Davide Ceddia al Vecchio Caffè Amoia. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Davide Ceddia al Vecchio Caffè Amoia. Foto Gianluca Battista
Eventi e cultura

Il barese per tutti di Davide Ceddia

Successo di pubblico per il live show del cantautore-cabarettista al Vecchio Caffè Amoia

Avete mai pensato che un buon piatto di patate riso e cozze potrebbe aver causato la morte o la sottomissione di tanti indigeni delle Americhe ai tempi della colonizzazione del Nuovo Continente? E vi siete mai soffermati a pensare quanto sintetico possa essere il dialetto barese e quante sfumature abbia?

Se non lo avete fatto, allora vuol dire che non avete visto il live show di Davide Ceddia, accompagnato in musica da Roberto Baratto, rispettivamente vocalist e tastierista dei Camillorè. Ieri sera successo pieno e pieno di pubblico per il cantautore e cabarettista (non si offenderà!) barese, presso il Teatro Vecchio Caffè Amoia. La fortunata rassegna del venerdì, organizzata dal Collettivo Polartis e dai "Senza Piume", ha ancora dato spazio al talento di un figlio della nostra terra. Davide Ceddia è musicista, attore, cantautore e uomo-social, con i suoi divertenti video che ne stanno facendo una star comica di internet.

Il live show di ieri sera è stato un mix di poesia e canzoni dialettali, di allegria e riflessione agro-dolce, ma anche di monologhi e di interazione con un pubblico folto e divertito. L'algebra che diviene sintesi di una bestemmia, la saggezza popolare di una nonna arguta e che non le mandava a dire, un brutto sogno che è metafora di vita e la storia che si ritrova tutta racchiusa nel modo di dire dialettale di un padre. Lo spettacolo di Davide Ceddia è questo e tanto altro ed ha il merito di valorizzare una vera e propria lingua come il barese.

Una lingua violentata nella sua bellezza, però, da quei "cicciocappucce", come li definisce l'artista, i quali pensano che la rabbiosa volgarità dei loro gesti e del loro modo di vivere possa imporsi sulla bellezze di un dialetto pieno di parole armoniose, che ricalcano la storia di una città. Non è così. E Ceddia lo ricorda nel suo personalissimo show, raccontando anche con la musica che quella violenza non può offuscare tutto il bello che c'è nel nostro capoluogo, tra i suoi vicoli e la sua gente.

Merito agli organizzatori per aver, ancora una volta, regalato a Giovinazzo un momento di aggregazione culturale autentica. Sta diventando una buona, sanissima abitudine di cui non ci stancheremo.
  • Vecchio Caffè Amoia
  • Live Show
Altri contenuti a tema
Gianni Spinelli ospite ai "Mercoledì d'autore" a Giovinazzo Gianni Spinelli ospite ai "Mercoledì d'autore" a Giovinazzo Appuntamento alle 19.00 al Vecchio Caffè Amoia per la presentazione del libro "La scatola di cuoio"
"Barawards 2017", Mimmo Fiorentino è tra i tre migliori barman italiani "Barawards 2017", Mimmo Fiorentino è tra i tre migliori barman italiani Ieri la cena di gala a Milano. Ed il Vecchio Caffè è tra le 10 caffetterie più votate della nazione
Mimmo Fiorentino tra i migliori baristi d'Italia Mimmo Fiorentino tra i migliori baristi d'Italia Ed il Vecchio Caffè è tra i 30 locali prescelti dalla rivista Bargiornale.it
L'associazione Tracce presenta "E invece io" L'associazione Tracce presenta "E invece io" Nel Vecchio Caffè Amoia il libro dello scrittore e giornalista pugliese Davide Grittani
Il Teatro Diffuso propone "Griselda" Il Teatro Diffuso propone "Griselda" Antonella Ruggiero mette in scena una novella del "Decameron"
Ritorna il Teatro Diffuso a Giovinazzo Ritorna il Teatro Diffuso a Giovinazzo Questa sera appuntamento con "Digiunando davanti al mare"
Manlio Ranieri presenta "Un romanzo inutile" Manlio Ranieri presenta "Un romanzo inutile" Domani sera al Vecchio Caffè Amoia
"Radio Vecchio Caffè" chiude con i Camillorè "Radio Vecchio Caffè" chiude con i Camillorè Concerto del gruppo di Davide Ceddia
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.