La bellezza del sentirsi protagonisti. <span>Foto Michele Lasorsa</span>
La bellezza del sentirsi protagonisti. Foto Michele Lasorsa
Associazioni

Sabato c'è l'Anffas Open Day

L'associazione di via Giuliodibari apre le porte al pubblico

"A braccia aperte e a porte spalancate" è lo slogan che ben si coniuga con l'iniziativa "Anffas Open Day-IX Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale". L'iniziativa si terrà sabato 19 marzo, data in cui tutte le 250 strutture Anffas Onlus presenti sul territorio nazionale apriranno le porte delle loro sedi. Non farà dunque eccezione quella giovinazzese, sita in via Giuliodibari n. 13.

Sarà possibile visitare la struttura, scoprendo quanto lavoro si mette in atto concretamente ogni giorno in favore delle persone con disabilità. Un'intera giornata che celebrerà il messaggio dell'inclusione sociale, avvicinando l'associazione al mondo esterno. L'Open Day Anffas vuol rafforzare con vigore un messaggio volto ad affermare «i principi e i diritti civili e umani sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti delle persone con disabilità». La diffusione della cultura dell'inclusione sociale passa attraverso tutte le manifestazioni sociali e culturali che l'Associazione Anffas Onlus organizza da quasi 60 anni dalla sua fondazione, prendendosi cura e carico di oltre 30.000 persone con disabilità e dei loro familiari.

Un plauso particolare e speciale ci preme rivolgere agli operatori, ai volontari, ai Presidenti delle sezioni e a tutti coloro che operano fattivamente nell'ambito associativo. In tutte queste persone pulsa forte la voglia di salvaguardare i diritti essenziali dell'essere umano, prima ancora di quelle dei disabili. Iniziative di sensibilizzazione come l'"Open Day Anffas" mirano a «contrastare cliché, pregiudizi e discriminazioni» che purtroppo, ascoltando le news di cronaca, continuano a caratterizzare e condizionare queste persone meno fortunate. La collettività deve essere sempre coinvolta nella costruzione di una società rispettosa delle pari opportunità, dei pari diritti e divenire così pienamente inclusiva.

Oltre a questa iniziativa, la sezione giovinazzese riproporrà, nella stessa giornata, il tradizionale rito dell'allestimento dell'altarino devozionale in onore di San Giuseppe, con la benedizione che avverrà intorno alle ore 17.30. La comunità tutta potrà ammirare un altarino addobbato in modo semplice, come avviene ogni anno, abbellito da fiori freschi e rose realizzate in cartapesta dai ragazzi con disabilità aiutati dai volontari e dalle stesse famiglie. Come da tradizione, per l'occasione saranno distribuiti pane e tarallini precedentemente benedetti in onore del Santo.

Inoltre, nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 marzo l'Anffas propone l'iniziativa "Un uovo per la solidarietà". Per aderire alla campagna di sensibilizzazione, ci si potrà recare presso i punti d'incontro, situati dalle ore 08.00 alle ore 14.00 sotto il porticato del Comune ed in piazza Sant'Agostino, dove ci saranno i volontari ai quali si potrà versare un contributo e acquistare un uovo di Pasqua. Un ulteriore modo per dimostrare gratitudine e vicinanza all'associazione.
  • Anffas
Altri contenuti a tema
L'Anffas Giovinazzo racconta l'Olocausto L'Anffas Giovinazzo racconta l'Olocausto Gli elaborati dei ragazzi per ricordare la Shoah
L'Anffas Giovinazzo tra bilanci e solidarietà al fianco della Fondazione Telethon L'Anffas Giovinazzo tra bilanci e solidarietà al fianco della Fondazione Telethon Oggi e domani banchetti ai piedi di Palazzo di Città
Inaugurata sabato scorso la nuova sede Anfass Inaugurata sabato scorso la nuova sede Anfass In tanti hanno voluto partecipare alla cerimonia in via De Gasperi
Stasera l'inaugurazione della nuova sede Anffas Stasera l'inaugurazione della nuova sede Anffas Michele Lasorsa: «Locali ristrutturati dai gentili proprietari. Un grazie a loro»
Oggi c'è l'Open Day all'Anffas Oggi c'è l'Open Day all'Anffas Porte aperte per proseguire nel programma di inclusione sociale
1 Gli altarini nella tradizione di Giovinazzo Gli altarini nella tradizione di Giovinazzo Tra i tanti altarini di San Giuseppe sparsi in città, quello dell'Anffas è curato da mamme speciali
Sabato c'è la matinée Anffas di Carnevale Sabato c'è la matinée Anffas di Carnevale Spettacolo del teatro di burattini nella sede di via Giuliodibari
Il dicembre dell'Anffas nel segno della solidarietà Il dicembre dell'Anffas nel segno della solidarietà Gli appuntamenti dell'associazione in questo mese di festa. S'inizia oggi
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.