Felipe Alves
Felipe Alves

Alves: «A Montesilvano per vincere, mentalità non deve mai cambiare»

I biancoverdi di Magalhaes impegnati sul campo del Real Dem. Diretta web su Abruzzo C5

Felipe Alves, due volte in gol nella sfida casalinga con la Polisportiva Torremaggiore, la pensa così: «Dobbiamo continuare a giocare come abbiamo fatto finora, con la stessa mentalità. Questo è uno di quegli impegni in cui possiamo dimostrare che la nostra crescita sta continuando e andare in campo per vincere».

Il Giovinazzo C5, oggi pomeriggio con fischio d'inizio fissato alle ore 16.00, sarà impegnato a Montesilvano, sul campo del Real Dem, in diretta Facebook sulla pagina ufficiale di Abruzzo C5: «Noi dobbiamo vincere - dice Alves -, ma non sarà facile. Anche loro vogliono fare lo stesso. Serve giocare una grande gara, dispendiosa. Questa sarà una partita difficile perché affrontiamo una squadra in salute (la squadra dell'ex Casati è reduce da tre risultati utili di fila, due vittorie ed un pareggio, nda) -. Ma noi vogliamo e dobbiamo continuare a giocare come sappiamo, senza cambiare mentalità».

Intanto il processo di crescita del laterale e pivot nato a Jaraguá do Sul, in Brasile, continua: «A Giovinazzo mi sto trovando benissimo, ho un buon rapporto con tutti i miei compagni di squadra ed i tifosi, attaccati come pochi ai colori biancoverdi - rivela Alves -. E poi la città è molto bella. Speriamo di donare loro una grande gioia: vogliamo arrivare in alto per regalare un sogno all'intera città».

Un sogno chiamato serie A2: «Sì - ammette Alves -, abbiamo questo obiettivo sin dalla prima partita di campionato e faremo di tutto per arrivare in testa. Siamo a 2 punti dal Futsal Capurso: è vero, il girone G è molto difficile, ma stiamo cercando di recuperare il gap dalla prima ed abbiamo fiducia nel nostro lavoro ed in quello del nostro allenatore». Marcello Magalhaes, che, se da un lato riabbraccerà Douglas Alvaralhão dos Santos, dall'altro non potrà contare su Mongelli, squalificato.

«Non può che farmi piacere indossare una maglia così importante – conclude Alves -. Sono felice e speriamo di arrivare più in alto possibile. Per me è un'emozione essere qui e ho già vissuto momenti molto belli. Spero di viverne ancora altri e di coronare quel sogno che abbiamo noi giocatori e tutta la città».
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 ne segna sei alla Chaminade e vede la vetta della B Il Giovinazzo C5 ne segna sei alla Chaminade e vede la vetta della B Nona vittoria di fila per i biancoverdi, trascinati dalla tripletta di Alvaralhão dos Santos
Depalma punta la Chaminade: «Giovinazzo C5, un crocevia importantissimo» Depalma punta la Chaminade: «Giovinazzo C5, un crocevia importantissimo» Il capitano biancoverde chiede ai suoi un ultimo sforzo ad una settimana dal big match di Capurso
Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa Giovinazzo C5, ecco l’ottava meraviglia. Vince 2-4 a Canosa I biancoverdi allungano la serie. Basta il pilota automatico per violare il campo della Playled
Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Giovinazzo C5 a Canosa, Di Ciaula: «Vincerà chi sbaglierà di meno» Il portiere: «Vogliamo vincere il più possibile, senza fare calcoli». Squalificato Mongelli
Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 Giovinazzo C5, un derby da 10 e lode. Molfetta schiantato 8-2 I biancoverdi travolgono i cugini: doppiette di Focosi Eller e Alvaralhão dos Santos
Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Giovinazzo C5, ora il tour de force. S’inizia con le Aquile Molfetta Biancoverdi di scena al PalaPansini, ma non ci sarà Alves. Focosi: «Sensazioni ottime, ma non sarà facile»
Giovinazzo C5, il finale è thrilling. Vince a 6 secondi dal 40' Giovinazzo C5, il finale è thrilling. Vince a 6 secondi dal 40' La rete di Alvaralhão dos Santos decide la sfida sul campo del Real Dem: finisce 3-4
Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 Giovinazzo C5, ecco González Martínez: il giramondo spagnolo per sognare l’A2 L’ala-pivot classe ’90 arriva dai francesi del Toulouse Métropole: «Sono qui per vincere»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.