Mons. Domenico Cornacchia
Mons. Domenico Cornacchia
Chiesa locale

Tre anni con Mons. Cornacchia: gli auguri del Sindaco e del Comitato Feste

Depalma: «Lui è un grande dono». Dagostino: «Totale collaborazione con il paziente Pastore»

Anche le istituzioni giovinazzesi ed il Comitato Feste Patronali hanno voluto rendere omaggio a Mons. Domenico Cornacchia, al compimento del terzo anno dal suo insediamento come Vescovo di Molfetta-Giovinazzo-Ruvo-Terlizzi.

Un "compleanno" importante per tutta la comunità cattolica, certamente, ma in senso più ampio per l'intera cittadinanza giovinazzese, verso le cui esigenze monsignore si è più volte mostrato attento.

«Come Sindaco e come amico - ha detto Tommaso Depalma -, oltre che come fedele, ritengo che don Mimmo sia un grande dono che ci è stato fatto. Perché il suo sorriso ed il suo calore, uniti alla sua apertura mentale e alla sua bontà d'animo sono senza dubbio un grande conforto per tutte le nostre comunità che vivono momenti complicati. Avere persone come don Mimmo che sanno rasserenare - ha chiosato il primo cittadino - certamente è un privilegio e di questo lo ringrazio. Gli faccio quindi i nostri auguri e lo spingo a non cambiare mai».

Del rapporto tra Mons. Cornacchia e la città di Giovinazzo abbiamo più volte sottolineato da queste pagine la franchezza, ma anche la freschezza, il suo essere schietto, vicino al sentire ed al modo di comunicare della gente comune.

Uno dei rapporti migliori è quello con il Comitato Feste Patronali guidato da Gaetano Dagostino, un gruppo di lavoro che ha rilanciato la Festa in onore di Maria SS di Corsignano, ridandole nuovo slancio anche da un punto di vista religioso, grazie all'aiuto di don Andrea Azzollini e di tutto il clero locale.

«Eccellenza - scrive in una nota il Comitato Feste -, nella ricorrenza del suo terzo anno di Ministero in questa Diocesi, vogliamo ringraziarla per il suo essere paziente Pastore e guida del nostro cuore e del nostro pensiero sulla strada di un nuovo umanesimo. Come Comitato Feste Patronali di Giovinazzo - sottolinea no Dagostino ed i suoi - ci preme, inoltre, assicurare la nostra totale, piena e incondizionata collaborazione col suo Ministero, chiamato ad affrontare le tante sfide che la società contemporanea rivela. Auguri Don Domenico».
  • Tommaso Depalma
  • Comitato Feste Patronali
  • Mons. Domenico Cornacchia
Altri contenuti a tema
Depalma a Milano per i diritti civili ed a sostegno di Liliana Segre Depalma a Milano per i diritti civili ed a sostegno di Liliana Segre Il Sindaco: «Giovinazzo è antifascista»
Turismo sostenibile: Giovinazzo e Vieste alleate Turismo sostenibile: Giovinazzo e Vieste alleate Depalma al "Mitomed+" di Livorno: «Progetto dal seguito strategico per la nostra città»
Striscia la Notizia a Giovinazzo per raccogliere il grido di allarme  degli olivicoltori Striscia la Notizia a Giovinazzo per raccogliere il grido di allarme degli olivicoltori Sotto la lente di ingrandimento la pressione sugli hobbisti ed il prezzo ridicolo delle olive
Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Depalma: «Finalmente, dopo l’inadempienza del Ministero»
Mons. Cornacchia: «Noi a scuola dai defunti che ci invitano ad aprire gli occhi sul presente» Mons. Cornacchia: «Noi a scuola dai defunti che ci invitano ad aprire gli occhi sul presente» Tutte le FOTO della commemorazione dei morti a Giovinazzo
Commemorazione dei defunti, Mons. Cornacchia a Giovinazzo Commemorazione dei defunti, Mons. Cornacchia a Giovinazzo Santa Messa al cimitero comunale alle 15.30. Il programma completo
Commemorazione dei defunti: il 2 novembre Mons. Cornacchia a Giovinazzo Commemorazione dei defunti: il 2 novembre Mons. Cornacchia a Giovinazzo L'inizio della messa alle ore 15.30 all'interno del cimitero
Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Ieri la cerimonia in diretta su Rai 2. In programma un lavoro comune con Vieste e Brindisi
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.