La Villa Comunale dall'alto. <span>Foto Gianluca Battista</span>
La Villa Comunale dall'alto. Foto Gianluca Battista
Attualità

Depalma: «Il 25 maggio riaprono Villa Palombella e Parco Scianatico»

Mercato settimanale riparte il 29. Pagamenti sospesi per il parcheggio fino al 31 maggio

«Il mercato settimanale riprenderà il 29 maggio».

Lo ha scritto nel suo bollettino periodico di aggiornamento sull'emergenza sanitaria, il Sindaco Tommaso Depalma, in seguito alla riunione del Comitato Operativo Comunale tenutasi nella giornata di ieri, 19 maggio.

La decisione sul mercato settimanale si allinea a quanto deciso in una ordinanza regionale e pensato da altri amministratori dei comuni viciniori. Una ripartenza scaglionata, per permettere alla macchina amministrativa di prepararsi al meglio.

Il 25 maggio riaprono al pubblico il Parco Scianatico e la Villa Comunale "Giuseppe Palombella", giorno in cui riprenderà l'attività il Punto Ecologico di via Bari. Infine una buona notizia per i parcheggi a pagamento: la tariffazione è sospesa sino al 31 maggio.

«Sulle riaperture voglio essere chiaro: faremo rispettare le regole per la tutela di tutti. Con l'ausilio del Servizio civico, della Polizia Locale e della protezione civile monitoreremo gli accessi ed eviteremo gli assembramenti. Ci sarà gel igienizzante a disposizione per tutti, per ricordarci quanto sia importante pulire accuratamente le nostre mani. Seguiremo le disposizioni del DPCM e provvederemo a pulire con detergente neutro le superfici delle aree giochi così da poter offrire ai più piccoli le giuste occasioni di svago e divertimento», è stato il commento di Depalma.

In tutte le aree aperte e di maggior afflusso (dalla Villa al mercato giornaliero), il Comune di Giovinazzo ha previsto la presenza di addetti che distribuiranno mascherine a chi si dovesse presentare senza e non vi saranno sconti di alcun tipo.

«Viene confermato - ha precisato il Sindaco - il servizio di consegna a domicilio di farmaci e di alimenti per anziani e persone non autosufficienti a cura degli operatori del SerMolfetta e sotto il coordinamento dei servizi sociali. Il numero da chiamare è 0803385737».

Intanto stamane, 20 maggio, lo stesso SerMolfetta, come da noi anticipato in un articolo, ha provveduto alla distribuzione dei buoni spesa del secondo avviso comunale a 414 beneficiari.




Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Tommaso Depalma
  • Villa Comunale Giovinazzo
  • Parco Scianatico
Altri contenuti a tema
Depalma tra gli amministratori che hanno ripulito l'agro di Casamassima Depalma tra gli amministratori che hanno ripulito l'agro di Casamassima Sabato scorso l'iniziativa voluta dal comune del Sud-Est barese
Mobilità alternativa, Giovinazzo tra le otto città pugliesi premiate Mobilità alternativa, Giovinazzo tra le otto città pugliesi premiate Depalma: «Alla fine i conti tornano e torneranno sempre più»
Giovinazzo per la pace in Ucraina Giovinazzo per la pace in Ucraina Depalma e Sollecito alla manifestazione barese
Il gonfalone di Giovinazzo in piazza a Bari per sostenere gli agricoltori Il gonfalone di Giovinazzo in piazza a Bari per sostenere gli agricoltori Depalma: «Sempre al loro fianco»
Depalma su Chiusolo: «Comune di Giovinazzo mai rilasciato nessuna concessione demaniale» Depalma su Chiusolo: «Comune di Giovinazzo mai rilasciato nessuna concessione demaniale» Le precisazioni del sindaco in un video
Depalma e la vecchia Giunta: imputazione coatta per abuso d'ufficio Depalma e la vecchia Giunta: imputazione coatta per abuso d'ufficio Il sindaco e il suo vice Sollecito, tra gli altri, sono accusati del demansionamento del dirigente comunale Turturro
Inchiesta concessioni demaniali. Cinque persone in Procura: c'è Depalma Inchiesta concessioni demaniali. Cinque persone in Procura: c'è Depalma L'attività del pm Quercia verte su tre gare per l'affidamento di aree per la realizzazione di spiagge libere con servizi
Spiagge attrezzate a Ponente: Depalma spiega perché è stato chiamato in Procura Spiagge attrezzate a Ponente: Depalma spiega perché è stato chiamato in Procura Il sindaco: «Tutto probabilmente a seguito degli esposti di PVA»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.