Una delle due autovetture recuperate dalle Guardie Campestri
Una delle due autovetture recuperate dalle Guardie Campestri
Cronaca

Quattro auto rubate tra gli ulivi, la scoperta delle Guardie Campestri

Le vetture, le cui denunce di furto erano state presentate a Bisceglie, erano quasi tutte cannibalizzate. Indagini in corso

Una lucrosa filiera da Bisceglie a Giovinazzo, dedita alla cannibalizzazione e allo smercio di pezzi di ricambio di auto rubate, è stata scoperta dalle locali Guardie Campestri che, negli ultimi sette giorni, hanno recuperato quattro vetture, tutte in leasing e le cui denunce di furto erano state presentate nella città dei dolmen.

In particolare, gli agenti del Consorzio di via Marconi, durante i controlli, hanno recuperato le scocche di una Bmw X3 in località Pappalettere, una Hyundai i10 nei pressi delle cave di San Pietro Pago e una Ford EcoSport in località Chietrazze. Inoltre in un'altra area agricola nei paraggi della chiesa del Padre Eterno, nascosta dagli ulivi, i vigilantes hanno scoperto un'Audi RS 3. I cannibali delle auto erano intenti a smontarla, quando sono stati messi in fuga dall'arrivo di una pattuglia.Dalle verifiche successive, svolte in collaborazione con la Polizia Locale, pare che la banda (forse la stessa?) avesse in qualche modo confidenza con Giovinazzo, oltre che con le auto in leasing rubate a Bisceglie. Quella dei furti d'auto è una vera e propria piaga del territorio a nord di Bari: un fenomeno in fermento che, per gli investigatori, vede coinvolti gruppi criminali al cui interno opera una "squadra operativa" dedita al furto delle auto e la "squadra dei tagliatori" che le seziona.

Una chirurgia che, secondo le forze dell'ordine, viene praticata nella notte, in un'area rurale tornata ad essere al centro dell'attività criminosa. L'ultimo step, infine, è quello della "piattaforma logistica" in grado di ripulire i pezzi fra i numerosi demolitori compiacenti, utilizzando spesso documentazione apparentemente lecita.
  • Guardie Campestri Giovinazzo
  • Furti auto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Furto in pieno giorno. Il video diventa virale, l'auto trovata a Giovinazzo Furto in pieno giorno. Il video diventa virale, l'auto trovata a Giovinazzo L'auto, una Mercedes GLE, è stata recuperata dai Carabinieri. Ladri in fuga su una Volkswagen Golf
I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I furti di auto tornano in crescita. Ecco i consigli dei Carabinieri I ladri utilizzano congegni che consentono loro di raggiungere lo scopo senza danni sulla vettura. Intensificati i controlli
Ladri impuniti: trovata un'auto cannibalizzata. Furto in una cabina Enel Ladri impuniti: trovata un'auto cannibalizzata. Furto in una cabina Enel Le Guardie Campestri hanno recuperato la scocca di una Volkswagen T-Roc rubata a Bisceglie
Ladri di mandorle già in azione nell'agro: scattano due denunce Ladri di mandorle già in azione nell'agro: scattano due denunce Un 66enne e un 44enne sono stati fermati dalle Guardie Campestri e deferiti per furto aggravato. Recuperata la refurtiva
Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata Furti d'auto: ritrovata a Giovinazzo una Renault Clio cannibalizzata L'hanno scoperta le Guardie Campestri e la Polizia Locale, era stata rubata a Bitonto. Episodi simili a Terlizzi
Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo Furti di auto ed estorsioni, assolto un 45enne di Giovinazzo I fatti risalgono al 2010. L'uomo è stato scagionato «per non aver commesso il fatto», accolta la richiesta del difensore Tedeschi
Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio Auto rubate e cannibalizzate. Riapre la catena di smontaggio La scocca di una Opel Corsa è stata recuperata dalle Guardie Campestri. Altri due ritrovamenti a Terlizzi
Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto Fra gli ulivi di Giovinazzo l'ennesima centrale per il riciclaggio di auto La scoperta delle Guardie Campestri. Ritrovate una Opel Corsa e una Hyundai Kona entrambe cannibalizzate
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.