De Matteo con la Fondazione Cea
De Matteo con la Fondazione Cea
Eventi e cultura

Un pezzo di Giovinazzo a Milano per la "Limonaia di Boboli" di Nicola De Matteo

L'evento è stato organizzato dalla Fondazione Cea

C'era un bel pezzo di Giovinazzo alla Fornace Gola, sul naviglio pavese a Milano, venerdì scorso, 17 settembre.

L'occasione è stata data dalla presentazione meneghina del libro di Nicola De Matteo, delegato metropolitano all'Istituto Vittorio Emanuele II, "La limonia di Boboli" (Florestano edizioni di Roberta Magarelli). L'evento, inserito nell'ambito di una rassegna che premia i giovani, è stato organizzato dalla Fondazione Michele Cea, presieduta dall'ingegnere Nicola Cea, con Lina Bavaro a ricoprire il ruolo di Vicepresidente.

La serata in uno dei luoghi di grande conversione urbanistica della vecchia Milano è stato impreziosito della presenza della critica letteraria Annalisa Cantù e dalla presenza di tanti membri dell'Associazione Pugliesi del capoluogo lombardo, giunti grazie alla grande attività di promozione culturale del giovinazzese Agostino Picicco, giornalista, scrittore, nell'Ufficio comunicazione dell'Università Cattolica.

Ed è stato proprio lo stesso Picicco ad animare un dibattito di grande livello, mai banale e che ha avuto il merito di porre l'accento sui temi salienti trattati nell'opera di De Matteo, quali, tra gli altri, l'appartenenza ai luoghi, l'amore in età senile, il ruolo chiave della famiglia in un Sud per fortuna ancora uguale a se stesso.

«In amore niente è più rivoluzionario della gentilezza», ha detto Nicola De Matteo quasi a consuntivo del suo pensiero letterario, quando è stato trattato il rapporto consumato nella clandestinità tra i due protagonisti dal primo racconto "La Sequenza di Fibonacci".

Grazie alla Fondazione Cea ed all'Associazione Pugliesi a Milano, la nostra terra è ben rappresentata nella capitale economica italiana, oggi più che mai laboratorio di nuovi impulsi in ambito culturale, anticipatori forse di nuovi cambiamenti nel modo di concepire la metropoli.
nn
  • Nicola De Matteo
  • Agostino Picicco
  • Fondazione Cea
Altri contenuti a tema
"La limonaia di Boboli", Michele Peragine presenta il libro di Nicola De Matteo "La limonaia di Boboli", Michele Peragine presenta il libro di Nicola De Matteo Domenica 24 ottobre all'Istituto Vittorio Emanuele II
Salvati alberi secolari nell'IVE. Soddisfatto Nicola De Matteo Salvati alberi secolari nell'IVE. Soddisfatto Nicola De Matteo Il delegato metropolitano: «Intervento con esperti agronomi ed in sinergia con Sindaco Città Metropolitana»
Beppe Sala incontra i sindaci di Puglia: Giovinazzo c'è Beppe Sala incontra i sindaci di Puglia: Giovinazzo c'è Serata dedicata ai rapporti tra la nostra regione ed il capoluogo meneghino, alla presenza dei rappresentanti della comunità pugliese in Lombardia
La Notte Bianca della Poesia vince anche contro la paura (FOTO) La Notte Bianca della Poesia vince anche contro la paura (FOTO) Buono il riscontro di pubblico in una edizione da ricordare in tempo pandemico
Notte Bianca della Poesia: stasera a Giovinazzo l'XI edizione Notte Bianca della Poesia: stasera a Giovinazzo l'XI edizione L'Istituto Vittorio Emanuele II ospiterà 200 tra poeti e poetesse e migliaia di versi da tutto il Mezzogiorno e dall'estero
Picicco e Depalma protagonisti a "Libri nel Borgo Antico" Picicco e Depalma protagonisti a "Libri nel Borgo Antico" Presentato all'interno della prestigiosa rassegna biscegliese il libro "Concatenati. Vite in bicicletta"
Agostino Picicco a "Libri nel Borgo Antico" Agostino Picicco a "Libri nel Borgo Antico" Lo scrittore e giornalista giovinazzese a Bisceglie per la prestigiosa rassegna letteraria
Giovinazzo ha reso omaggio a Luigi Scivetti, Pino Tulipani ed Agostino Picicco Giovinazzo ha reso omaggio a Luigi Scivetti, Pino Tulipani ed Agostino Picicco Ieri la consegna delle civiche benemerenze in Concattedrale
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.