I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Rapina con il coltello al supermercato Sisa

Due persone travisate sono entrate nel locale asportando un bottino di circa 200 euro

Rapina a mano armata, rubati 200 euro dal supermercato Sisa. Il colpo è stato realizzato ieri, alle ore 19.30. I rapinatori erano due, hanno agito a volto coperto (entrambi indossavano un passamontagna, ndr), armati di un coltello.

Attimi di panico nel piccolo market di via Caduti sul Lavoro, dove due malviventi a volto coperto (visibili solo gli occhi, ndr), sono entrati nei locali impugnando un coltello. I due individui, dopo aver mostrato l'arma alla malcapitata cassiera, le hanno intimato di aprire il registratore di cassa e svuotare il cassetto, ripulito di un incasso abbastanza magro, pari a circa 200 euro.

È successo tutto in pochissimi minuti, sintomo forse evidente di una premeditazione, di un colpo studiato nei minimi dettagli e portato a termine nel momento giusto. Quindi, dopo pochi secondi, la repentina fuga con il bottino, in sella ad uno scooter per poi darsi alla macchia facendo perdere le tracce. In pochi attimi è stato lanciato l'allarme, e altrettanto rapidamente sul posto sono arrivati i Carabinieri, a cui spettano le indagini.

I militari hanno subito iniziato le ricerche dei malviventi, setacciando via Bitonto e l'imbocco verso la strada provinciale 88, ma i due rapinatori avevano già fatto perdere le tracce. Nessuno, nella zona, sembra averli notati. Poi hanno ricostruito quanto era successo con le testimonianze raccolte da parte del personale del supermercato. Al vaglio degli inquirenti, infatti, ci sono le testimonianze della donna, visibilmente scossa.

Saranno da verificare anche le immagini (al momento solo eventuali) che potrebbero essere raccolte dalle telecamere della zona attorno al supermercato Sisa, che potrebbero nelle prossime ore fornire indicazioni utili per rintracciare i responsabili del colpo, mentre i militari della locale Stazione, diretti dal luogotenente Dino Amato, potrebbero comunque cercare di recuperare qualche altra testimonianza.

Agli investigatori, dunque, non resta che concentrarsi sul materiale in loro possesso, sperando magari di riuscire a riconoscere sotto la calzamaglia il volto di qualche vecchia conoscenza.
  • Rapine Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Tentata rapina a Menga Petroli, poi l'incendio della Fiat Tipo Tentata rapina a Menga Petroli, poi l'incendio della Fiat Tipo Due malviventi hanno assalito l'area di servizio di via Molfetta. Ma è andato tutto storto
Raid violento all'alba: rapinatori armati di una bottiglia rotta Raid violento all'alba: rapinatori armati di una bottiglia rotta Nel mirino un operatore ecologico della ditta Impregico s.r.l.. La solidarietà di Depalma e Arbore
«Dammi i soldi». E picchiano il benzinaio della Esso «Dammi i soldi». E picchiano il benzinaio della Esso L'addetto è stato colpito al volto con il calcio di una pistola, i malviventi sono fuggiti a mani vuote
1 Preso a bastonate per il portafogli. Poi la fuga col furgone Preso a bastonate per il portafogli. Poi la fuga col furgone Un commerciante ittico di 58 anni rapinato in via Gioia. Indagano i Carabinieri: il mezzo ritrovato a Santo Spirito
«Più forze dell'ordine». L'appello dell'Arac dopo l'escalation di rapine «Più forze dell'ordine». L'appello dell'Arac dopo l'escalation di rapine 4 colpi negli ultimi 22 giorni. Luca Barbone vicino ai proprietari di Sisa e Super King: sono loro gli obiettivi più colpiti
Bandito solitario svuota la cassa del supermercato Sisa Bandito solitario svuota la cassa del supermercato Sisa Malvivente solitario in azione nel supermarket di via Caduti sul Lavoro. L'uomo ha agito a volto coperto, ma senza armi
Fratelli rapinatori in manette: erano il terrore dei distributori di carburanti Fratelli rapinatori in manette: erano il terrore dei distributori di carburanti Sono stati individuati dai Carabinieri: entrambi del quartiere San Pio, agivano anche a Giovinazzo
Ancora una rapina al supermercato Sisa. È la seconda in 5 giorni Ancora una rapina al supermercato Sisa. È la seconda in 5 giorni Due persone, volto coperto, hanno fatto irruzione armate nei locali di via Caduti sul Lavoro. Arraffato il bottino, sono fuggite
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.