Il drone in dotazione alla Polizia Locale di Monopoli
Il drone in dotazione alla Polizia Locale di Monopoli
Cronaca

Roghi, a Monopoli i controlli si fanno con il drone. A Giovinazzo?

L'agro monitorato dalla tecnologia APR in dotazione alla Polizia Locale. E fioccano sanzioni sino a 500 euro

La tecnologia in difesa dell'ambiente attraverso l'uso dei droni, utilizzati dalla Polizia Locale di Monopoli per monitorare le campagne, mappare le aree a rischio e, grazie all'ausilio della tecnologia APR, intervenire in tempo reale per spegnere le fiamme ove si verificano violazioni di norme tutelate dal codice ambientale.

I droni possono essere usati per molte attività: nel caso dei roghi notturni, fenomeno che interessa anche Giovinazzo, dove quasi ogni sera, i cittadini cominciano a sentire nell'aria un odore acre di plastica bruciata, possono essere utilizzati per migliorare la prevenzione del rischio, individuare il sito dal quale avvengono le emissioni tossiche e, durante l'evento, allertare i Vigili del Fuoco, che dovranno organizzare, al meglio e dove necessario, gli interventi di spegnimento.

La tecnologia in dotazione è l'APR, acronimo di Aeromobile a Pilotaggio Remoto, cioè un mezzo aereo a pilotaggio remoto senza persone a bordo, non utilizzato per fini ricreativi, che consente agli agenti di intervenire in tempo reale: «Nel corso di questi giorni - si legge su un comunicato della Polizia Locale di Monopoli - si è provveduto ad intensificare i controlli e a sanzionare i proprietari terrieri che hanno effettuato l'abbrucciamento di stoppie fuori dagli orari consentiti».Inoltre «grazie al sistema di vigilanza ambientale è stato possibile individuare dall'alto siti in cui sono stati effettuati diversi abbandoni e sui quali sono in corso attività investigative». Insomma a Monopoli i droni sono utilizzati per controllare i roghi notturni (inizialmente episodi sporadici, si sono intensificati nel tempo) e il fenomeno dei fumi che avvolgono l'intero agro: l'alta tecnologia al servizio dell'ambiente e del territorio, molto spesso bistrattato dall'essere umano.

I droni, dunque, sono un ottimo supporto scientifico ai controlli delle forze dell'ordine che a Bari, ad esempio, dopo un'attività di appostamento e di monitoraggio con l'uso dei droni, ha portato alla denuncia, in due distinte operazioni, di tre soggetti, senza dimenticare che possono effettuare riprese di aree impervie, senza che l'operatore debba rischiare in prima persona, e possono essere equipaggiati di telecamere termiche, di altoparlanti e luci per la visione notturna.

Questa è la ricetta sperimentata con successo a poco meno di un'ora da noi. L'auspicio è non solo che il sistema venga attivato al più presto, ma soprattutto che questa attività sia di effettivo contrasto ad un fenomeno che satura di fumo acre e acido l'agro di Giovinazzo. L'ennesimo oltraggio al territorio.
  • Incendi Giovinazzo
  • Polizia Locale Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata L'hanno scoperta le Guardie Campestri e la Polizia Locale, era stata rubata a Bitonto. Episodi simili a Terlizzi
12 Serate con cocktail, ma senza autorizzazioni: maxi multe a due locali Serate con cocktail, ma senza autorizzazioni: maxi multe a due locali I controlli della Polizia Locale da Levante a Ponente. Due gli esercenti colpiti, con sanzioni totali sino a 15mila euro
Fiamme dalla cucina, scoppia l'incendio: soccorsa una donna Fiamme dalla cucina, scoppia l'incendio: soccorsa una donna Il rogo in via Cappuccini, sul posto i Vigili del Fuoco. Tra le ipotesi, un corto circuito al frigorifero
Dal 5 luglio un autovelox mobile sulla litoranea per Santo Spirito Dal 5 luglio un autovelox mobile sulla litoranea per Santo Spirito La Polizia Locale ha stabilito un calendario. In quel tratto il limite di velocità è fissato a 50 chilometri orari
Prevenzione incendi: terreni incolti a Giovinazzo, arrivano le multe Prevenzione incendi: terreni incolti a Giovinazzo, arrivano le multe La Polizia Locale ha setacciato le campagne, sanzionando 6 proprietari in cui le sterpaglie crescevano rigogliose
Allarme incendio al porto di Giovinazzo. Ma era un'esercitazione Allarme incendio al porto di Giovinazzo. Ma era un'esercitazione Nel bacino portuale, stamane, è stato simulato l'incendio a bordo di un'imbarcazione. La prova ha avuto esito positivo
Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Aggredisce un agente: patteggia la condanna e torna subito libero Il giovane, di 20 anni, ha patteggiato 8 mesi di reclusione per direttissimo. Sanzionato per circa 5mila euro
Prevenzione incendi, Depalma firma un'ordinanza Prevenzione incendi, Depalma firma un'ordinanza Ammende previste per i trasgressori sino a 10.300 euro
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.