L'arrivo dei Carabinieri
L'arrivo dei Carabinieri
Cronaca

Stavano rubando 10mila litri di carburante. Ladri beccati all'IP

Il maxi colpo è stato sventato nella notte dai Carabinieri. Ladri in fuga, recuperato un furgone rubato a Bitonto

Hanno tentato un maxi furto di gasolio attingendo direttamente dall'IP, ma il loro furgone è stato notato dai Carabinieri e così i malviventi sono stati costretti a fuggire a mani vuote per l'intervento dei militari. Avevano già riversato 10mila litri di gasolio.

Un furto dai grandi numeri quello scoperto nella notte scorsa, all'interno dell'area di servizio che sorge lungo la strada provinciale 88 fra Giovinazzo e Bitonto. Un colpo, tuttavia, destinato a restare solo tentato grazie al pronto intervento dei militari dell'Arma che, a nord di Bari, hanno intensificato i controlli notturni contro il fenomeno dei cosiddetti reati predatori, quali furti e rapine.

L'acume, l'intervento tempestivo e l'intuito investigativo di una pattuglia in borghese dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Molfetta: un mix vincente grazie al quale è stato sventato il maxi-colpo di carburante. L'obiettivo dei malviventi era di portar via il gasolio contenuto in una grossa cisterna. Ma la loro presenza, nonostante la zona isolata, non è passata inosservata, soprattutto per la presenza del furgone.

I malviventi, infatti, sono stati costretti a fuggire nei campi adiacenti. Erano le ore 02.30, quando i militari, che stavano facendo controlli in zona, hanno scovato un furgone e una pompa per il travaso del gasolio. Quest'ultima era collegata ad un tubo: i malviventi l'avevano utilizzata per collegarsi alla grossa cisterna del distributore di carburanti, ma l'arrivo dei militari ha scompaginato i loro piani.

I banditi, infatti (4, tutti a volto coperto quelli individuati), sono fuggiti a gambe levate nelle campagne circostanti, approfittando dell'oscurità e della vegetazione, mentre in loco, in ausilio, sono giunti anche i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Giovinazzo. Dei ladri, tuttavia, si sono perse le tracce, nonostante le intense ricerche in zona.

Sul posto, comunque, sono state trovate delle tracce utili agli investigatori, compreso il furgone, risultato rubato a Bitonto. Tutto è stato posto sotto sequestro. La refurtiva è stata restituita. Sono in corso indagini dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta per rintracciare i responsabili del furto.
  • Furti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Ladri di notte in tabaccheria. Via con "gratta e vinci" e sigarette Ladri di notte in tabaccheria. Via con "gratta e vinci" e sigarette Ė accaduto la notte scorsa in via Marrano, all'interno di Book Internet Shop. Indagano i Carabinieri
Doppio furto. Nel mirino dei ladri i bar delle aree di servizio Q8 Doppio furto. Nel mirino dei ladri i bar delle aree di servizio Q8 Sono stati messi a segno in direzione nord e sud. Per entrambe le attività, il terzo colpo in due mesi
Tentato furto in un'azienda agricola: ladri in fuga Tentato furto in un'azienda agricola: ladri in fuga A sventare il colpo, ieri sera, sono state le Guardie Campestri. Sul posto anche i Carabinieri
Ladri messi in fuga dalle Guardie Campestri. Fuggono lanciandosi dal terrazzo Ladri messi in fuga dalle Guardie Campestri. Fuggono lanciandosi dal terrazzo Puntavano ad una villa in località Sette Torri: alla fine niente bottino. Sul posto anche i Carabinieri
Svaligiato il bar dell'area di servizio Q8 Svaligiato il bar dell'area di servizio Q8 I ladri sono fuggiti con 500 euro e vari tagliandi delle lotterie istantanee. Sul posto i Carabinieri
Ladri in azione nel bar della stazione di servizio Q8 Ladri in azione nel bar della stazione di servizio Q8 Il furto nella notte, portati via sigarette e tagliandi della lotteria istantanea. Telecamere al setaccio
Strada bloccata dai ladri, ma arriva la Metronotte e il colpo fallisce Strada bloccata dai ladri, ma arriva la Metronotte e il colpo fallisce Il piano è stato studiato a tavolino, ma il furto è stato sventato. Indagano i Carabinieri
Spaccata nella notte, ariete contro il Punto Snai Spaccata nella notte, ariete contro il Punto Snai Di mira il centro scommesse di via Gioia. I Carabinieri confidano nell'aiuto della videosorveglianza
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.