde sino al 2021: «Non sono carico, sono carichissimo»
Mongelli: «Giovinazzo C5, sono pronto. È bastata una telefonata» Mongelli: «Giovinazzo C5, sono pronto. È bastata una telefonata» Il laterale di Molfetta ha spiegato i dettagli del rinnovo e delle ambiziosi per il prossimo anno
Giovinazzo C5: il rinnovo di Piscitelli fino al 2021 è una formalità Giovinazzo C5: il rinnovo di Piscitelli fino al 2021 è una formalità Il laterale continuerà ad indossare la maglia biancoverde: «Non ho avuto dubbi nel dire di sì»
Il Giovinazzo C5 ritrova il pivot Roselli Il Giovinazzo C5 ritrova il pivot Roselli Il 21enne rientra dal prestito al Dream Team Palo: «Qui perché è la mia città»
Giovinazzo C5, in uscita anche Angiulli Giovinazzo C5, in uscita anche Angiulli Il saluto dell’ala-pivot: «Grazie, spero possiate sognare palcoscenici più importanti»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.