L'incidente stradale avvenuto sull'autostrada A14
L'incidente stradale avvenuto sull'autostrada A14
Cronaca

Travolse e uccise madre e figlio sull'A14: chiesto il processo

Chiesto il rinvio a giudizio per un 43enne di Corato: rischia l'accusa di omicidio stradale plurimo

La Procura della Repubblica di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per un 43enne di Corato accusato di aver provocato l'incidente stradale in cui, il 6 aprile 2019, morirono il 56enne Milto Koci e la madre 82enne Sanda Koci.

L'imputato rischia un processo per il reato di omicidio stradale plurimo. L'incidente avvenne sull'autostrada A14 all'altezza di Giovinazzo, in direzione sud. Le indagini coordinate dal pm Francesco Bretone hanno accertato che le due vittime, dopo aver sbandato forse a causa dell'asfalto bagnato ed essersi scontrate con la proprio vettura contro il guardrail, sarebbero state travolte da una delle auto in transito, guidata dal 43enne.

L'imputato, cioè, avrebbe colpito la macchina con a bordo l'anziana donna e poi anche il figlio che era sceso dall'abitacolo per chiamare i soccorsi. La famiglia delle vittime è assistita dallo studio 3A-Valore. Agli atti dell'inchiesta ci sono le consulenze tecniche e anche i video delle telecamere di sorveglianza che hanno consentito di ricostruire la dinamica del sinistro stradale mortale.

La Procura della Repubblica di Bari contesta al 43enne di non aver rallentato nonostante le condizioni della strada e la scarsa visibilità. L'udienza preliminare inizierà il 27 aprile 2021 dinanzi al giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Bari Antonella Cafagna.
  • Incidenti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Scontro sulla Giovinazzo-Bitonto: in codice rosso un'atleta 28enne Scontro sulla Giovinazzo-Bitonto: in codice rosso un'atleta 28enne Barbara Mazzuoccolo, della Femminile Molfetta, ricoverata al Policlinico. La società: «Uniti attorno al nostro capitano»
Schianto in via Firenze: auto sul marciapiede all'incrocio, due feriti Schianto in via Firenze: auto sul marciapiede all'incrocio, due feriti Una mancata precedenza la probabile causa dello scontro, sul posto Polizia Locale e 118
Perde il controllo dell'auto e finisce contro un cartellone pubblicitario Perde il controllo dell'auto e finisce contro un cartellone pubblicitario Lo schianto è avvenuto ieri pomeriggio in via Bitonto. Illeso il conducente, sul posto la Polizia Locale
Incidente sulla Molfetta-Giovinazzo. Dimesso dal Policlinico il 35enne ferito Incidente sulla Molfetta-Giovinazzo. Dimesso dal Policlinico il 35enne ferito Nel sinistro morì la 24enne molfettese Barbara Picca. Intanto continuano le indagini
Contromano sulla 16 bis da Giovinazzo a Bari: fermata una 30enne Contromano sulla 16 bis da Giovinazzo a Bari: fermata una 30enne La ragazza è stata bloccata dai Carabinieri, ma ha rifiutato di sottoporsi all'alcoltest: denunciata. In auto bottiglie di vino e birra
Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Incidente mortale sulla Molfetta-Giovinazzo, ci sono tre indagati Tre persone sono state iscritte nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio stradale. Si tratta di un atto dovuto
Camion perde il carico. Traffico in tilt sulla strada statale 16 bis Camion perde il carico. Traffico in tilt sulla strada statale 16 bis Alcune lastre in ferro hanno invaso la carreggiata, in direzione nord. Sul posto Carabinieri e Polizia Stradale
Moto tamponata da un'auto, avanti con le indagini Moto tamponata da un'auto, avanti con le indagini Polizia Stradale al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente in cui è morta una molfettese di 24 anni
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.