Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Lottizzazione D1.1: la parola alla Corte Costituzionale

Colpo di scena nel processo d'Appello. Sollevata una questione di legittimità costituzionale

Doveva essere il giorno della lettura del dispositivo della sentenza d'appello nella vicenda della lottizzazione della maglia D1.1. Invece i 167 imputati e il Comune di Giovinazzo, costituitosi parte civile anche nel giudizio d'appello, dovranno attendere ancora, prima che sia posta la parola fine.

In udienza, questa mattina, il colpo di scena. La Seconda Sezione Penale della Corte di Appello di Bari, presieduta da Maria Iacovone, anziché dare lettura della sentenza del giudizio d'appello, ha annunciato che la Corte ha sollevato una questione di legittimità costituzionale dell'articolo 44 del Testo Unico dell'Edilizia in relazione all'articolo 117 della Costituzione, nella parte in cui prevede l'automaticità della confisca in caso di lottizzazione abusiva.

Un'automaticità che a seguito della sentenza della Grande Camera della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo violerebbe il principio di proporzionalità, che affida al giudice il compito di verificare la sussistenza di misure che possano garantire il raggiungimento degli scopi di tutela perseguiti con le forme e gli strumenti meno afflittivi delle libertà e dei diritti (fra i quali il diritto di proprietà di cui all'art. 1, Prot. 1, Cedu) dei singoli soggetti.

La parola, dunque, passa ora alla Corte Costituzionale. Nelle prossime ore, al termine della lettura della corposa ordinanza, cercheremo di intercettare le reazioni dei protagonisti della vicenda.
  • D1.1 Giovinazzo
  • Zona artigianale Giovinazzo
Altri contenuti a tema
D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Il commento dell'avvocato Depalma D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Il commento dell'avvocato Depalma Lo ha deciso la Corte di Appello di Bari sollevando una questione di legittimità
Ville abusive, ma reati prescritti: «Corte Costituzionale valuti la confisca» Ville abusive, ma reati prescritti: «Corte Costituzionale valuti la confisca» Una storia giudiziaria lunga 10 anni: la Corte di Appello di Bari ha sollevato una questione di legittimità costituzionale
La Corte deciderà il 14 marzo il "pasticciaccio" della zona D1.1 La Corte deciderà il 14 marzo il "pasticciaccio" della zona D1.1 Ieri in aula il procuratore generale Rizzo ha chiesto la conferma del provvedimento di confisca
D1.1, per Tedeschi «la vicenda non risulta essere in via di risoluzione» D1.1, per Tedeschi «la vicenda non risulta essere in via di risoluzione» Secondo il penalista «la pronuncia della Corte Europea non ha confermato le aspettative dei diretti interessati»
D1.1 Giovinazzo, Gianni Del Giudice traccia la rotta D1.1 Giovinazzo, Gianni Del Giudice traccia la rotta Il Consigliere di Città del Sole, personalmente toccato dalla vicenda giudiziaria, sta lavorando al ripristino della funzionalità dell'intera area
Interventi di pulizia nella D1.1 di Giovinazzo Interventi di pulizia nella D1.1 di Giovinazzo Ripristinata anche la pubblica illuminazione su via Napoli
Cassette postali sradicate dal suolo alla D1.1 Cassette postali sradicate dal suolo alla D1.1 Due le ipotesi al vaglio: un atto di vandalismo oppure un incidente stradale
Azzollini lascia Giovinazzo: «Costretti a lavorare tra rovi e discariche» Azzollini lascia Giovinazzo: «Costretti a lavorare tra rovi e discariche» La decisione del presidente di Amra s.r.l. e Draka Production perché «la zona D1.1 è diventata una vergogna»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.