I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Ricoverato a Bisceglie per sospetta tubercolosi polmonare, fa perdere le sue tracce

Lo hanno riferito i Carabinieri di Trani, che invitano a prestare la massima attenzione

I Carabinieri della Compagnia di Trani hanno diffuso due immagini ritraenti un individuo che, secondo quanto ricostruito dai militari tranesi dell'Arma, si sarebbe allontanato nelle ultime ore dal reparto infettivi dell'ospedale civile Vittorio Emanuele II di Bisceglie.

L'uomo era stato ricoverato nel nosocomio biscegliese per una sospetta tubercolosi polmonare.

Le forze dell'ordine sono al lavoro per rintracciare il soggetto e chiedono ai cittadini di prestare massima attenzione. Non è dato di sapere quale direzione l'uomo possa aver preso nel caso avesse deciso di lasciare Bisceglie.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Amara sorpresa al ritorno dalla Festa Patronale: svaligiati due appartamenti Amara sorpresa al ritorno dalla Festa Patronale: svaligiati due appartamenti Il fatto è accaduto domenica sera in via Frascolla. Colpo, solo tentato, in via Papa Giovanni XXIII: proprietari faccia a faccia con i ladri
Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto Carabinieri, controlli straordinari per il Ferragosto In corso controlli alla circolazione stradale e verifiche nell'area costiera
Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Ritrovato a Bitonto l'uomo con sospetta tubercolosi fuggito dall'ospedale Aveva fatto perdere le proprie tracce mentre era ricoverato al Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Il Consiglio comunale ha ricordato il Maresciallo Vincenzo Di Gennaro Il Consiglio comunale ha ricordato il Maresciallo Vincenzo Di Gennaro Arbore: «Pensiero alla sua famiglia ed a tutti i caduti delle forze dell'ordine»
Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Al generale di brigata Giovanni Cataldo succede il parigrado Alfonso Manzo
Imputato per truffa e falso. Assolto un venditore 32enne Imputato per truffa e falso. Assolto un venditore 32enne L'uomo era accusato di aver truffato ignari clienti sulla vendita di contratti di energia e gas
In auto droga e passamontagna, a casa una pistola. Arrestato In auto droga e passamontagna, a casa una pistola. Arrestato Un 23enne fermato dai Carabinieri. Potrebbero esserci collegamenti con colpi avvenuti in zona
Auto nel porto di Molfetta, recuperato il corpo di un 48enne Auto nel porto di Molfetta, recuperato il corpo di un 48enne Inutili i soccorsi. L'uomo, molfettese, risiedeva a Giovinazzo. Si tratterebbe di un suicidio
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.