I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Pene da scontare, i Carabinieri portano in carcere un 34enne

L'uomo, residente in città, dovrà scontare 4 anni e 6 mesi per estorsione e rapina aggravata

Nel 2008, insieme ad altri due complici, si macchiò del reato di estorsione a Falconara Marittima, mentre nel 2015, fingendosi cliente, consentì l'ingresso in un compro-oro di Molfetta di due rapinatori suoi complici. Ora è stato tratto in arresto per scontare un cumulo pene di 4 anni e 6 mesi di reclusione.

I Carabinieri della Stazione di Giovinazzo hanno arrestato per estorsione e rapina aggravata in concorso V.G., 34 anni, pregiudicato, fermandolo all'alba proprio mentre stava partendo dalla sua abitazione per il nord Italia. Il primo episodio risale al luglio 2008: il 34enne, dopo aver ​sequestrato un 26enne del posto (pegno inconsapevole di un debito da saldare, la sua passività di 2.600 euro per una partita di cocaina, ndr) si recò nelle Marche.

Qui, a pagare, mentre il 26enne era tenuto sotto scacco, fu il fratello della vittima, raggiunto a Falconara Marittima, dov'era per lavoro, dal 34enne, assieme ad altri due complici, e costretto a prelevare 2.000 euro, per saldare il debito. Nell'ottobre 2015, invece, fingendosi cliente, consentì l'ingresso in un compro-oro di Molfetta di due rapinatori suoi complici che, armati di un bastone e di una pistola, rubarono dalla cassa circa 1.000 euro.

L'uomo, che dovrà scontare 4 anni e 6 mesi perché ritenuto colpevole dei reati di estorsione e rapina aggravata in concorso, dopo il foto-segnalamento di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Bari, dove sconterà la sua pena.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Arresti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Ritrovata bicicletta: i Carabinieri cercano il proprietario Ritrovata bicicletta: i Carabinieri cercano il proprietario Recuperata dai militari nei pressi della stazione ferroviaria. L'ipotesi è che possa essere stata rubata
Che cos'è il bullismo: a scuola con i Carabinieri Che cos'è il bullismo: a scuola con i Carabinieri I militari, insieme al pugile Squeo ed al fotografo Illuzzi, hanno incontrato gli alunni dell'istituto don Bavaro-Marconi
Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto Inseguimento su via Molfetta: i Carabinieri sventano un furto d'auto I malviventi sono fuggiti a bordo di una Volkswagen Golf. Sul posto anche la Polizia Locale
Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne Furti di auto e violazioni della sorveglianza speciale, in cella un 49enne I fatti risalgono a gennaio scorso: l'uomo riuscì a dileguarsi dopo un inseguimento, adesso è in carcere
Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Armi, droga ed esplosivi: duro colpo della Guardia di Finanza Perquisizioni a tappeto in città: sequestrati stupefacenti, pistole e cartucce. Arrestato un 40enne, denunciati un 28enne ed un 64enne
Droga nella biancheria intima, arrestato un 22enne Droga nella biancheria intima, arrestato un 22enne I Carabinieri gli hanno rinvenuto addosso 20 dosi di hashish per complessivi 12 grammi
Sorvegliato speciale sorpreso fuori da Giovinazzo, ai domiciliari Sorvegliato speciale sorpreso fuori da Giovinazzo, ai domiciliari Un 49enne è stato pizzicato a Bitonto dalla Polizia di Stato. È stato arrestato in flagranza di reato
Carabinieri: coi nuovi orari in caserma più controlli sul territorio Carabinieri: coi nuovi orari in caserma più controlli sul territorio Cambiano gli orari di apertura al pubblico: dalle 09.00 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.00
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.