L'auditorium don Tonino Bello
L'auditorium don Tonino Bello
Associazioni

Oggi un convegno Anffas all'auditorium Don Tonino Bello

Il dibattito riguarderà "Gli accertamenti di invalidità civile, stato di handicap e disabilità"

La normativa sull'Invalidità Civile, ed in modo specifico sull'accertamento della stessa, è una tematica molto importante su cui porre particolare attenzione perché richiede informazioni dettagliate sul piano tecnico. Proprio per questo motivo l'Anffas onlus Giovinazzo ha deciso di proporre a Giovinazzo un evento ECM dal titolo: "Gli accertamenti di invalidità civile, stato di handicap e disabilità per le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale". L'incontro-dibattito si svolgerà nell'Auditorium "Don Tonino Bello" a partire dalle ore 09.00 sino al pomeriggio di oggi.

Il convegno, patrocinato da Regione Puglia, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, Azienda Sanitaria Locale di Bari e Comune di Giovinazzo, rientra nel programma dei 5 eventi tematici programmati ed inclusi nel Piano strategico Anffas onlus della Puglia. Il primo evento si è svolto ad Altamura e ha trattato l'ambito relativo all'"Assistenza socio-sanitaria"; il secondo è questo di Giovinazzo, mentre a settembre si svolgerà un interessante convegno sulla "Integrazione scolastica" a cura della sezione molfettese. Gli ultimi due incontri sono previsti ad ottobre: uno a Ginosa, nel tarantino, sull'"Inserimento lavorativo" e l'altro a Leverano, in provincia di Lecce, sulla "Fondazione Dopodinoi", che offre un servizio di assistenza ventiquattro ore su ventiquattro.

L'incontro di Giovinazzo è ritenuto un'occasione di rilievo dal Presidente Anffas locale, Michele Lasorsa, perché si vuol puntare l'attenzione alla normativa specifica relativa all'invalidità civile, in merito a punti specifici della legge che ne racchiude la connotazione. Il convegno tratterà i seguenti temi: l'attivazione della procedura di accertamento dell'invalidità civile, lo stato di handicap e disabilità attraverso certificato medico elettronico; la composizione della commissione (quorum costitutivi e quorum deliberativi, rappresentanti di categoria, medico di fiducia); le possibili valutazioni sulla disabilità intellettiva e/o relazionale ed indicazioni su alcuni aspetti specifici che, a volte, non vengono presi in considerazione dalle Commissioni e che devono essere adeguatamente evidenziati specie dai medici Anffas (specificando le ipotesi di minori e di anziani con disabilità).

Ed ancora: i criteri indicati dall'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per la valutazione della disabilità intellettiva e/o relazionale (autismo, sindrome di down, malattie rare comportanti deficit cognitivo), facendo riferimento, in particolare, a quando assegnare l'indennità di accompagnamento, quando indicare uno stato di handicap grave ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge n. 104/1992 ed a quali elementi considerare per la relazione conclusiva della certificazione ex legge n. 68/99.

Per questa iniziativa, che avrà come moderatrice la dott.ssa Gigliola De Nichilo, giungeranno a Giovinazzo importanti relatori esperti in questo ambito.

IL PROGRAMMA COMPLETO:

Mattina:
Il Dott. Giovanni Di Monde (Direttore Regionale Inps Puglia) presenterà l'incontro seguito dall'Avv. Gianfranco De Robertis (Consulente Legale Anffas onlus) che tratterà de "Il Procedimento Amministrativo Per La Visita Di Accertamento". Il Dott. Angelo Cerracchio (Direttore Sanitario Centro Riabilitazione Sanità Privata Accreditata - già Componente Commissione Medica Superiore e d'Invalidità Civile del Ministero Del Tesoro e Componente Commissioni Asl "Per l'accertamento dell'invalidità Civile, Stato di Handicap e Disabilità") affronterà l'argomento: "Certificazione e Documentazione Sanitaria per la visita di accertamento".

Pomeriggio:
Nel primo pomeriggio riprenderanno i lavori del convegno con il Dott. Onofrio De Lucia (Coordinatore Generale Medico Legale Vicario Inps Nazionale) che illustrerà l'ambito "Invalidità e handicap nel minore con disabilità intellettiva e/o relazionale", mentre l'Avv. Gianfranco De Robertis relazionerà sulle "Revisioni ordinarie, verifiche straordinarie, riconoscimenti al compimento del 18° anno di età". Alle ore 16.00 si aprirà il dibattito e subito dopo le conclusioni e i saluti delle Autorità, unitamente all'intervento del Dott. Domenico Lagravinese (Direttore di Unità Operativa - Dipartimento di Prevenzione Asl Ba).
  • Anffas
Altri contenuti a tema
Inaugurata sabato scorso la nuova sede Anfass Inaugurata sabato scorso la nuova sede Anfass In tanti hanno voluto partecipare alla cerimonia in via De Gasperi
Stasera l'inaugurazione della nuova sede Anffas Stasera l'inaugurazione della nuova sede Anffas Michele Lasorsa: «Locali ristrutturati dai gentili proprietari. Un grazie a loro»
Oggi c'è l'Open Day all'Anffas Oggi c'è l'Open Day all'Anffas Porte aperte per proseguire nel programma di inclusione sociale
1 Gli altarini nella tradizione di Giovinazzo Gli altarini nella tradizione di Giovinazzo Tra i tanti altarini di San Giuseppe sparsi in città, quello dell'Anffas è curato da mamme speciali
Sabato c'è la matinée Anffas di Carnevale Sabato c'è la matinée Anffas di Carnevale Spettacolo del teatro di burattini nella sede di via Giuliodibari
Il dicembre dell'Anffas nel segno della solidarietà Il dicembre dell'Anffas nel segno della solidarietà Gli appuntamenti dell'associazione in questo mese di festa. S'inizia oggi
Servizio Civile, l'Anffas prepara la nuova stagione Servizio Civile, l'Anffas prepara la nuova stagione Nuove proposte di crescita per i giovani che vogliono conoscere e confrontarsi col mondo della disabilità. L'opinione di una volontaria
Il 20 luglio c'è la Total White Dinner dell'Anffas Il 20 luglio c'è la Total White Dinner dell'Anffas Cena vestiti di bianco nell'IVE con lo scopo di raccogliere fondi per l'associazione
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.