Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Lottizzazione D1.1: la parola alla Corte Costituzionale

Colpo di scena nel processo d'Appello. Sollevata una questione di legittimità costituzionale

Doveva essere il giorno della lettura del dispositivo della sentenza d'appello nella vicenda della lottizzazione della maglia D1.1. Invece i 167 imputati e il Comune di Giovinazzo, costituitosi parte civile anche nel giudizio d'appello, dovranno attendere ancora, prima che sia posta la parola fine.

In udienza, questa mattina, il colpo di scena. La Seconda Sezione Penale della Corte di Appello di Bari, presieduta da Maria Iacovone, anziché dare lettura della sentenza del giudizio d'appello, ha annunciato che la Corte ha sollevato una questione di legittimità costituzionale dell'articolo 44 del Testo Unico dell'Edilizia in relazione all'articolo 117 della Costituzione, nella parte in cui prevede l'automaticità della confisca in caso di lottizzazione abusiva.

Un'automaticità che a seguito della sentenza della Grande Camera della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo violerebbe il principio di proporzionalità, che affida al giudice il compito di verificare la sussistenza di misure che possano garantire il raggiungimento degli scopi di tutela perseguiti con le forme e gli strumenti meno afflittivi delle libertà e dei diritti (fra i quali il diritto di proprietà di cui all'art. 1, Prot. 1, Cedu) dei singoli soggetti.

La parola, dunque, passa ora alla Corte Costituzionale. Nelle prossime ore, al termine della lettura della corposa ordinanza, cercheremo di intercettare le reazioni dei protagonisti della vicenda.
  • D1.1 Giovinazzo
  • Zona artigianale Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Discarica e D1.1: Depalma non fa sconti Discarica e D1.1: Depalma non fa sconti Ieri sera le Comunicazioni del sindaco alla città in piazza Vittorio Emanuele II
D1.1, la nota di Forza Giovinazzo D1.1, la nota di Forza Giovinazzo Il gruppo consiliare del partito guidato da Gaetano Depalo punta il dito contro l'atteggiamento delle opposizioni
D1.1, Depalma alle opposizioni: «Cercano pagliuzze negli occhi altrui scordando le proprie travi» D1.1, Depalma alle opposizioni: «Cercano pagliuzze negli occhi altrui scordando le proprie travi» Il duro post del sindaco: «Accusati di bullismo istituzionale perché riteniamo che in Consiglio comunale si debba discutere di qualunque argomento, senza timori e senza reticenze di sorta»
Partiti i lavori di messa in sicurezza della D1.1 Partiti i lavori di messa in sicurezza della D1.1 Depalma: «Quello che potevamo fare lo abbiamo fatto. Non ci piacciono proclami e videomessaggi illusori»
Il Consiglio approva all'unanimità: IMU rinviata al 16 settembre Il Consiglio approva all'unanimità: IMU rinviata al 16 settembre Ieri la prima massima assise in Aula Pignatelli post emergenza sanitaria con scontro politico su D1.1
D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Tedeschi: «È una storia infinita» D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Tedeschi: «È una storia infinita» Lo ha deciso la Corte di Appello di Bari sollevando una questione di legittimità
D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Il commento dell'avvocato Depalma D1.1, la parola alla Corte Costituzionale. Il commento dell'avvocato Depalma Lo ha deciso la Corte di Appello di Bari sollevando una questione di legittimità
Ville abusive, ma reati prescritti: «Corte Costituzionale valuti la confisca» Ville abusive, ma reati prescritti: «Corte Costituzionale valuti la confisca» Una storia giudiziaria lunga 10 anni: la Corte di Appello di Bari ha sollevato una questione di legittimità costituzionale
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.